Chirofert e chirofert plus: opinioni

Vedi 25 messaggi-dal 26 al 50(di 182 totali)
  • #319842 Rispondi
    Raffy 86
    Membro

    Ragazze venerdì sono andata dal ginecologo…eco transvaginale e speculum…mi ha detto tutto ok…avevo ovulato da poco…ero al quattordicesimo pm…presenza di corpo luteo ed endometrio secretivo 6.5 mm vome da referto…ha prescritto il chirofert x tre mesi…e nel caso tra alcuni mesi non succede nulla analisi sia x me che x mio marito…che ne dite??

    Sei un pensiero speciale...
    #319948 Rispondi

    [quote quote=229056]Ciao Claudia io lo prendo da 10 mesi..dicono che sia un ottimo integratore perche’ contiene inositolo un potente antiossidante ottimo per la qualita’ dei nostri ovetti. Per l’acido folico no , non devi prenderlo se prendi il chirofert e’ gia contenuto in questo. E dovrai prendere due bustne al giorno . l’unico neo del chirofert e’ il prezzo e’ caro 25 euro per 10 giorni di utilizzo perche sono 20 bustine!

    [/quote][quote quote=229059]Ciao Preso per 3 mesi. Riprenderò il prossimo mese! Ho preso anche l’acido folico perché è compreso nelle bustine ma non nelle compresse!

    [/quote]

    Quoto entrambe! Lo sto prendendo anche io (sono rimasta incinta al secondo mese dopo che ho iniziato Chirofert).

    E anche io non ho preso acido folico quando prendevo le bustine (2 bustine al giorno, 25 euro alla confezione che dura 20 giorni  :wacko:  va beh! Ne è valsa la pena!  :yahoo: ) e l’ho ricominciato a prendere quando mio marito si è sbagliato e mi ha portato a casa dalla farmacia le pastiglie che hanno una composizione un po’ diversa e non lo contengono. :negative:  (non è bella come cosa, se la composizione è diversa non capisco perchè mantengano lo stesso nome al farmaco… per noi “non farmacisti” può essere fuoriviante! :unsure: )

    Sono mamma di Alessia (8 anni)
    #326892 Rispondi
    Tartarughina♡
    Moderatore

    Ciao

    tiro su il post

    prendo anch’io Chirofert

    ormai sono due mesi e mi fa piacere leggere delle vostre pance

    ho alcuni dubbi..

    1. Io prendo le compresse ma dentro dice che contiene 400 mg di acido folico,,le vs erano diverse? Inoltre lo prendo subito prima di colazione(5 minuti prima) e bevo the. E 5 min prima di cena, va bene??

    2. Ho notato anch’io il ciclo più corto e per nulla doloroso

    3. A voi cambiava il muco?a me che ho muco per 4/5 gg lo ha ridotto!!ed è gel con striature di rosso sangue,,e’ successo a voi?

    4. Spero che serva anche a me x acchiappare il fagiolo!!!ahahah

    vi lovvo

    Pma dal 2014...finalmente sono in viaggio con l’Amore della mia Vita... Ole'...! ❤️️
    Sono mamma di Pupetta (6 anni)
    #326919 Rispondi

    Ciao @Tartarughina
    Le mie compresse senza acido folico erano enormi e marroncine. Non so che altre indicazioni darti per descriverle… Poi magari hanno cambiato la composizione per renderle uguali alle bustine… Bohhh….

    Io lo prendo 2 volte al giorno ma la gine mi ha detto lontano dai pasti quindi faccio metà mattina e metá pomeriggio (ed è un gran caos non dimenticarselo😰!)

    Sul muco invece non avevo notato cambiamenti!!!
    Ti lancio piumette!!! Acchiappaleeee!!! In becco alla cicogna!!!

    Sono mamma di Alessia (8 anni)
    #327192 Rispondi
    Tartarughina♡
    Moderatore

    Ok margherita

    Le mie sono Bianche e gialle

    Cercherò di anticipare mattina e sera, Più lontano dai pasti

    Grazie!!e acchiappo le piume!,

    Pma dal 2014...finalmente sono in viaggio con l’Amore della mia Vita... Ole'...! ❤️️
    Sono mamma di Pupetta (6 anni)
    #327524 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Salve, io ne prendo uno simile da circa un mese e l’ultimo ciclo zero dolori….solitamente sto malissimo….vediamo se mi accorcia anche il ciclo e se mi aiuterà a beccare la cicogna! ho sentito molti pareri favorevoli…vediamo un po’….

    #342496 Rispondi
    Maria
    Membro

    Ciao ragazze, la

    ginecologa mi ha prescritto il chirofert pper provare a regolarizzarmi il ciclo, ma io sono terrorizzata perché ogni qual volta abbia preso integratori, anche naturali, che mi alterano i livelli ormali, sfasati di per sé, mi vengono mal di testa incredibili.

    avete avuto delle cefalee o emicranee durante l’assunzione?

    Grazie

    #384990 Rispondi
    Fiorella
    Membro

    Ciao a tutte, sto iniziando a prendere il  Chirofert bustine consigliata dal gine, mi chiedevo….come lo assumete?

    è orosolubile quindi bisognerebbe farlo sciogliere in bocca ma non lo trovo il massimo…si può diluire in poca acqua o si rischia di renderlo inefficace?

    Grazie e speriamo bene! :good:

    Crederci sempre ... Mollare MAI !
    #385135 Rispondi
    Lampadina
    Partecipante

    [quote quote=384990]Ciao a tutte, sto iniziando a prendere il Chirofert bustine consigliata dal gine, mi chiedevo….come lo assumete? è orosolubile quindi bisognerebbe farlo sciogliere in bocca ma non lo trovo il massimo…si può diluire in poca acqua o si rischia di renderlo inefficace? Grazie e speriamo bene! :good:

    [/quote]

    Ciao Fiorella, è da gennaio di quest’anno che sto assumendo Chirofert Fast-Slow (la versione che contiene anche l’acido folico, cioè quella nella confezione gialla e blu: c’è un altro tipo di Chirofert in una confezione rosa che non contiene l’acido folico, ma che è catalogato sotto lo stesso codice di quello che prendo io, non chiedermi perché: mistero… :scratch: ), e lo acquisto sempre rigorosamente in compresse: una volta il farmacista mi ha fatto arrivare l’integratore in bustine e ho dovuto comprare quello, di conseguenza ho fatto dieci giorni di penitenza: l’ho trovato disgustoso  :wacko: ! Comunque la mia “tecnica” di assunzione era cacciarmi il contenuto della bustina nel gargarozzo, e subito dopo bevevo un bicchiere d’acqua (credo che questa operazione equivalga a diluirlo 🙂 .

    Prima del Chirofert assumevo il Sinopol (me l’aveva consigliato l’ultima ginecologa da cui ero andata prima di rivolgermi al mio attuale ginecologo) in bustine da diluire nell’acqua. Gusto e consistenza non erano entusiasmanti, ma comunque era meglio del Chirofert orosolubile.

    In bocca al lupo  :rose:

    Sono mamma di un coccolone sorridente (5 anni) e un placido contemplatore (4 anni)
    #436581 Rispondi
    Lorena
    Membro

    ciao a tutte anche la mia gine mi ha prescritto chirofert compresse quelle gialle sono quasi alla fine della seconda scatola…. ,ma ancora niente.. :unsure:

    #438024 Rispondi
    Concettaself
    Partecipante

    Ciao Lorena io lo prendo da quasi 3 mesi. L ho prendo perché sono insulino resistente. Fino ad oggi niente….mi ha detto il gine che ci vogliono almeno 4/5 mesi prima che faccia effetto. Poi dipende da come reagisce il nostro corpo. Anche io prendo le compresse nel pacco giallo. 1 mattina e 1 sera. Costano un botto…ma sono fiduciosa,come ha detto il ginecologo….che faranno effetto. Tanti auguri di buon anno

    Sono mamma di Irene (6 anni)
    #443472 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao a tutte,

    scusate se tiro su questopost vecchio, ma l’argomento è sempre lo stesso.

    Ho iniziato a prendere CHROFERT bustine orosolubili al 3 gennaio, su indicazione della mia nuova ginecologa e dopo che mi ha fatto visita ed eco. Ora attendo l’esito degli esami del marito per andare ad un secondo incontro e vedere se c’è qualcosa che non va.

    Ho sempre avuto cicli regolari, anche da quando ho smesso la pillola ormai più di tre anni fa. Facendo i test canadesi ho capito che ovulo intorno al 17-18^ giorno (forse ho una fase luteale più breve dei canonici 14 gg).

    Mi ha detto che ho le ovaie multifollicolari e questo integratore (che, sottolineo più volte, non fa miracoli essendo appunto un integratore) potrebbe aiutarmi ad avere un ciclo più regolare.

    Ho letto tutto il leggibile su tutti i forum in rete e per ora gli effetti che riscontro io sono l’esatto contrario di quello che dovrebbe fare: ad esempio io mi sento gonfia, molto gonfia, vado più spesso in bagno ( super sciolta :whistle:  scusate il dettaglio!) non ho avuto muco in questi ultimi giorni fertili (da mercoledì a ieri).

    Confermo il saporaccio :wacko: ma riesco comunque a farlo sciogliere in bocca, in due/tre volte. Il prezzo aggiornato è di 28 euro a scatola da 20 bustine, quindi per 10 giorni, ma in rete si trova anche a circa 21-22 euro.

    Se vi va ci aggiorniamo sugli sviluppi…ora io non le aspetto per il 27/01.

    #444779 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao a tutte! sono nuova e ho cominciato anche io a prendere chirofert… ho preso tipo 2 bustine.. e poi non riuscendo a mandarle giu’ sono passata alle pastiglie, quelle che contengono anche l’acido folico. La ginecologa mi ha detto di prenderle fino a test di gravidanza positivo. Spero serve a qualcosa.. 🙂

    #446065 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Da un paio di mesi prendo anch’io chirofert bustine orosolubili acquistato rigorosamente on line. Non ho avuto effetti collaterali particolari… non mi entusiasmano le bustine, ma non sono terribili da mandar giù…il mio ciclo sembra essersi normalizzato, nel senso che sono passata dai 25 giorni ai 27 di durata e per me è già un successone!!! Spero di avere presto altri effetti……vi abbraccio

    #450938 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Aggiornamento…ciclo arrivato – purtroppo – puntuale puntuale al 29^ giorno, come sempre 11 giorni dopo l’ovulazione ( e questa è una cosa che devo chiarire con la gine alla prossima visita :scratch: ).

    E’ il primo ciclo da quando prendo chirofert ed è stato molto strano:

    • molto più doloroso, fitte costanti soprattutto da in piedi o coricata supina
    • molto abbondante (tampax super piu assorbente ultra per reggere almeno due ore in appuntamenti fuori ufficio al secondo e terzo giorno)
    • più lungo (ho spotting ancora aggi al 7^ giorno con consistenza e colori mai avuti prima)
    • molto grumoso, in tutti i giorni del ciclo.

    Vedremo in seguito, anzi spero di non vedere il ciclo successivo. Qualcuna con esperienze simili?

    #464706 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao a tutte   :bye:  è la prima volta che scrivo… io sono alla 3^scatola di Chirofert, il mio ginecologo mi ha prescritto una cura di due mesi, finito questa parto subito con il Chirofol. Tutto questo a seguito di una visita ginecologica dove si è accorto che ho l’ovaio dx con qualche ciste, mentre nell’ovaio sx c’era un follicolo dominante al 17° giorno, ma sembra che non ci fosse la presenza di corpo luteo. Così al 22° giorno mi ha fatto fare il progesterone, volori buoni, quindi l’ovulazione è avvenuta… tardi ma è avvenuta…Questo primo ciclo mi post inizio cura mi è arrivato dopo 32 giorni, di solito ho cicli da 29/30 gg. Non ho riscontrato anomalie, soliti doloretti basso ventre, mal di testa, ma tutto nella norma.

    Buona giornata a tutte 🙂

    #465035 Rispondi
    Lampadina
    Partecipante

    Ciao,

    avevo già raccontato la mia esperienza con Chirofert, che ho preso per mesi e mesi senza successo, quindi di mia iniziativa sono tornata a Sinopol, e ora sto assumendo Realim da circa un paio di settimane: la ginecologa del centro pma mi ha detto di assumere questo al posto di Sinopol perché oltre all’inositolo  contiene glucomannano, una roba che si trasforma in gelatina poco dopo essere entrata in contatto con l’acqua, e che pare faccia anche dimagrire, infatti se dovrò sottopormi a una tecnica di 2° livello (speriamo di non doverci arrivare :wacko: ), per allora dovrò aver perso 12 Kg.

    Il fatto che sia Chirofert sia Sinopol non abbiano funzionato mi preoccupa  :scratch:

    Sono mamma di un coccolone sorridente (5 anni) e un placido contemplatore (4 anni)
    #478505 Rispondi
    Lampadina
    Partecipante

    [quote quote=478287]Ragazze c’è qualcuna di voi che ha mai preso l’integratore CHIROFERT per regolarizzare il ciclo?? Funziona?

    [/quote]

    Ciao Elisa,

    premetto che io Chirofert non lo prendevo per regolarizzare il ciclo, ma solo come “aiutino”: me l’aveva prescritto il ginecologo tanto tempo fa dicendomi che se oltre ad assumere quell’integratore avessi iniziato a praticare dell’attività fisica regolare sarei rimasta incinta nel giro di poco, ma quasi due anni dopo questo non è ancora successo. Alla fine l’ho cambiato di mia iniziativa perché mi sono stufata: su di me l’unica conseguenza della sua assunzione era un’enorme tensione al seno (mi sembrava che stessero per scoppiare), che in realtà prima dell’inizio del ciclo ho sempre avuto, ma mai così, a parte questo mese (sto facendo una stimolazione con Clomid + Gonasi, quindi stavolta la tensione mammaria sarà dovuta all’assunzione di questi farmaci). C’è da dire che io ho ed avevo cicli regolari e non soffro di pcos, quindi a me era stato prescritto solo per favorire la fertilità: sono sovrappeso, e l’inositolo (presente in tutti gli integratori per la fertilità) ha degli effetti regolatori sull’iperinsulinemia, che di solito influisce negativamente sull’ovulazione.

    Magari su di te funziona  😉

    Sono mamma di un coccolone sorridente (5 anni) e un placido contemplatore (4 anni)
    #478522 Rispondi
    Elisa1993
    Partecipante

    Grazie per le informazioni!!

    Io ho smesso la pillola 9 mesi fa e da allora ho il ciclo lungo.. di 45-60 giorni.. ho solo le ovaie microfollicolari ma la ginecologa mi ha garantito che non è quello il problema.  Dosaggi ormonali nella norma.  Ho 23 anni e 6 anni di pillola alle spalle. Ho solo bisogno come dici tu di “un aiutino” e spero che questo mi aiuti..

    #482940 Rispondi
    carlotta
    Partecipante

    Presente. L’anno scorso, a gennaio, inizio ad assumere chirofert in previsione di un percorso PMA. Nel mio caso ovaio leggermente policistico, tiroidite di hashimoto e insulino resistenza, ciclo regolare ma spesso senza ovulazione :wacko: . In più, 35 anni di età e una ricerca di gravidanza da più di tre anni…mai visto un positivo :scratch: . Per migliorare la qualità ovocitaria mi hanno prescritto appunto chirtofert, attività fisica e una dieta ipoglicemica da seguire per 5 mesi per poi iniziare il percorso di procreazione assistita a  giugno 2016. A maggio 2016 rimango incinta naturalmente e a gennaio di quest’anno è nato il mio pupo  :yahoo:  :yahoo:   :yahoo:  quindo lo consiglio vivamente   :rose:

    Sono mamma di un dolcissimo pupone (7 anni)
    #483001 Rispondi
    Lampadina
    Partecipante

    [quote quote=482940]Presente. L’anno scorso, a gennaio, inizio ad assumere chirofert in previsione di un percorso PMA. Nel mio caso ovaio leggermente policistico, tiroidite di hashimoto e insulino resistenza, ciclo regolare ma spesso senza ovulazione . In più, 35 anni di età e una ricerca di gravidanza da più di tre anni…mai visto un positivo :scratch: . Per migliorare la qualità ovocitaria mi hanno prescritto appunto chirtofert, attività fisica e una dieta ipoglicemica da seguire per 5 mesi per poi iniziare il percorso di procreazione assistita a giugno 2016. A maggio 2016 rimango incinta naturalmente e a gennaio di quest’anno è nato il mio pupo :yahoo: :yahoo: :yahoo: quindo lo consiglio vivamente :rose:

    [/quote]

    Ciao Carlotta,

    io sono sovrappeso e soffro da anni d’ipotiroidismo autoimmune (compensato con Levotiroxina sintetica), e anche se stranamente (e fortunatamente!) non ho pcos non riesco a rimanere incinta. Ora sto facendo sia nuoto che corsa (ho appena iniziato) abbinati alla dieta, e spero di non dover ricorrere alle tecniche di 2° livello della pma (per ora sto facendo stimolazioni con Clomifene e Gonasi, e queste mi bastano e avanzano  :wacko: ). Volevo chiederti se anche tu praticavi nuoto mentre cercavi e se sì come ti comportavi: io ho deciso di nuotare e correre fino a un paio di giorni prima dell’ovulazione, dopodiché vado solo a correre per evitare che l’acqua clorata mi “disinfetti” e così facendo mi porti via i “semini” e quello che serve per acciuffare la cicogna. Poi ho un’altra domanda: com’era questa dieta ipoglicemica? Io sarei disposta ad eliminare tutti i carboidrati (ho già detto bye bye a pane e prodotti da forno vari), ma siccome la dietologa me li aveva comunque lasciati nella dieta finora non li ho messi completamente da parte, anche perché conosco i danni delle diete iperproteiche, e non vorrei esagerare con la carne, perché direi che di ormoni ne sto prendendo già abbastanza :scratch: , inoltre non ne vado matta.

    Grazie se vorrai rispondermi (ho bisogno d’ispirazione e di conforto  😥 )

    Sono mamma di un coccolone sorridente (5 anni) e un placido contemplatore (4 anni)
    #483016 Rispondi
    Anonimo
    Inattivo

    Ciao cara,

    io non uso Chirofert ma Inofolic e non so se posso esserti d’aiuto, ma so  che entrambi contengono comunque l’inositolo che dovrebbe migliorare l’ovulazione( io sono multifollicolare anche se ho ciclo regolarissimo e poco doloroso).

    Da quando lo assumo sento l’ ovulazione più marcata, sia a livello di dolorini che di stick ovulatori.

    Credo che male non faccia ma, ovviamente, dipende dal tuo “problema”, dalla tua conformazione fisica, e da tutta la tua storia anamnestica.

    Calcola che è un integratore , per cui…perchè non tentare di assumerlo per un po.

    In becco alla cika!

    #483394 Rispondi
    Fedina75
    Partecipante

    Ciao ragazze
    Anche io ho iniziato a usare chirofert da 1 settimana.
    Ho 41 anni e a novembre, appena smessa la pillola sono rimasta incinta subito.
    Purtroppo aborto spontaneo a12 settimane con raschiamento.
    Settimana scorsa (il 13) faccio un controllo con ecografia e la ginecologa mi dice che è tutto nella norma e che il ciclo arriverà il 23/24 aprile.
    Invece il 17 una goccia rosata …
    sembra iniziato il ciclo invece niente sintomi… e si ferma lì , fatto salvo per un po’ di residui marroncini…
    Perdite da impianto?
    Oppure è il ciclo che arriva?
    MA come può essersi sbagliata la ginecologa che è anche molto conosciuta come ecografista??
    Oppure sono conseguenze del chirofert??
    Oppure ho carenza di progesterone?

    Sono nel panico
    Che faccio!?
    Prendo un altro appuntamento?

    #483471 Rispondi
    carlotta
    Partecipante

    Ciao @lampadina,

    dal 2006 prendo eutirox e sono arrivata fino a 125, 150 durante la gravidanza, ora 100. Per quanto riguarda la tiroide, importantissimo è avere valori del tsh sotto 2, meglio se intorno a 1 e monitorare gli anticorpi se presenti.  Per quanto riguarda la dieta bisogna cercare di evitare picchi glicemici, per cui cercare di evitare farine raffinate e zuccheri, meglio farine integrali. O, se proprio non puoi fare a meno di pasta o pane bianchi, abbinarli con tante fibre (verdura a volontà). Al posto della carne puoi mangiare legumi, ricchi di proteine ma sempre con verdura. Il trucco è, sostanzialmente, di mettere sempre tante fibre anche mediante crusca, avena etc., o semi da aggiungere a yogurt o insalate (semi di lino, di zucca o sesamo etc.).  Non ci sono controindicazioni sul nuoto, l’importante è fare un’attività fisica sì ma che rilassa… io ho trovato benefici con lunghe passeggiate o gite in bici. In becco alla cicogna  :rose:

    Ciao @fedina75 nel mio caso io avevo cicli lunghi fino a 35 giorni e il chirofert li ha accorciati e li ha resi meno emorragici…. ma erano cicli. Io attenderei i giorni di arrivo del ciclo e in caso non arrivasse, bè, intanto un test di gravidanza. Incrocio le dita :yes:

    Sono mamma di un dolcissimo pupone (7 anni)
    #483937 Rispondi
    Fedina75
    Partecipante

    Nel frattempo é atrivato il ciclo … con annessi e connessi…. :wacko:
    Oggi mi richiamerà la ginecologa e sento cosa mi dice…

Vedi 25 messaggi-dal 26 al 50(di 182 totali)
Rispondi a: Chirofert e chirofert plus: opinioni


<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width=""> <span style=""> <div class="">