ICSI: iniezione intracitoplasmatica degli spermatozoi

L’ICSI ( Intracitoplasmic Sperm Iniection ) è stata introdotta come pratica clinica nel 1991. E fondamentalmente molto simile alla FIVET solo che in questo caso non c’è   fecondazione spontanea da parte di uno dei tanto spermatozoi  con cui l’ovocita viene incubato ma vi è iniezione intracitoplasmatica  di un singolo spermatozoo maturo di buona qualità all’interno dell’ovocita (previo specifico trattamento).

Forse ci è più famigliare vedere questa immagine che la spiega chiaramente:

 L’ovocita viene posizionato su una pipetta di holding e  una seconda pipetta di vetro affilata viene fatta prnetrare delicatamente nell’ovocita stesso.

Lo spermatozoo viene iniettato all’interno con un po’ di terreno di cultura e poi successivamente si estrae la pipetta e lo’vocita inseminato viene incubato in particlari condizioni di laboratorio.

 Quando ricorrere all’ICSI?

Si ricorre a questa tecnica di PMA nei seguenti casi:

  • quando l’infertilità è di causa maschile , inclusa l’azoospermia* e conseguente recupero chirurgico degli spermatozoi
  • in presenza di grave oligo-asteno-terato-zoospermia
  • insuccesso di precedenti cicli di fecondazione in vitro
  • in caso di necessita di diagnosi genetica  pre-impianto

Viene comunque raccomandato attualmente a tutti gli uomini che devono affrontare un’ICSI di sottoporsi anche ad analisi del cariotipo e alla ricerca di mutazioni per la fibrosi cistica.  Lo screening per la fibrosi cistica è particolarmente indicato a chi soffre di azoospermia.

Anche se tutti gli esami fossero nella norma,   l’uso della ICSI prevede un leggero incremento  di anomalie genetiche. In genere queste anomalie sono di scarsa importanza. Le sindromi genetiche maggiori invece hanno la stessa incidenza descritta nella popolazione generale.

Risultati:

Dal punto di vista statistico, su 28.800 cicli effettuati i tassi di gravidanza registrati per transfer sono pari al 36.5%, e i nati vivi pari al 30,4%.

 

NB: legenda problemi di infertilità maschile:

Sei alla ricerca di una gravidanza o pensi di poter essere rimsta incinta e vuoi parlarne? (anche in modo anonimo) Abbiamo uno spazio speciale nel nostro forum.💬 Vai al forum

Puoi anche condividere subito la tua domanda o la tua esperienza. Ti avviseremo per email delle risposte.

Inviando accetti i termini di utilizzo e il trattamento dei dati



Lascia un commento

2 Commenti