Fotografare il pancione mese per mese: stampa gli adesivi della gravidanza!

Nei nove mesi di dolce attesa il corpo di una donna cambia profondamente e la pancia della futura mamma si modifica in maniera straordinaria.
Per documentare e avere ricordo di questo periodo così bello, a molte future mamme piace fotografare il pancione mano a mano che cresce.

Per questo ho creato delle graziose etichette con i numeri delle settimane da utilizzare vicino alla pancia quando si scattano le foto. Queste tags renderanno immediato il riconoscimento del periodo di gravidanza ogni volta che si guarda la foto.

Fotografare il pancione

Fotografare il pancione: adesivi gravidanza da stampare

Il PDF che ho preparato contiene un set di 12 tags da utilizzare per fare le foto al pancione e monitorarne così la crescita settimana per settimana.

La prima tag è quella di 8 settimane, quando la pancia comincia a rendersi visibile, le successive saranno una ogni 4 settimane fino a 32 settimane, e poi ogni 2 settimane fino a 40 settimane.
Il set include anche una tag “Sto arrivando” da usare per la foto da scattare prima di andare in ospedale, e una tag “Eccomi!” da usare per la foto con il bambino appena nato.

adesivi-8-20-settimane-gravidanza-per-foto

adesivi-24-36-settimane-gravidanza-per-foto

adesivi-38-40-settimane-gravidanza-per-foto

STAMPA →  PDF Tag 8/20 settimane gravidanza

STAMPA → PDF Tag 24/36 settimane gravidanza

STAMPA → PDF Tag 38/40  gravidanza  e nascita

Come usare le tag

Scaricate e stampate le tags su cartoncino, ritagliatele una ad una e conservatele.
Per documentare la crescita del pancione settimana dopo settimana, potete scattare la foto tenendo in mano la relativa tag.
In alternativa potete stampare le etichette di gravidanza su carta adesiva trasformando così le tags in comodi adesivi da attaccare dove volete: sulla maglia o canotta se siete vestite o direttamente sul pancione se lo fotografate scoperto.
Se non avete la carta adesiva e non volete tenere la tag in mano, potete usare del biadesivo o un simpatico spillino da balia.

Una volta che il bambino sarà nato, potrete raccogliere le tag nell’album fotografico e tenerle da parte, se non per una seconda gravidanza, almeno per ricordo. Vi consiglio comunque di stampare le foto e di non accontentarvi di semplici files.


Adesso che avete gli adesivi, come e dove scattare la foto è a gusto vostro.
A questo proposito vi consiglio di leggere questo utile post → come fotografarsi in gravidanza dove troverete tanti consigli e idee per ottenere belle foto.

Scritto da Doria Vannozzi di Unideanellemani

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!


Doria Vannozzi

Mi chiamo Doria e sono appassionata di web, comunicazione e creatività. Amo tantissimo fare lavori manuali, probabilmente ce l’ho nel dna.
La stanza in cui lavoro è piena di libri, stoffe, gomitoli e cassette degli arnesi…praticamente una via di mezzo tra una biblioteca, una sartoria e un’officina.