Quando inzia a far male il seno in gravidanza

Molte donne raccontano che uno dei primi sintomi che le hanno portate a pensare a una gravidanza ancora prima di essere in ritardo, è quello legato alla tensione al seno.

Il seno ha cominciato a far male ma in modo diverso dal solito. Ma quanto diverso?

Questo è un dettaglio difficile da spiegare e probabilmente solo sperimentandolo personalmente si riescono a trovare le differenze, sempre se esistono.

Le donne che cercano una gravidanza sono attentissime ad ogni cambiamento di sintomatologia post ovulatoria.Ogni piccola variazione dai consueti sintomi le mettono in allarme.

Si può distinguere il normale dolore al seno tipico della fase premestruale da quello di gravidanza?

La tensione al seno potrebbe iniziare già al momento dell’impianto  (quando la cellula uovo fecondata si annida nella parete dell’utero) o poco dopo. Purtroppo questo periodo coincide più o meno anche  con il periodo in cui si attendono le mestruazioni  e ciò rende difficile discriminare la normale tensione mammaria, legata alle mestruazioni in arrivo, da quella legata alla gravidanza.

Data la sovrapposizione temporale risulta difficile se non impossibile distinguere la tensione mammaria premestruale da quella legata alla gravidanza appena inziiata.

Se però siete donne particolarmente sensibili e attente alle minime differenze potreste accorgervi che quella tensione al seno ha qualcosa di diverso dal solito tanto da farvi ipotizzare a una gravidanza in corso.

Perchè il seno fa male ad inizio gravidanza?

La tensione al seno sperimentata durante la gravidanza è dovuta a un processo chiamato mammogenesi. La mammogenesi è il processo attraverso il quale il tessuto mammario cresce e prolifera per prepararsi alla produzione del latte.

La tensione al seno è uguale anche nelle gravidanze successive?

La risposta può essere diversa da donna a donna ma, nelle gravidanze successive alla prima, la tensione al seno potrebbe anche non presentarsi uguale alle precedenti (o alla precedente), o non presentarsi affatto.

Anche oper questo motivo non basatevi mai su un solo sintomo per pensare o escludere una gravidanza. Meglio affidarsi a un bel test  che, se fatto nei tempi giusti, darà una risposta più affidabile.

Quando inzia la tensione al seno in gravidanza?

Seconbdo gli esperti la tensione al seno in gravidanza può iniziare intorno alle 4 settimane di gravidanza, anche se in alcune donne può iniziare già dopo pochi giorni dal concepimento. È importante però che le donne sappiano che ci sono altri sintomi che solitamente compaiono agli inizi di una gravidanza e che sperimentare nuovi sintomi in un dato mese non significa necessariamente essere in dolce attesa.

Quindi come sempre in questi casi un solo sintomo significa tutto o niente, senza dimenticare che la psiche può fare brutti scherzi (fantasintomi).  Sempre meglio attendere l’eventuale ritardo (più di 16 gg dall’ovulazione) e fare un test.

Photo by freestocks.org from Pexels https://www.pexels.com/photo/adult-blur-body-bra-230590/

Lascia un commento

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.