Che cos’è la linea nigra? Perchè si forma in gravidanza?

linea nigra gravidanza

La linea scura, chiamata anche “linea nigra”,è quel particolare segno che sembra proprio tracciato con una matita, che va dall’ombelico all’osso pubico.

Si tratta di una modifica estetica  perfettamente normale e conseguente all’aumento della produzione di ormoni tipici della gravidanza.

Questa linea è sempre presente in condizioni normali ma solitamente non visibile o solo leggermente visibile.

Diventa  invece evidente durante la gestazione.

Quando compare la linea nigra?

Comincia di solito ad apparire intorno al quinto mese di gravidanza: si presenta come una lin a marroncina  (talvolta anche bluastra) larga circa 0,6-1,3 cm.

È più marcata e quindi visibile nelle donne con un fototipo (carnagione) più scuro.

Può comparire anche negli adolescenti durante la pubertà.

Cosa accomuna una donna incinta e un adolescente? Gli ormoni in subbuglio. Una donna incinta produce più estrogeni durante una singola gravidanza  che in tutto il corso della sua vita. Gli ormoni in circolo durante la gravidanza   possono portare a  vari tipi di iperpigmentazione della pelle: pelle più scura sul viso (cloasma gravidico), capezzoli più scuri  e genitali più scuri.

Non si conosce ancora perfettamente quale sia la causa dell’inscurirsi  della linea nigra, ma è probabilmente il risultato dell’attività di un ormone stimolante i melanociti che viene prodotto dalla placenta.

La linea nigra scompare dopo la gravidanza?

Questa linea chiamata anche linea alba, scompare entro i due mesi dal parto. Può però continuare ad  essere visibile anche se in modo meno marcato, per mesi o anni dopo la nascita del bambino.

Riferimenti utili:

Cunningham, F. Gary, Leveno, Kenneth J., et al (2005). Maternal Physiology in Williams Obstetrics 22nd edition (126). New York, NY: McGraw-Hill.

Lascia un commento