Celiachia e fertilità: c’è un legame?

Le donne che convivono con la celiachia, secondo una ricerca recente, non dovrebbero preoccuparsi per le ripercussioni che questo problema potrebbe avere sulla fertilità.

La celiachia colpisce circa l’1 per cento della popolazione nel Nord America e nell’ Europa occidentale, e le donne rappresentano circa il 60- 70%  delle diagnosi totali. La celiachia è una malattia autoimmune dell’intestino tenue  che provoca malassorbimento intestinale impedendo quindi all’organismo di assorbire importanti nutrienti. Il trattamento primario per la celiachia è una dieta priva di glutine.

Tutte le informazioni su questa malattia autoimmune le trovate sul sito dell’Associazione Italiana Celiachia.

Il dott. Umberto Volta Presidente dell’Associazione Italiana Celiachia afferma che

sulla base dell’  esperienza clinica, posso affermare con certezza che la celiachia ben controllata dalla dieta glutinata non presenta problemi di infertilità né di complicanze della gravidanza […].Vi sono molti lavori in letteratura che dimostrano che il riconoscimento della celiachia e la successiva aderenza ad una dieta  aglutinata stretta rendono la vita fertile della donna celiaca identica a quella delle donne non celiache.

Cosa è emerso dallo studio

Lo studio, pubblicato sull’autorevole rivista scientifica Gastroenterology (rivista ufficiale dell’ American Gastroenterological Association), ha riportato nelle conclusioni che le donne celiache non hanno maggiori problemi di fertilità di quelle che non soffrono di questa malattia (ad eccezione di quelle con la diagnosi tra i 25 e i 29 anni).

La ricerca ha preso in esame più di 2.4 milioni di donne in età fertile del Regno Unito tra il 1990 e il 2013. Si tratta del più grande studio condotto fino al 2014.

Sul totale esaminato, 6506 donne erano celiache. E queste avevano un tasso di infertilità  simile alle donne non celiache ( 4.4% vs 4.1%).

Sulla base dei dati dello studio, gli autori hanno concluso che complessivamente  i tassi di infertilità erano simili sia che le donne fossero o meno celiache. Tuttavia, nelle donne con diagnosi di celiachia in età compresa tra i 25 e i 29 anni, il tasso di infertilità era del 41% superiore a quello delle donne non celiache in un gruppo di età simile . Pertanto mentre la celiachia può essere la causa di problemi di fertilità in alcune donne, i risultati dello studio mostrano che per la maggior parte delle donne è improbabile che l’essere celiache possa influenzare la loro fertilità .

ceòiachia fertilita

Quello che emerge   è che la celiachia può causare infertilità nelle donne che non sono consapevoli della patologia e che continuano a seguire diete  con alimenti che contengono glutine, determinando un  aumento dello stato di infiammazione  cronica con conseguente quadro di  malassorbimento intestinale e  carenze di elementi essenziali dell’alimentazione.

Una volta che la donna riceve la giusta diagnosi e inizia una dieta priva di glutine allora le probabilità di gravidanza si allineano con le donne che non soffrono di questa intolleranza.

Riferimenti bibliografici:

Nafeesa N. Dhalwani , Joe West, Alyshah Abdul Sultan, Lu Ban, Laila J. Tata Women With Celiac Disease Present With Fertility Problems No More Often Than Women in the General Population – Gastroenterology 2014: 147(6): 1267-1274.e1

L’autrice principale dello studio presenta i risultati della ricerca: