Seconda gravidanza: perché il pancione è più grande?

Ogni gravidanza ha una storia a sè, sia per quanto riguarda il  decorso, i sintomi e .. le dimensioni del pancione! Questo vale per gravidanze di donne diverse, che per le gravidanze di una stessa donna.

Lo ha dimostrato in questi giorni  una foto molto eloquente pubblicata sui social da Emily Skye, blogger, personal trainer, istruttrice di Fitness.

Emily si trova ora a 19 settimane della sua seconda maternità e ha pubblicato una foto che mette a confronto il pancione in questa nuova avventura di mamma , con quello che mostrava  nella prima alle medesime settimane di gravidanza.

Trovate le differenze !

Probabilmente tutto noi mamme “comuni” con più figli, abbiamo avuto già modo di sperimentare su noi stesse che durante la seconda gravidanza il pancione si vede prima, e potrebbe apparire più grande a parità di settimane di gravidanza, con i figli successivi.

Viviamo gravidanze diverse nel corso della nostra vita e queste gravidanze sono diverse da quelle di altre donne, motivo per cui non bisogna confrontarsi,  spaventandosi di avere la pancia più grande o più piccola..  Siamo tutte uniche e il confronto è inutile a meno che non sia solo per divertimento o per curiosità.

Perché il pancione è più grande durante la seconda gravidanza?

È del tutto normale che il pancione in gravidanza sia diverso se si tratta di una gravidanza successiva alla prima, ma perché ci sono queste differenze?

Il motivo sta nel fatto che il nostro corpo  si è già ” allenato ” con una gravidanza precedente.

I muscoli addominali e uterini sono molto più lunghi di quanto non  lo fossero prima, proprio per il training subito  durante prima gravidanza che li allunga. Dato che questi muscoli non sono più  così tesi, non trattengono più l’utero in crescita, di conseguenza la mamma mostrerà molto prima o in modo molto più pronunciato  il pancione, rispetto alla prima gravidanza.

Non si tratta solo di dimensioni ma anche di posizione. Il pancione durante la seconda gravidanza potrebbe apparire più basso. Questo è una conseguenza legata alla funzione dei muscoli uterini  che nelle gravidanze successive sono più lassi.

Ovviamente non bisogna nemmeno trascurare il fatto che il bambino potrebbe anche essere più grande del primo.

Oltre alle dimensioni del pancione , la seconda gravidanza potrebbe mostrare altre differenze importanti.

Seconda gravidanza: altre differenze rispetto alla prima gravidanza

La seconda gravidanza  generalmente viene vissuta con più fiducia dalla mamma, forte dell’esperienza precedente. Affronta un nuovo percorso  che in parte già conosce bene, consapevole però che possono esserci delle sostanziali differenze.

In una seconda gravidanza infatti:

  • Potreste “sentirvi” incinte prima, poiché avete  più familiarità con i primi sintomi della gravidanza.
  • Alcuni sintomi potrebbero essere più leggeri rispetto alla prima  gravidanza (nausee, tensione al seno…)
  • La seconda gravidanza potrebbe portare con sè maggiore stanchezza , ma in questo può incidere anche la fatica dell’accudimento di un altri bambino, magari ancora piccolo
  • I movimenti  fetali possono essere avvertiti prima
  • Le contrazioni di Braxton-Hicks potrebbero essere più intense o iniziare prima.
  • Il travaglio potrebbe essere più breve (o almeno tutte ci sperano)
  • Le contrazioni post-partum potrebbero essere più dolorose.
  • L’allattamento al seno potrebbe essere più semplice, e in questo caso complice è l’esperienza acquisita con il primo figlio

Voi cosa ci raccontate a riguardo? Avete trovato altre differenze?

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!


Lascia un commento