Noi ci vogliamo bene: la mia recensione

Benritrovate! Eccoci con una nuova recensione di un libro che dal comodino non si trasferisce alla libreria ma va direttamente in cucina.

Oggi vi parlo di “Noi ci vogliamo bene” di Marco Bianchi, divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi e da 8 mesi papà della piccola Vivienne.

Queste caratteristiche che lo descrivono rientrano tutte nel suo ultimo libro che parla di endogestazione (i 9 mesi del bambino nella pancia della mamma) ed esogestazione (i 9 mesi del bambino nel mondo) dal un punto di vista dell’alimentazione. Dell’importanza di un’alimentazione sana si dal concepimento.

Anzi sin dalla ricerca del bambino momento sottovalutato dal punto di vista nutrizionale e che spesso non viene preso in considerazione, generando stress e confusione nelle neo mamme.

Ho avuto il piacere di conoscere Marco Bianchi durante una sfida in cucina ed in occasione del Baby Shower organizzato da Fattore Mamma e Periodo Fertile qualche giorno fa.

È sempre un piacere ascoltare e leggere i suoi consigli per una alimentazione bella&buona, e che personalmente mi salvano un sacco di pasti essendo io notoriamente conosciuta per la mia totale assenza di fantasia e spirito di iniziativa ai fornelli.

Noi ci vogliamo bene è un libro di consigli scientifici e pratici. Scritto con un linguaggio semplice, chiaro e di facile comprensione anche per me che ho avuto tempo di leggerlo solo dopo le 23,30 di giornate infinite. È un libro che consiglio a tutte le mamme che mi leggono, e che sanno che difficilmente parlo di cose che non mi piacciono o con le quali sono in disaccordo.

È un libro che riporta dati di ricerche importanti, che non rimangono solo teoria ma che possiamo vivere e riconoscere nella vita di tutti i giorni.

Il libro si divide in 2 grossi macro-argomenti: gravidanza e svezzamento. Entrambi i temi vengono suddivisi in trimestri, così come siamo comunemente abituati a conteggiare gestazione e accrescimento del bambino.

Per ogni trimestre di gravidanza troviamo i consigli e gli studi per un’alimentazione corretta, senza rinunce ma sempre con un occhio critico e attento verso quello di cui si nutrono la mamma e, di conseguenza, il suo bambino.

Ciao, posso accompagnarti nei primi mesi del tuo piccolo?
Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. Elena.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Il vecchio adagio che prevedeva che la donna incinta dovesse magiare per due viene smontato e ricostruito sotto una nuova luce, quella della ricerca e delle evidenze scientifiche che dimostrano quanto l’alimentazione della donna prima, durante e dopo la gravidanza getti le basi per un futuro in salute del bambino.

Nel libro vengono trattati i temi dell’aumento di peso in gravidanza e non mancano i consigli per un’alimentazione sana con tante ricette sfiziose che avrei tanto voluto provare quando aspettavo Carola e Olivia.

Soprattutto durante l’inizio della prima gravidanza mi sono trovata spesso a mangiare in maniere sconclusionata cibi che non erano esattamente il ritratto della salute e mi sarebbe tanto servito un libro così, per avere i suggerimenti giusti ed aprirmi gli occhi sui rischi di un’alimentazione non equilibrata mentre il mio pancione cresceva.

Noicivogliamobene

Ora, lo svezzamento di Olivia è alle porte e io non vedo l’ora di mettere in pratica le ricettine che ho trovato in fondo al libro, sempre per quella cosa che io in cucina non ho né fantasia né spirito di iniziativa.

Ho bisogno di osservare la mia bambina per sapere se e quando sarà pronta, ma ho bisogno anche io di arrivare preparata a quel momento. Vorrei avere le conoscenze giuste circa la sua alimentazione e mi piacerebbe proporle piatti sani ed equilibrati per la sua dieta.

Come è successo con Carola, la mia prima bimba, vorrei che conoscesse tutte le consistenze, che abbia un approccio al cibo aperto e curioso, che testi i gusti e che lo esplori con tutti i sensi.

Il rapporto che abbiamo con il cibo, sin da piccoli getta le basi anche per il nostro futuro.

Ma Marco non ci lascia solo le ricette. Tutta la seconda parte del libro è dedicata al periodo dell’endogestazione, cioè i 3 trimestri del bambino fuori dal ventre materno che lo ha coccolato e nutrito per 9 bellissimi mesi.

Il nutrimento del latte è il dono più grande che possiamo fare al nostro bambino, il latte che resta un punto fermo anche durante lo svezzamento ma che viene affiancato da nuovi gusti e consistenze.

Ogni affermazione che l’autore del libro fa è sostenuta da ricerche e studi scientifici di prestigiose università. Ed in più il libro è stato scritto con la consulenza ed il supporto scientifico della ginecologa Silvia Maddalena, dal pediatra neonatologo Massimo Agosti ed in collaborazione con tata Adriana Cantisani.

Interessantissimi i consigli sull’introduzione dei cereali e delle proteine animali, pesce azzurro e formaggi.

Come condire i cibi e come combinarli per fare in modo che il pasto sia equilibrato e con tutti i nutrienti necessari?

Questa è solo una delle tante domande che mi faccio ora che Olivia inizia a stare seduta a tavola con noi ed essere curiosa rispetto a quello che mamma, papà e sorellona portano alla bocca a pranzo e a cena.

Tavola

Non entro nel merito delle ricerche scientifiche ma voglio assicurarvi che la lettura di questo libro vi aprirà verso nuove conoscenze, la vostra curiosità verrà soddisfatta con tante informazioni da elaborare e fare vostre.

Il momento dello svezzamento è anche un “lavoro cognitivo” per le mamme e per chi si prende cura del bambino, ed essere serene nel proporre qualcosa di equilibrato, sano e appetitoso per i piccoli può ridurre lo stress e la fatica di questa tappa così importante.

Lo consiglio quindi a tutte le donne alle prese con il desiderio di diventare madri, alle mamme in attesa perché se mangiate bene voi anche il vostro “inquilino” ne trarrà beneficio e alle mamme che come me vedono avvicinarsi piattini e cucchiaini e bambini curiosi seduti a tavola con noi!

Alla prossima!

Francesca Calori

Lascia un commento

2 Commenti

  • Molto utile e ben fatto. Consiglio di comprarlo fin da subito in quanto ci sono consigli sin dal primo mese di gravidanza ed anche a prima della gravidanza. ;-)

    • Verissimo giuseppina.
      Ottimi consigli sin dalla gravidanza e prima.
      È che spesso quando siamo in gravidanza tendiamo ad essere più attente e scrupolose ma bisognerebbe essere ben informate e attente sempre!
      Un abbraccio :)