Ciclo mestruale che salta a causa dello stress

Capita molto spesso di ricevere domande sul motivo della scomparsa improvvisa del ciclo mestruale, anche chiamata amenorrea.

Se non è in corso una gravidanza, che in genere viene esclusa con  un semplice test fatto in casa (in questo caso test negativo), i motivi dell’assenza del ciclo possono essere diversi.

Ciclo mestriale e stress

Innanzitutto bisogna con il proprio ginecologo escludere scompensi ormonali o problematiche alle ovaie (vedi ovaio policistico). Nel caso il vostro medico vi darà tutte le indicazioni . L’importante è fare questo controllo prima possibile.

Se è tutto nella norma invece e se non siete dimagrite parecchio negli ultimi tempi, lo stress potrebbe essere la subdola causa della scomparsa del ciclo.

Facciamo un esempio: consideriamo una pianta da frutto. Se non sta bene, le mancano alcune condizioni particolari, alcuni nutrienti fondamentali, o è stressata da troppo caldo o troppo freddo o da mancanza di acqua, la pianta non fruttifica.

Il corpo entra in stand-by

Allo stesso modo se il nostro corpo è sottoposto a stress psico-fisico, si mette in uno stato di stand-by. L’organismo percepisce il forte stress che può essere anche solo psicologico, come una condizione non favorevole alla riproduzione, e corre ai ripari impedendola .

Come? Bloccando l’ovulazione con la conseguente scomparsa del ciclo mestruale (amenorrea). Il ciclo potrebbe non farsi vedere anche anche per qualche mese.

Serve allora una buona  consulenza nutrizionale o psicologica per eliminare lo stress alla radice.

Una volta ritrovato l’equilibrio psico-fisico il ciclo ritornerà. Ma ci vuole un po’ di pazienza soprattutto se era scomparso da parecchi mesi. I tempi ad esempio si allungano in caso di amenorrea causata da forte dimagrimento.

Nel mio caso molti anni fa la mia amenorrea secondaria è durata qualche anno ma ciò non ha influito successivamente sulla mia capacità riproduttiva.