L’obesità o il sovrappeso possono interferire con la fertilità maschile? Risponde l’andrologo

L’obesità nell’uomo influisce sulla corretta produzione di spermatozoi e quindi sulla fertilità maschile. Come verificarlo viene spiegato dal nostro medico.

Salve dottore,
io e mia moglie abbiamo deciso di avere un secondo bambino.
Io ho quasi 26anni  e mia moglie 24.
Al primo tentativo lei è rimasta incinta, ma si è rivelata una gravidanza biochimica.
Lei ha cicli regolari con ovulazione accertata da stick. Siamo ormai all’ ottavo tentativo, io soffro di ipertensione e peso 125kg. N consegue anche uno scarso desiderio sessuale nonostante ci impegniamo molto nei periodi fertili.
Mi consiglia qualche accertamento da eseguire? È necessario uno spermiogramma o un dosaggio dei livelli ormonali nel mio caso??
La ringrazio in anticipo per il tempo da lei concessomi.
Cordiali saluti.

Caro lettore,
Indubbiamente l’obesità ha un ruolo per eventuali disequilibri ormonali che possono influenzare la spermatogenesi e la funzionalità sessuale.
Nel suo caso è sicuramente indicato eseguire uno spermiogramma e il dosaggio di FSH, LH, Testosterone, Estradiolo e Prolattina e di farli valutare da un andrologo.
Infine, indipendentemente dalla fertilità, le consiglio di intraprendere un regime dietetico e di attività fisica che hanno sicuramente un’influenza positiva sul profilo ormonale e sui livelli pressori.
Cordialmente,  dott. Nicola Caretta.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Sei alla ricerca di una gravidanza o pensi di poter essere rimasta incinta e vuoi parlarne? (anche in modo anonimo) Abbiamo uno spazio speciale nel nostro forum.💬 Vai al forum