PMA e agopuntura & co.

Questo argomento contiene 935 risposte, ha 20 partecipanti, ed è stato aggiornato da Koki0518 9 ore, 12 minuti fa.

Stai vedendo 25 articoli - dal 1 a 25 (di 936 totali)
  • #732110 Risposta
    inred
    Partecipante

    Ciao ragazze!

    Inizio presentandomi anche se qualcuna già mi conosce: sono qui su periodo fertile da qualche anno, alla ricerca della cicogna ahimè ancora dispersa, che anzi si è affacciata un paio di volte ma poi è volata via insieme ai miei sogni!

    Prima gravidanza extrauterina, finita con asportazione tuba, seconda gravidanza al terzo criotransfer, finita in interruzione spontanea tra sesta e ottava settimana. Successivamente, altri 2 transfer, sempre relativi alla prima e unica stimolazione per icsi, senza successo.

    Ora devo ripartire: chiedo scusa alle socie del gruppo 2019 per essere “scomparsa” da tempo, ma ho ridimensionato l’uso del forum per una serie di motivi che non sto qui a dirvi, tra qui non volervi tediare con i miei fallimenti!

    Ora però volevo introdurre l’argomento agopuntura e altri rimedi a supporto del percorso pma e ho preferito aprire una discussione ad hoc per non perderci troppo con le eventuali risposte.

    Quindi, bando alle ciance: chi ha esperienza di agopuntura, diretta o indiretta?

    In caso affermativo, che percorso avete svolto o state svolgendo? che ne pensate?

    Io sono di Roma, sono stata in un ambulatorio ospedaliero (in regime privato) per una prima seduta e ora sono tentata di provare da altro professionista perchè il primo non mi ha completamente convinta. L’agopuntura l’avevo già provata in precedenza per un problema di sciatalgia ed in generale è un mondo che mi incuriosisce.

    Per la pma poi ho letto anche della moxa, ma non ne so niente.

    Il ginecologo del nuovo centro dove farò pma a riguardo mi ha detto che non ci sono evidenze scientifiche sul suo reale beneficio in pma e che non è suo campo, quindi non si esprime a riguardo, ma che se mi fa stare bene ben venga: che se rimarrò incinta non sapremo se grazie a lui, agopuntura o Dio ma in ogni caso saremo felici e quindi se voglio di provare. Però, si è messo a ridere quando gli ho chiesto da chi andare e gli ho detto che su Roma c’erano alcuni agopuntori esperti in pma, rispondendomi che “l’agopuntore è esperto in agopuntura, ma non esiste agopuntore esperto in pma” (ma vi confermo che alcuni pare abbiano fatto corsi specifici ed almeno hanno qualche nozione in più degli altri su questo nostro “mondo”).

    Insomma che ne dite?

    Aspetto vostri interventi!

    Intanto un grandissimo in becco alla pennuta a tutti noi  :heart:

    In cerca da maggio 2016, geu operata in urgenza 8a settimana a giugno 2017. Prima stimolazione e pick up a Dicembre 2017. 5 criotransfer, 1 solo positivo con aborto spontaneo. Seconda stimolazione a Gennaio 2019 in nuovo centro: 1° transfer negativo 2° positivo!!!
    #1100859 Risposta
    LaVieEnRose
    Partecipante

    @inred ottima idea parlarne qui!!
    Io avevo letto di ragazze che avevano fatto agopuntura durante il percorso pma e ho deciso di provare!
    Dopo la prima icsi andata male, avevo dei mesi a disposizione prima del successivo tentativo e non volevo sprecarli! Ho iniziato con gli integratori (Inofert/Inofert plus per me, Proxeed per lui) e ho trovato una dottoressa che fa agopuntura. Ammetto di aver cercato su internet tutte le informazioni possibili, peggio di una stalker🤣
    Ho guardato i possibili nomi su questo sito, che aveva mandato @ania97 https://www.amabonline.it/index.php?option=com_content&view=article&id=363&jjj=1536068316028
    In ogni caso credo si debba partire da qualcuno che sappia fare agopuntura…e che non abbia fatto solo un corso di 6 mesi per avere l’attestato. Io ho preferito che fosse un medico e ho cercato su internet, ma credo vada bene anche il passa parola!

    Da quanto so si deve iniziare almeno un paio di mesi prima del ciclo di pma e meglio se si opera senza pillola di mezzo. Lavorano sugli ormoni, quindi meno interferenze mediche ci sono, meglio è.
    Solitamente si fa una seduta a settimana, si prosegue fino all’inizio della terapia e poi a ridosso del transfer ci sono due sedute specifiche da fare. Di più non so… i costi, ecco, credo si aggirino sui 50 euro a seduta.

    Per me non è proprio così rilassante…però poi gli effetti li sento! Una volta le ho accennato che avevo la cervicale bloccata da settimane per lo stress…e con due aghi mi ha sistemato! 😅chissà!
    Comunque io per la prima volta in 4 anni ho visto un test positivo, senza pma…ed ero ammirata, non mi interessava se erano stati gli integratori o l’agopuntura. Non può essere stato un caso…
    Che poi tutto si sia concluso con una Geu…è un’altra storia. Di accanimento direi 😡

    Altre esperienze??

    💗 "...fare dell’interruzione un nuovo cammino, della caduta un passo di danza, della paura una scala, del sogno un ponte, del bisogno un incontro."
    #1100899 Risposta
    ania97
    Partecipante

    Eccomi!!!! Bella idea @Inred!!!

    Io sono approdata all’agopuntura in generale, mentre aspettavo il mio primo figlio, per un mal di schiena atipico in gravidanza. E mi è stata davvero molto molto utile. L’avevo fatta al Sant’Anna di Torino, con ginecologhe / agopuntrici e con il ticket.

    Poi è subentrato il discorso PMA. Mi sono documentata tantissimo su questa cosa e dopo molti giri sono arrivata al link che ha citato @Lavieenrose. Ci sono nomi, vero, ma sono medici… io ho chiesto un po’ in giro ed ho trovato la mia, anzi le mie…Per un periodo io ho fatto un po’ di sedute in Veneto (a bassano del grappa) ed altre a Torino (dove ero seguita per la PMA).

    La dottoressa di Torino che mi ha fatto agopuntura lavora anche al sant’anna ed è una ginecologa.

    Al contrario, il dottore che mi ha seguito per la Pma a Torino, non è affatto convinto dei benefici dell’agopuntura in merito alla PMA.

    Io ho voluto provare. Ho iniziato con l’agopuntura dopo l’aborto spontaneo alla 6a settimana e ho continuato a farla fin dopo le beta negative dell’ultimo transfer di novembre. Purtroppo non è servita ai fini del positivo, ma ero sicuramente più rilassata e se avevo dei malesseri (mal di testa pre ciclo, per esempio) me li attenuava.

    Voglio riprendere a farla nei prossimi mesi, prima di un nuovo eventuale pick up.

    L’ideale sarebbe iniziare un paio di mesi prima della preparazione. La prima volta, entrambe le dottoresse mi hanno chiesto di tutto e di più sul mio stato di salute, sulla storia pregressa ed attuale e sullo stato dell’arte della PMA. Le sedute di solito sono una alla settimana di 30/40 minuti. Il costo dipende… io ho pagato tra i 50 e i 70 euro, tutti con regolare fattura.

    Per la moxa neppure io so molto…

    Avevo letto di una “dieta” da seguire e mi sto documentando. Certo è che ci sono talmente tanti aspetti da monitorare che è difficile tenere tutto sotto controllo, ma aiutandoci diventeremo tutte delle guru in materia!!!

    Se davvero lo vuoi : lotterai, l'otterrai e lo terrai.... ❤️ Sono mamma di un bimbo di 4 anni, arrivato naturalmente, dopo un anno di ricerca e un Angioletto in cielo. A marzo 2018 iniziamo a pensare alla PMA. 1° Transfer 18/7/18 di 2 blasto. Beta positive, poi tutto si è interrotto alla 6 settimana... 🙁 2° Transfer 27/11/18 di una blasto super ! 11/12 beta negative... Nessun problema, a parte l'età... 😥 4 giugno 2019 pick-up e transfer rimandato a settembre (come a scuola 🙂 ) per iperstimolo.............tamponi positivi e la mia bella blastina mi aspetta ancora...🙂 🤞🍀
    Sono una cicognina alla ricerca da 3 anni, 0 mesi, 15 giorni.
    #1100916 Risposta
    Simo2381
    Partecipante

    Ciao ragazze, vi riporto la mia esperienza. A dicembre 2016 scopro che con tutta probabilità saremmo dovuti approddare alla PMA per mia riserva ovarica scarsa, AMH 1,01 a 35 anni. Leggendo qua e là avevo trovato statistiche incoraggianti sull’agopuntura e così ho deciso di provare. Sono di Como e ho trovato un medico cinese sui 60 anni che vive in Italia da trent’anni e che con la moglie, anch’essa medico e cinese, trattava sia su Como che su Milano. Ho fatto tre cicli da gennaio, che si basavano sul mio ciclo mestruale (due sedute prima dell’ovulazione e due dopo) per favorire gravidanza naturale, che non è arrivata. Agopuntore mi disse di fermarci dopo questi tre cicli, e di ricominciare durante la stimolazione (non è stato necessario prima perché l’abbiamo fatta a luglio, ed erano passati meno di 4 mesi dell’ultima seduta di agopuntura). Dutante la stimolazione due o tre sedute, poi una tre giorni dopo il transfer e stop. Onestamente, essendo io farmacista, ero incuriosita da come potesse funzionare e gliel’ho chiesto…lui candidamente ha ammesso che non si sa bene come, ma effettivamente aumenta le probabilità di attecchimento. Io ho pensato che almeno mi sarei rilassata. La nostra prima ICSI ci ha regalato l’amore della nostra vita, ma non saprò mai se sarebbe arrivato lo stesso nonostante agopuntura. Diciamo che non ho voluto lasciare nulla di intentato! Se a qualcuna interessa il nomitavo magari su Milano chiedetemelo pure, io mi sono trovata bene (tra l’altro ha avuto come paziente anche Eros Ramazzotti, quindi penso sia piuttosto rinomato) Se non sbaglio ho pagato 70 euro la prima e poi 40 ogni seduta, questo due anni fa. Spero che tutte voi ancora alla ricerca possiate coronare questo sogno il prima possibile, agopuntura o meno!

    Sono mamma di Gregorio (1 anni e 6 mesi circa)
    #1101058 Risposta
    Koki0518
    Partecipante

    Ciao ragazze, ci sono anch’io! :yes:
    Complimenti @Inred, molto utile questa discussione.
    Vi riporto la mia esperienza. Ho iniziato con l’agopuntura a fine Novembre dopo il mio secondo criotransfer con esito negativo. Mi aveva consigliato l’agopuntura già al precedente transfer la mia ginecologa esperta in PMA e anche agopuntrice ma purtroppo non c’erano i tempi perché avrei dovuto iniziare almeno un mese prima rispetto all’assunzione del soppressore.
    Non riesco purtroppo per problemi di orari a farmi seguire da lei ma ho individuato una dottoressa proprio sotto casa 👍🏻
    Lei è un’anestesista e fa agopuntura da anni e inoltre ha fatto un master per agopuntura e infertilità. Questo per rispondere @Inred al tuo gine. È inoltre provato da studi che l’agopuntura aumenta non di poco la percentuale di successo dei transfer. Vi linko questa pagina dove ci sono anche studi pubblicati su riviste scientifiche http://www.studioshen.net/center/agopuntura-e-fertilita-empoli-studio-shen/.
    Con questo non voglio dire che sia la soluzione a tutto, ma sicuramente aiuta. Io personalmente non mi voglio trovare un giorno a dire “avrei potuto tentare”, le provo tutte!
    Le mie sedute durano 45’, ne faccio una a settimana e pago € 80,00 a volta…un salasso ma va beh, si fa questo e altro.
    Sin dalla prima seduta la dottoressa mi ha fatto un sacco di domande, ha guardato tutti i miei esami ed è stata proprio lei a consigliarmi la Dr.ssa Colombo per un consulto.
    Mi ha prescritto subito una serie di integratori di vitamine e minerali e mi ha insegnato a fare la moxa, che faccio quotidianamente da fine novembre.
    Che dire, per il momento mi trovo bene, mi rilassa e la vedo come un aiuto a questo percorso, vada come vada.
    Comunque non tutti i ginecologi sono aperti nei confronti dell’agopuntura, se ci pensate si tratta di medicina cinese che in qualche modo è ben diversa da quella occidentale quindi semplicemente penso che facciano fatica ad accettarla.
    Confrontiamoci se vi va sui nostri percorsi.
    Grazie @Simo2381 per la tua testimonianza positiva :heart:
    In bocca al lupo a noi ragazze e viva il lupo!

    #1101085 Risposta
    Teppi
    Partecipante

    @Simo2381 ti volevo chiedere se mi puoi dare il riferimento dell’agopuntore che lavora su Milano da cui sei andata tu. Io sono già al mio quarto tentativo e se non dovesse andare è da un po’ che penso di provare con l’agopuntura.

    grazie mille  :rose:

    #1101091 Risposta
    Turchina
    Partecipante

    Ciao @inred  :bye: e ciao tutte!

    io nell’ultimo transfer di blasto da congelato mi sono fatta seguire da una nutrizionista esperta in fertilità e pma per la preparazione e il piano è stato un po’ tosto da seguire, soprattutto perché io a pranzo mangio fuori casa.

    Poi ho visto che nel mio centro facevano anche l’agopuntura quindi ho chiesto e mi hanno detto che loro fanno solo due sedute lo stesso giorno del transfer, una poco prima e una subito dopo, a 60€ l’una, e ho voluto provare.

    E questa volta mi hanno dato anche il cortisone nel post transfer.

    Be, ho avuto il mio primo positivo, che non sta procedendo proprio da manuale ma c’è. Non so se queste cose abbiano influito ed eventualmente in che misura. Ma se dovessi riprovare le rifarei tutte.  :heart:

    Keep your face always toward the sunshine and shadows will fall behind you
    #1101210 Risposta
    Simo2381
    Partecipante

    Certo Teppi! Si chiama Dottor Liu Qin, e questo è il suo sito http://m.agopunturacinese.eu/1/home_724291.html
    <p style=”text-align: left;”>Ti auguro di riuscire al più presto :heart:</p>

    Sono mamma di Gregorio (1 anni e 6 mesi circa)
    #1101279 Risposta
    inred
    Partecipante

    ciao ragazze!

    wow che bello che questa discussione è andata avanti con il nostro contributo, anche per me può essere un raccoglitore utile di info ed esperienze!

    Dalle vostre testimonianze capisco che ci sono tante strade e modi di fare diversi anche tra gli agopuntori, e dico io, un pochino magari ci sguazzano pure dentro alle opportunità lavorative che offre loro la pma!

    Cmq, parto col papiro….

    @lavieenrose io pure sono maniaca su internet, mio marito e una mia amica mi prendono in giro, per l’accuratezza con cui faccio ricerche su cose e persone!   :whistle:

    Proprio sul sito che dici tu ho trovato 2 dottoresse di Roma, 1 sola delle due l’ho trovata anche sull’albo dei medici di Roma (strano l’altra, moooolto più rinomata, che però non è iscritta all’albo).

    In pratica ho capito che quel sito lì è proprio quello della scuola italiana che propone questo master in agopuntura legato alla PMA, quindi lì ci trovi i medici agopuntori che hanno svolto il master presso la loro scuola bolognese. Quindi chiaramente non è da escludere che ce ne siano altri capaci e competenti per problemi di fertilità, anche senza aver frequentato corso specifico, un pò come direbbe il mio ginecologo.

    Che dolore la tua geu, mi ha fatto proprio male sapere che avevi vissuto questa brutta esperienza…

    @ania grazie per la tua testimonianza, molto molto utile sapere che hai trovato beneficio sotto vari fronti, nonostante il transfer negativo…continuiamo insieme a lottare!

    @simo super positiva la tua esperienza! e super contenta per voi… per me è utile il dettaglio che hai dato anche sul numero di sedute fatte

    @koki ora mi leggo lo studio che hai condiviso e sono d’accordo con te col fatto che chiaramente cinese e “occidentale” sono medicine in “contrapposizione” ed è improbabile che un medico tradizionale proponga cure di medicina diversa dalla propria…

    Per quanto riguarda il numero di sedute, io invece ad esempio non ho incontrato vincoli di tempo, nel senso che entrambi i 2 agopuntori contattati mi tratterebbero anche a ridosso delle cure…sotto vi spiego meglio.

    Quindi la moxa la fai da sola se ho capito bene….mi interessa questa cosa!

    @turchina ciao!!! sono contenta che anche tu abbia trovato giovamento con l’agopuntura e convinta della scelta! Come stai? :heart:

    Allora, vi dico meglio cosa ho fatto io finora.

    Ho fatto una ricerca su internet e una selezione in base anche a costi e distanze da casa, perchè sono in un periodo carico di  impegni.

    A Roma ho trovato Gulì, molto rinomata, ma come avevo letto in vari forum, anche molto impegnata. La segretaria mi aveva risposto che la dottoressa era piena, ma appena detta la parola magica “pma” mi aveva invitato a portare tutte le analisi a studio e che sarei stata contattata se la dottoressa avesse ritenuto necessario “infilarmi” per una visita.

    Ho deciso di lasciar perdere e sono andata al S.Carlo di Nancy che ha ambulatorio di agopuntura gestito da medico anestesista e agopuntore e ho fatto una prima seduta (i costi non sono male). Lui sembra molto affabile ma mi ha fatto qualche domanda e nonostante si dichiarasse conoscitore della “pma” da un paio di cose non mi è sembrato per niente ferrato sull’argomento. Poi mi ha messo gli aghi, alcuni sulla pancia tra ombelico e ovaie/utero, alcuni sulla riga dello stomaco, uno in fronte, 2 in testa, 2 sulle ginocchia e 1 polso destro. Mi sono rilassata molto devo dire e ho percepito sensazioni particolari appena infilati gli aghi sulla pancia.

    Poi però la visita successiva non sono potuta andare e ho disdetto e siccome si è fatto un pò insistente e invadente, mi sono infastidita e ho deciso di cambiare.

    Così ho contattato la dott.ssa Coppola (che è nell’albo che diceva @lavieenrose) e ho appuntamento domani. Lei mi ha proposto incontri ravvicinatissimi, perchè a dire il vero – piccolo dettaglio omesso – sto per cominciare la stimolazione :scratch:

    In pratica, mi propone, se riesco, 4 incontri nelle due settimane di stimolazione e le devo portare tutte le analisi. Costi leggermente più alti dell’altro.

    Vi saprò dire.

    Quanto all’ alimentazione, @turchina ci dai qualche dritta di quello che hai fatto tu?

    Io a giugno, quando ho avuto positivo, mi sono impegnata moltissimo, ho tolto zuccheri (sono golosa) e mangiato solo carboidrati integrali, molte proteine e tanta verdura e frutta, e oltre al positivo, mi sono rimessa in forma in pochissimo tempo!

    Ora vorrei provare a rifare la brava, ma sono un pò nervosa e non riesco a gestire gli attacchi di fame e golosità.

    Ho detto TUTTO!! (troppo!)

    Buon sabato sera!  :heart:

    In cerca da maggio 2016, geu operata in urgenza 8a settimana a giugno 2017. Prima stimolazione e pick up a Dicembre 2017. 5 criotransfer, 1 solo positivo con aborto spontaneo. Seconda stimolazione a Gennaio 2019 in nuovo centro: 1° transfer negativo 2° positivo!!!
    #1101281 Risposta
    inred
    Partecipante

    Ah ragazze, una domanda importante: ma durante il flusso mestruale a voi vi hanno praticato agopuntura?

    Perchè io quando l’avevo fatta anni fa per la schiena, da papà di mia amica e agopuntore, mi ricordo che stoppavamo durante il ciclo e lui mi diceva che non si fa (e così ho trovato scritto anche su sito internet, che la medicina cinese dice di non intervenire durante mestruazioni).

    A me potrebbe arrivare il ciclo proprio lunedi (quando vado dalla dottoressa…ho scritto domani ma mi sono ovviamente sbagliata!) e alla domanda specifica lei mi ha risposto che “era una cavolata” e che “basta sapere dove e come infilare gli aghi anche durante il ciclo”.

    Che mi dite a riguardo? :wacko:

    In cerca da maggio 2016, geu operata in urgenza 8a settimana a giugno 2017. Prima stimolazione e pick up a Dicembre 2017. 5 criotransfer, 1 solo positivo con aborto spontaneo. Seconda stimolazione a Gennaio 2019 in nuovo centro: 1° transfer negativo 2° positivo!!!
    #1101288 Risposta
    LaVieEnRose
    Partecipante

    @inred io sono andata anche durante la mestruazione… direi che nel nostro caso lavoriamo proprio per regolare il ciclo metruale e gli ormoni, quindi immagino sappiano su cosa andare a lavorare in base al giorno.

    Le sedute sono ravvicinate…anche andare una vokta a settimana per me è davvero pesante …ma meglio non pensarci troppo e andare avanti. Sono convinta che qualcosa conti :good: o comunque mi dà l’illusione di ottimizzare al meglio l’attesa :mail:

    💗 "...fare dell’interruzione un nuovo cammino, della caduta un passo di danza, della paura una scala, del sogno un ponte, del bisogno un incontro."
    #1101294 Risposta
    Koki0518
    Partecipante

    Ciao @Inred sono contenta che tu abbia trovato un’altra dottoressa. Anch’io vado durante il ciclo. Ogni volta la dottoressa mi chiede a che punto siamo del ciclo anche perché anche in base a quello posiziona gli aghi. Anche a me due aghi in zona utero (il punto si chiama il cancello della vita mi pare :heart: ), a seconda dei casi 1 o 2 sui polsi, ginocchia, piedi, fronte (non sempre), testa e orecchio.
    In zona stomaco mai.
    Sì la moxa la faccio da sola, mi ha insegnato. In pratica prendi un sigaro di artemisia, lo accendi sul fuoco e dopo che si è accesso lo passi a distanza di 1 cm in basso rispetto all’ombelico finché il calore non diventa insopportabile, dopodiché scendi di 1 cm e ripeti la procedura fino ad arrivare altezza pube. Ripeti tutto per 3-4 volte. Si basa sul principio che la zona da curare debba sempre stare al caldo e non debba essere fredda.
    Ho scaricato anche le lezioni di Zita West per il pre e post transfer, su consiglio della dottoressa. Sono in inglese ma sono molto comprensibili.
    Anche a voi dicono di immaginare una sfera di luce colorata che scende dalla testa ai piedi?
    Grazie ragazze, teniamoci aggiornate!

    #1101316 Risposta
    Turchina
    Partecipante

    Buona domenica ragazze

    @inred a parte la preoccupazione sto abbastanza bene. Tu come stai? Sono felice di sentirti bella carica!

    per quanto riguarda la dieta, la dottoressa che mi ha seguita mi ha richiesto le ultime analisi e sulla base di quelle mi ha dato un piano per la preparazione al transfer da congelato, inizialmente mi ha tolto i carboidrati (lasciando legumi e cereali alternativi come la quinoa) poi dal transfer li ho tolti tutti ed anche alcuni tipi di verdure (solanacee). Come ho detto è stata dura, a me piace mangiare ed è stato un bel sacrificio, ho perso un bel po di peso.

    lei però mi ha ispirato fiducia e mi è piaciuto che abbia fatto un piano su misura per me, in base alla mia situazione. Mi ha anche dato altri consigli, come cambiare la folina con un integratore con acido folico attivo, ed integrare comunque la vitamina d perché la mi è alta ma a suo dire non abbastanza.

    per l’agopuntura come ho detto, ho fatto due sedute il giorno del transfer, prima e dopo, mi ha messo 20 aghi per mezz’ora, su piedi, caviglie, polpacci, sopra il ginocchio, diversi nel ventre, polsi, fronte e testa. Io soffro di emicrania è quello sulla testa mi ha provocato un bel mal di testa ma mi hanno detto che è una cosa buona perché vuol dire che l’energia è andata verso l’alto  :unsure:

    Comunque è stato molto rilassante, non credevo.

    Keep your face always toward the sunshine and shadows will fall behind you
    #1101338 Risposta
    inred
    Partecipante

    @lavieenrose e @koki grazie per le conferme su agopuntura e flusso mestruale. A me è arrivato il ciclo ieri sera e stamattina dolori lancinanti, volevo andare in pronto soccorso, stavo impazzendo!

    Mah…!

    @turchina in effetti impegnativa la dieta: che mangiavi senza neanche la quinoa (che a me piace molto!) e i legumi, davvero solo verdure e proteine?!?

    Io sì sono carica, anche se spaesata dal passato, quello lontano e quello recente, un pò spaventata dalla ripresa della stimolazione, sia perchè tendo a stare male fisicamente, sia per motivi organizzativi, perchè sono sempre in giro per lavoro, in auto, in palestra per allenare e forse proprio domani inizio una nuova avventura (potrebbero confermarmi una supplenza in una scuola superiore per sostituzione maternità, a 50 km da casa mia, con tutte le difficoltà del caso…mi ci voglio proprio vedere sotto stimolazione, a correre tra scuola, centro pma, palestra (alleno la sera ad altri 40 km da casa), spettacolo di teatro che ho questo fine settimane e marito che vive in Umbria!

    Insomma mi faccio ridere da sola, sono una pazza scatenata!

    So che sei in difficoltà…ti dico di me per provare a farti sorridere un pò…ma tutto si sistema, non si cancella ma ci fortifica, siamo davvero donne di un altro pianeta, speciali, straordinarie (intendo proprio con poteri straordinari). Non ci possiamo fermare, la speranza del nostro cuore è troppo grande e ci fa muovere e camminare e correre e salire sempre più in alto verso la cima di quella montagna che vogliamo raggiungere a tutti i costi. E non siamo sole, giusto?

    …Cmq, io sono convinta dell’utilità della dieta e di una alimentazione controllata, sia sotto stimolazione che per il transfer, soprattutto per chi come me soffre di colite e gastrite e di “stressite”!!

    @koki bella l’immagine della sfera di luce! Ora con calma mi informo bene su tutto, anche su questi strumenti proposti dalla clinica Zita West, di cui so poco e niente…ma sono a pagamento?

    Buona domenica socie, stay strong! :rose:

    In cerca da maggio 2016, geu operata in urgenza 8a settimana a giugno 2017. Prima stimolazione e pick up a Dicembre 2017. 5 criotransfer, 1 solo positivo con aborto spontaneo. Seconda stimolazione a Gennaio 2019 in nuovo centro: 1° transfer negativo 2° positivo!!!
    #1101375 Risposta
    Teppi
    Partecipante

    Grazie tante !!!

    #1101380 Risposta
    Koki0518
    Partecipante

    @Inred Zita West l’ho scaricata da ITunes a €12,90, si chiama “Positive visualization of IVF” e si compone del rilassamento pre e post transfer e nelle 2 settimane di attesa.
    Complimenti per tutto quello che fai e per come riesci ad incastrare tutto! Secondo me fai bene, non è comunque giusto annullarsi per la PMA, deve essere un percorso che accompagna le nostre attività quotidiane ma che non le limita.

    @Turchina l’alimentazione te l’ha data l’agopuntrice? Anch’io mi sono imposta dal 1 febbraio di limitare i dolci (sono molto golosa), i carboidrati e i caffè. Ti ha detto qualcosa riguardo al caffè? Tu ne bevevi? Io faccio veramente fatica a toglierlo ma se serve faccio questo e altro.

    Tu facevi anche la moxa?

    Un abbraccio ragazze 🤗

    #1101392 Risposta
    Turchina
    Partecipante

    @inred  :heart: grazie per le tue parole

    È vero, siamo donne forti e coraggiose. Purtroppo ci siamo ritrovate a dover stringere i pugni e i denti e combattere per avere la nostra felicità e lo facciamo con tutte le nostre forze e col supporto delle altre donne straordinarie che si sono ritrovate ad affrontare la nostra stessa sfida.

    Comunque per la dieta, si praticamente mangiavo proteine e verdure per lo più. La difficoltà maggiore è stata continuarla durante le feste di Natale!! @koki il piano alimentare me lo ha fatto una nutrizionista esperta in pma. E si, il caffè è bandito…anche per me è stato traumatico e difficile da nascondere ai miei colleghi. Però come ha detto inred anch’io credo molto che l’alimentazione giusta possa preparare il nostro corpo al meglio.

    Invece la moxa non l’ho mai fatta e ad essere onesta non ho idea di cosa sia…mi illuminate?

    ps Inred sei una bella trottola anche tu 😅 di sicuro tieni la mente impegnata, che male non fa! Però cerca di non stressarti troppo, anche questo è fondamentale.

    Keep your face always toward the sunshine and shadows will fall behind you
    #1101423 Risposta
    Koki0518
    Partecipante

    @Turchina grazie! Ma che tu sappia il caffè decaffeinato si può bere o è meglio di no? Perché la mia colazione è caffè e latte di mandorla, il the non mi piace proprio 😫
    Congratulazioni per la tua gravidanza, a che punto sei se posso chiederti? :heart:

    #1101478 Risposta
    Turchina
    Partecipante

    Buona settimana a tutte

    @koki in realtà anche il the è bandito, contiene caffeina. Nel mio piano c’era tisana/centrifuga/infuso con pane di segale (unici carboidrati della giornata) con 1 cucchiaino di burro chiarificato e 1 cucchiaino di marmellata con poco zucchero e poi un frutto.

    io ogni tanto io caffè decaffeinato l’ho bevuto ma proprio raramente.

    la mia gravidanza in realtà non sta andando bene, ora dovrei essere alla 9 settimana ma l’embrione anche se cresce da un’ecografia all’altra, è indietro rispetto all’eta gestazionale e secondo il centro è questione di tempo per un aborto spontaneo, la loro ipotesi è un qualche difetto cromosomico. Quindi non so se sperare che finisca tutto il prima possibile o avere comunque qualche speranza che vada avanti.

    Keep your face always toward the sunshine and shadows will fall behind you
    #1101510 Risposta
    ania97
    Partecipante

    @inred anche io ho sempre fatto agopuntura durante le mestruazioni, anzi mi alleviava i fastidi derivanti (mal di testa, mal di pancia).

    Le due dottoresse che mi han seguita finora, si sono raccomandate di tenere anche la parte dei reni, oltre alla pancia, sempre al caldo. Sia durante la stimolazione che, soprattutto, dopo il transfer.

    Per gli aghi, a me ne metteva tra i 10 e i 16 circa a seconda della settimana del ciclo in cui ero. Piedi, caviglie, polpacci, ginocchia, pancia, sterno (tra i due seni), polsi, mani, a volte testa e orecchie.

    Comunque anche io, pur partendo dal link sopra, prima di scegliere le dottoresse che mi ha fatto agopuntura, ho fatto un’accurata ricerca su internet. E anche io sono spesso presa in giro da mio marito per la fissa di cercare notizie e informazioni on line.

    Interessante la procedura della Moxa, io pensavo fosse solo legata a far girare i bambini podalici. Proverò a chiedere e a farla anche io.

    Per la dieta…… bel problema. Da giugno 2018 a dicembre, tra farmaci, gravidanza iniziata, Natale ho preso circa 4 kg….. e non riesco a buttarli giù. Dovrei iniziare anche io a seguire una dieta più proteica… ci proverò!!!

    Se davvero lo vuoi : lotterai, l'otterrai e lo terrai.... ❤️ Sono mamma di un bimbo di 4 anni, arrivato naturalmente, dopo un anno di ricerca e un Angioletto in cielo. A marzo 2018 iniziamo a pensare alla PMA. 1° Transfer 18/7/18 di 2 blasto. Beta positive, poi tutto si è interrotto alla 6 settimana... 🙁 2° Transfer 27/11/18 di una blasto super ! 11/12 beta negative... Nessun problema, a parte l'età... 😥 4 giugno 2019 pick-up e transfer rimandato a settembre (come a scuola 🙂 ) per iperstimolo.............tamponi positivi e la mia bella blastina mi aspetta ancora...🙂 🤞🍀
    Sono una cicognina alla ricerca da 3 anni, 0 mesi, 15 giorni.
    #1101766 Risposta
    Koki0518
    Partecipante

    @Turchina mi dispiace 😞 spero che alle prossime eco il piccolino sia cresciuto a dovere e vada tutto bene!  :heart: il nostro è un continuo percorso a ostacoli

    A me avevano consigliato in realtà solo il the verde perché dicono che sia antiossidante 🤷🏼‍♀️ comunque dal 1 febbraio inizio a diminuire il caffè e i dolci e a stare più attenta all’alimentazione…che faticaccia!

    @ania97 che bello che ci sei anche tu! Eh sì io faccio la moxa e dovrò anche chiedere se va fatta anche nel pt: non dicono che la pancia non vada scaldata troppo perché non fa bene per l’embrione? Bah…

    Buona serata ragazze  :heart:

    #1101863 Risposta
    ania97
    Partecipante

    @Koki… si si le proviamo tutte! :)

    Per la pancia, non proprio scaldare, ma tenere coperta, al caldo…  la dottoressa mi aveva detto di non fare come le teen ager di adesso che hanno l’ombellico fuori e di mettere la canottiera ahahah che io non metto mai…… :)

    Se davvero lo vuoi : lotterai, l'otterrai e lo terrai.... ❤️ Sono mamma di un bimbo di 4 anni, arrivato naturalmente, dopo un anno di ricerca e un Angioletto in cielo. A marzo 2018 iniziamo a pensare alla PMA. 1° Transfer 18/7/18 di 2 blasto. Beta positive, poi tutto si è interrotto alla 6 settimana... 🙁 2° Transfer 27/11/18 di una blasto super ! 11/12 beta negative... Nessun problema, a parte l'età... 😥 4 giugno 2019 pick-up e transfer rimandato a settembre (come a scuola 🙂 ) per iperstimolo.............tamponi positivi e la mia bella blastina mi aspetta ancora...🙂 🤞🍀
    Sono una cicognina alla ricerca da 3 anni, 0 mesi, 15 giorni.
    #1102119 Risposta
    Koki0518
    Partecipante

    @ania97 ah ecco, manco io, figurati che in inverno ho la canotta di lana 🤣 come una nonna! Ma non mi lamento, sto al caldo

    Mi ponevo il problema del calore perché la moxa scalda parecchio, è un sigaro rovente a 1 cm dalla pancia quindi non so se faccia proprio bene per l’embrione…ma chiederò e vi farò sapere 👍🏻

    Un abbraccio

    #1102135 Risposta
    inred
    Partecipante

    Ciao Girls!

    allora prima seduta di agopuntura fatta ieri…per ora non saprei…cmq la dottoressa è stata molto accogliente, ha ascoltato il nostro caso e mosso alcuni dubbi sui precedenti transfer e sulla prima stimolazione (ok chiaro, dubbi che avrebbe chiunque  :unsure: ) e su alcune analisi che il nuovo centro non mi ha prescritto e che secondo lei sarebbe meglio fare / ripetere (come tsh e vitamina d).

    Poi mi ha inserito gli aghi, ma non ricordo bene quanti e dove (sicuramente sulla pancia e uno tra testa e fronte). Da ieri sera, ho avuto una forte nausea che mi ha accompagnata tutto oggi, non so se possa essere collegata all’agopuntura  o è un caso e si somma allo stress e alla stanchezza (alla fine ho accettato la supplenza). Torno da lei già giovedì.

    Good noght!! :bye:

    In cerca da maggio 2016, geu operata in urgenza 8a settimana a giugno 2017. Prima stimolazione e pick up a Dicembre 2017. 5 criotransfer, 1 solo positivo con aborto spontaneo. Seconda stimolazione a Gennaio 2019 in nuovo centro: 1° transfer negativo 2° positivo!!!
    #1102138 Risposta
    Koki0518
    Partecipante

    Ciao @Inred ottimo! 👍🏻 quindi farai 2 sedute settimanali?

    Dai bene che tu abbia iniziato, vedrai che ne trarrai beneficio 😊 fammi sapere se ti propone la moxa, sono curiosa

    Io dovrei fare la seduta stasera ma qui al nord prevedono neve…spero che i treni facciano i bravi e mi consentano di arrivare a casa in tempo 🙏🏻

    Buona giornata ragazze  :bye:

Stai vedendo 25 articoli - dal 1 a 25 (di 936 totali)
Rispondi a: PMA e agopuntura & co.

Creando o rispondendo ad una discussione, accetti le condizioni di riservatezza ed i termini di utilizzo.


Puoi inserire un nomignolo se non vuoi che appaia il tuo vero nome.


Dove inviarti le notifiche delle risposte (potrai poi disabilirale nel profilo utente)

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-)