Gravidanza

I test di gravidanza digitali possono indicare se la gravidanza è a rischio oppure no?

In commercio esistono da 4-5 anni dei test digitali (i Clearblue per intenderci) che oltre a farci sapere se è in corso la gravidanza, indicano anche le settimane dal concepimento.

Ebbene questi test possono essere un indicatore affidabile di come sta andando la gravidanza? O dell’eventuale rischio di aborto spontaneo?

Ovviamente questo non è il loro scopo primario che è quello di diagnosticare o meno se la donna è incinta oppure no.

Però se usati in un  certo modo possono “misurare” il rischio di un aborto spontaneo.

Credo abbiate capito che stiamo parlando dei test Clearblue . Questo test come tutti i tipi di test di gravidanza da fare in casa, vanno a valutare la presenza dell’ormone  beta HCG nell’urina.

In caso di positività possono comparire le scritte:  ” Incinta 1-2 “, ” Incinta 2-3 ” o ” Incinta 3 +”  che sono le settimane di attesa a partire dal concepimento (e non dalla data dell’ultima mestruazione!)

clearbblue.2

Invece di fare le beta HCG nel sangue e ripeterle dopo un po’ di giorni, alcune donne ripetono un successivo test Clearblue  dopo circa una settimana per capire se la gravidanza sta procedendo come dovrebbe.

Ad esempio se oggi mi compare un Incinta 1-2 e tra una decina di giorni un  “incinta 2-3” o addirittura un 3+ significa che le beta HCG stanno crescendo bene. Diversamente se ottengo di nuovo un 1-2.

Se ho una settimana di ritardo delle mestruazioni, e so di aver ovulato con puntualità,  dovrei ottenere “Incinta 2-3 settimane”

Oppure se so con certezza che il concepimento è avvenuto più di 3 settimane fa se non ottengo un “Incinta 3+”  ma ad esempio un “Incinta 1-2”, è meglio riferire al proprio ginecologo.

Gli aborti spontanei nelle prime settimane di gravidanza purtroppo sono  molto frequenti e accadono  in una percentuale che va dal 20 al 30% delle gravidanze.

Uno dei campanelli di allarme quando qualcosa non va bene, è rappresentato dal livello di beta HCG. Le beta infatti dovrebbero raddoppiare ogni 2-3 giorni e spesso, se non seguono questo andamento, significa che la gravidanza sta avendo qualche problema.

Usare dei test digitali casalinghi in modo ripetitivo per capire se sta andando tutto bene,  a mio parere potrebbe suscitare ansie inutili perchè magari il secondo test lo si fa troppo presto, oppure perchè  pensiamo di aver ovulato in un determinato giorno e invece è accaduto molti giorni dopo, e i risultati che si ottengono non seguono le nostre ipotesi spaventandoci inutilmente.

Non dimentichiamoci inoltre che questi test con le settimane di gravidanza  non hanno una affidabilità del 100% ma del  93% e quindi hanno un margine di errore non trascurabile.

Fate pure un primo test di gravidanza digitale per avere conferma della gravidanza e successivamente fate le beta hcg nel sangue. Se tutto va bene basterà anche un solo prelievo!

Resta aggiornata sulla tua gravidanza!
Ogni settimana, tutto quello che c'è da sapere al momento giusto.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile. Accetto il trattamento dati di Envie de Fraise.

Lascia un commento

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.

175 Commenti