Bonus famiglia 2020: cosa è previsto al momento?

In collaborazione con Studio Focus Lavoro

Quali agevolazioni e bonus famiglia e bebè sono previsti per il 2020?

bonus famiglia 2020

Come accade ogni anno, questo è il periodo delle ipotesi, delle speranze e anche delle delusioni che riguardano l’introduzione, la conferma o la cancellazione di bonus per la famiglia e bebè, attualmente esistenti o in programma.

Che cosa sta progettando il Governo italiano  a favore della famiglia, per il sostegno alla genitorialità e contrastare il calo della natalità che affligge il nostro Paese?

Il bonus nascita / mamme domani sarà riconfermato? E’ vero che ci sarà un assegno unico?

Le domande sono tante, cerchiamo di fare chiarezza grazie alla consulenza di Studio Focus Lavoro.

Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. In regalo il manuale dello svezzamento di Madegus!
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Il bonus Bebé nel 2020 ci sarà?

Come per il 2019 , anche per il 2020, salvo cambiamenti sostanziale con l’approvazione della legge di bilancio, è previsto il Bonus bebé erogato dall’INPS a partire dalla nascita o dal momento di ingresso in famiglia,   del bambino adottato o affidato.

Il bonus è attivo solo per il primo anno del bambino (o per il primo anno dall’ingresso in famiglia del bambino adottato/affidato).

Il bonus è destinato a tutti ma l’ammontare dipende dal reddito del nucleo famigliare:

  • 160 euro al mese(1920 euro  all’anno) per le famiglie con reddito ISEE  fino a 7.000 euro
  • 120 euro al mese(1440 euro all’anno) per le famiglie con ISEE fino a 40.000 euro
  • 80 euro al mese( 960 euro all’anno) per le famiglie con ISEE oltre 40.000 euro

Nel caso si tratti di un secondo , o terzo figlio, o comunque di un figlio successivo al primo , il bonus viene  aumentato del 20%.

E il bonus mamme domani ( o bonus nascita) ?

Il bonus nascita, in base alle informazioni attualmente disponibili, rimane in vigore anche per il 2020.

Si tratta di un assegno da 800 euro erogato dall’INPS indipendentemente dal reddito. Si può richiedere, sempre per via telematica all’INPS, a partire dal terzo trimestre di gravidanza e quindi da 30+5 settimane di gravidanza.

Bonus Asilo Nido 2020

Il Bonus  Asilo Nido 2020 subisce un aumento ma parallelamente anche una regolamentazione in base all’ISEE.

Il contributo infatti viene così suddiviso in base al reddito:

  • 3000 euro se il nucleo famigliare ha un ISEE inferiore a 25000 euro
  • 2500 euro se il nucleo famigliare ha un ISEE compreso tra 25.001 e 40.000 euro.

Il congedo dei Papà 2020

per quanto riguarda congedo per i papà, per i figli nati o adottati dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, la proposta è  di portare a 7 i giorni di astensione obbligatoria (rispetto agli attuali 5 del 2019).

Oltre ai 7 giorni obbligatori è anche previsto un congedo facoltativo della durata di 1 giorno, da fruire in accordo con la madre e in sostituzione di una corrispondente giornata di astensione obbligatoria spettante a quest’ultima.

Bonus seggiolini antiabbandono

Il regolamento di attuazione dell’articolo 172 del nuovo Codice della Strada in materia di dispositivi antiabbandono che  impone l’obbligo di utilizzare in auto sistemi antiabbandono, per bambini di età inferiore ai 4 anni di età, è stata accompagnata da tante polemiche e soprattutto da tanta confusione.

Il Decreto Fiscale 124/2019 prevede al momento una agevolazione di soli 30 euro per l’acquisto di sistemi antiabbandono riservandosi di dare future indicazioni in merito alla modalità di richiesta del contributo.


Tutte queste informazioni sono attualmente da confermare:

  • con l’approvazione della Legge Bilancio 2020 per quanto riguarda i bonus per i bambini;
  • con la conversione del Decreto Legge 124/2019 per quanto riguarda il contributo di 30 euro per i seggiolini antiabbandono

Potranno quindi essere ancora apportati cambiamenti, anche sostanziali.

Non resta che attendere la fine dell’anno. Vi terremo aggiornati anche sulla pagina Studio Focus Lavoro.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!