PMA e PGD/PGS: Diagnosi/screening Preimpianto, esperienze?

Vedi 11 messaggi-dal 176 al 186(di 186 totali)
  • #1773214 Rispondi
    Strigly
    Partecipante
    In risposta a quando ha scritto Fm

    Ciao! Non son riuscita a far nulla un po’ perché ho avuto altri problemi di salute un po’ perché L organizzazione al centro a cui mi ero rivolta è pessima. Ti dico solo che quando ho rinviato eco per iniziare stimolazione per problemi di salute sopraggiunti , mi han fissato un appuntamento al quale non mi han fatto eco e mi han detto che avrei dovuto riprenotare la consulenza durante la quale mi avrebbero calendarizzato trattamento. (Tempo stimato diversi mesi, avevo anche gli esami antivirali prontii, che ormai ovviamente sarebbero scaduti) in ogni caso per il mio valore di amh (1,5 – ho 38 anni) mi avevano molto scoraggiato dicendomi che con un valore del genere posso aspettarmi massimo 3-4 ovociti in risposta alla stimolazione e con un numero così esiguo di ovociti non si riusciva a far niente . Son indecisa se andare privatamente fuori regione. Noi abbiamo già una bimba con talassemia, altrimenti probabilmente a questo punto rischieremo. Ma di correre il rischio di raddoppiare non ce la sentiamo ..

    #1773236 Rispondi
    Fm
    Partecipante

    Noi abbiamo sentito vari genetisti e ginecologi ed ognuno ha la sua linea di pensiero. C’è chi dice di provare naturalmente e di lasciare la pma come seconda scelta, chi invece di rivolgersi direttamente alla pma.
    Il problema è che abbiamo già avuto una gravidanza naturale terminata in IVG e la paura è tanta.
    Ho prenotato dei colloqui in diverse strutture pma, poi vedremo il da farsi.
    Sono anche dubbiosa sullo stress fisico ed emotivo della pma, nonché sulla difficoltà nel fare coinciliare tutto visto che i centri a cui appoggiarsi sono distanti da dove abitiamo e bisogna fare i conti con trasferte e lavoro. Un mondo difficile insomma.

    #1773275 Rispondi
    Strigly
    Partecipante
    In risposta a quando ha scritto Fm

    Ti capisco bene. Per me altri centri significa ogni volta superare il mare , in Sardegna L unico centro che fa pma è quello pubblico è al Microcitemico di Cagliari. Dove però non ho ancora conosciuto una sola persona che sia riuscita. Piuttosto diverse che poi dopo tante stimolazioni e taaaaante fivet fallite, ha deciso di seguire la natura e han avuto poi bimbi con la talassemia (che a oggi non è il quella di un tempo. Per farti un esempio, credo che il diabete sia molto peggio in un bambino).. tu in che regione vivi?

    #1773306 Rispondi
    Fm
    Partecipante

    Noi siamo dell’Emilia Romagna pertanto cercheremo di appoggiarci a Milano o Ferrara dove fanno la diagnosi pre-impianto.
    È vero che la talassemia non è più quella di una volta, però ci hanno spiegato che dipende anche dal tipo di mutazione. Io e mio marito per esempio siamo portatori di una mutazione che in caso di feto affetto porterebbe ad una grave trasfusione dipendenza.
    Ancora non mi capacito di essere incappati in quell’uno su quattro e temo che le statistiche siano ben più ottimiste della realtà.

    #1773357 Rispondi
    Strigly
    Partecipante
    In risposta a quando ha scritto Fm

    So bene di cosa parli, mia figlia ha la tipologia Beta0, nessuna produzione autonoma di emoglobina, trasfonde ogni 15-20 giorni circa. Ma è gestibile , e ha una vita totalmente sovrapponibile a quella di un bambino sano . Come scrivevo, conosco bimbi diabetici da quando avevamo un anno, e mi ritengo in confronto fortunata perche la qualità dj vita di un bambino diabetico è spesso messa a rischio, quella di un talassemico è ottima . Sono scelte personali ovviamente, però mi sento di dirtelo perché so per certo che spesso, sopratutto fuori Sardegna , i medici son molto drastici . Ti auguro con tutto il Cuore di riuscire nel tuo percorso

    #1786312 Rispondi
    Fm
    Partecipante

    Ciao Strigly,
    Ti disturbo nuovamente perché eri stata così gentile da rispondermi. Quest’ultimo mese è stato un’altalena di emozioni e sinceramente sono più confusa di prima. A settembre/ottobre avremo un consulto privato per la pma in modo da schiarirci un po’ le idee.
    Ti chiedo se nel momento di intraprendere la diagnosi pre impianto, il centro vi avesse chiesto di analizzare anche dei campioni dei vs genitori? In un altro topic una ragazza mi ha detto così e mi viene il dubbio che fosse solo quel centro a chiederlo. Oppure va a inficiare la possibilità della diagnosi?
    Te lo chiedo perché purtroppo abbiamo solo i campioni del lato paterno da poter fornire e ciò temo non sia sufficiente per un’analisi genetica accurata😔

    #1787627 Rispondi
    Strigly
    Partecipante
    In risposta a quando ha scritto Fm

    Ciao ! È la prima volta che sento questa cosa . No , non mi e mai stato chiesto. Ma non credo neanche che abbia un senso sinceramente. Credo li facciano in altri tipi di malattia, ma nel caso della talassemia , una volta che analizzano i genitori e sanno l esatta mutazione di cui è portatore ogni genitore, non credo gli serva ricostruire L albero genealogico. Io al tuo posto non mi preoccuperei!

    #1815851 Rispondi
    Sara
    Partecipante

    Ciao a tutte! A gennaio compio 32 anni, sono nuova del forum volevo esporre la mia esperienza.. Sono seguita al centro convenzionato di arco a Trento da settembre scorso. Tre blastocisti ottenute, ma il dottore del centro dice che per eseguire diagnosi pre impianto (il mio ragazzo ha una traslocazione Robertsoniana ) ne servono almeno 6/8. Quindi dovrò fare un altra doppia stimolazione. A chi è capitato e come è andata? È normale che ne servano così tante?

    #1815854 Rispondi
    Soffia
    Partecipante

    Ciao Sara, anche io sono in lista per Arco (esiste una pagina del forum dedicata a questo centro) e ti confermo che questa é la prassi del centro.

    Ho fatto il primo tentativo privatamente e là ho fatto solo una stimolazione con l’esito di avere solo una blastocisti sana da poter trasferire. Quindi secondo me é giusto fare più stimolazioni nei nostri casi

    Nel PMA dal 2020 per problemi maschili. Portatori sani della fibrosi cistica entrambi. Il primo pick-up 27/07/22 (22 prelevati, 15 maturi, 6 fecondati, 4 blastocisti) solo Una è risultata sana. Transfer 26 settembre. Beta il 6 ottobre 🍀🤞 beta: 8pt-3.99 10pt-15.36 12pt-34.84 15pt-215.72 18pt-1265.70 22pt-6.709 31/10 - raschiamento per aborto interno
    #1815868 Rispondi
    Sara
    Partecipante

    Ciao cara! Grazie per la tua risposta mi hai fatto stare più tranquilla… Non vedo l’ora di iniziare il prossimo ciclo, ma dovrò aspettare perché devo avere autorizzazione asl visto che sono Veneta. Comunque la dottoressa era contenta per me per le tre blastocisti. Speriamo che anche questo ciclo vada per il meglio.

    #1815874 Rispondi
    Soffia
    Partecipante

    🍀🍀🍀♥️

    Nel PMA dal 2020 per problemi maschili. Portatori sani della fibrosi cistica entrambi. Il primo pick-up 27/07/22 (22 prelevati, 15 maturi, 6 fecondati, 4 blastocisti) solo Una è risultata sana. Transfer 26 settembre. Beta il 6 ottobre 🍀🤞 beta: 8pt-3.99 10pt-15.36 12pt-34.84 15pt-215.72 18pt-1265.70 22pt-6.709 31/10 - raschiamento per aborto interno
Vedi 11 messaggi-dal 176 al 186(di 186 totali)
Rispondi a: Risposta #1787627 in PMA e PGD/PGS: Diagnosi/screening Preimpianto, esperienze?


Puoi inserire un nomignolo se non vuoi che appaia il tuo vero nome.


Dove inviarti le notifiche delle risposte (potrai poi disabilirale nel profilo utente)


<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width=""> <span style=""> <div class="">