#sfidaincucina: Francesca incontra lo chef Marco Bianchi

Sponsorizzato

L’appuntamento è alle 18 presso “Il luogo ideale. Spazio Eventi”, mi accolgono un bancone imbandito, tante mamme blogger, Hansaplast nelle persone di Laura Bettaglio e Maria Bisogni e….Marco Bianchi!

L’occasione che ci riunisce è la presentazione del nuovo cerotto Hansaplast ELASTIC+, una nuova concezione di cerotto in tessuto-non tessuto (realizzato con la tecnologia Hi-Dry Tex) che ci segue nel dinamismo della nostra vita e quella della nostra famiglia. Un cerotto morbido e flessibile che si adatta in maniera ottimale alle diverse parti del corpo.

Sono qui per una #sfidaincucina e il nostro maestro è nientepopòdimenoche lo chef-ricercatore Marco Bianchi che prima della sfida ci spiega insieme allo sponsor  l’importanza della sicurezza in cucina e il ruolo decisivo della prevenzione al fine di evitare incidenti domestici.
La fretta spesso è la prima causa di distrazione. Lo chef ci confessa che spesso non si taglia affettando i cibi ma “banalmente” lavando i coltelli in un lavandino con la schiuma, ed è una cosa che spesso capita anche in ambiente domestico non solo nelle cucine professionali.
Non afferrare mai un coltello che sta per cadere, tagliare sempre su un piano di lavoro o su un tagliere e mai a mano libera, non lasciare i coltelli incustoditi sul piano da lavoro o nel lavandino, posizionare sempre le pentole con il manico rivolto verso l’interno e utilizzare speciali protezioni nella parte anteriore del piano di cottura. Quseti sono alcuni dei consigli che Hansaplast e Marco danno per evitare di incorrere in spiacevoli inconvenienti.

Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. In regalo il manuale dello svezzamento di Madegus!
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Ed è proprio con le dita incerottate che iniziamo la nostra #sfidaincucina !
Ecco la mia compagna di sfida:

IMG_5401

La nostra missione? Preparare (sotto la supervisione e i consigli dello chef) un sushi “all’italiana” e un mojito analcolico fresco e salutare.

Per il sushi io le la mia compagna decidiamo di impostare il piatto con uno “schema” a scacchiera e di creare 4 tipi diversi di “combinazioni” con gli ingredienti a nostra disposizione.
Questo è il risultato…

IMG_5408

…e questa la ricetta:

Come prima cosa sbollentate in acqua le foglie di verza per circa 2 minuti e quindi scolatele e fatele raffreddare su un panno da cucina pulito. Con la stessa acqua di cottura lessate le carote.
Fate quindi cuocere il riso come vuole la cucina orientale, ovvero portate a bollore 2 tazze di acqua, aggiungete 1 tazza di riso (il rapporto deve essere il doppio di acqua rispetto al riso) e quindi il sale e lo zucchero.
Cuocete con il coperchio per circa 12 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungete l’aceto di mele e spegnete la fiamma; lasciate riposare per circa 20-30 minuti, in modo che il vapore gonfi completamente i chicchi di riso.
Fate raffreddare per bene. Nel frattempo tagliate e listarelle le carote lessate, i cetrioli e  l’avocado.
Inizia l’assemblamento degli ingredienti: disponete su uno dei due lati di ciascuna foglia di verza 3 cucchiaioni di riso circa e appiattitelo con le dita delle mani inumidite di acqua tiepida, adagiate sopra lo strato di riso il tonno sbriciolato, le carotine lessate, pezzetti di avocado e/o cetriolo sottaceto e salsa wasabi leggermente diluita in acqua calda (ne basta un cucchiaione).
Arrotolate con estrema pazienza, pressando per bene per tutta la lunghezza del cilindro. Con un coltello ben affilato tagliate in cilindretti e decorate con semi di sesamo. Squisiti e colorati.

Ci guardiamo intorno agguerrite, le concorrenti ( sono forti e temibili…ce la faremo?)

Impiattiamo e mettiamo tutto sul tavolo della giuria.

Subito Marco ci insegna come preparare un mojito dissetante, salutare e alcool free, perfetto per le mammine in dolce attesa e per i nostri bimbi assetati sotto la calura estiva.
Gli ingredienti:
-spremuta di pompelmo (anche da banco frigor non zuccherato ma 100% spremuta)
-foglie menta fresca
-cucchiai zucchero mascobado
-ghiaccio qb

IMG_5406

Pestiamo nel mortaio le foglie di menta insieme allo zucchero mascobado. Aggiungiamo una parte del succo di pompelmo nel mortaio ed amalgamiamo gli ingredienti. In un bicchiere capiente versiamo il ghiacchio, la parte rimanente disucco di pompelmo e il contenuto del mortaio. Et voilà! Una bevanda dal gusto deciso, tendente all’aspro ma tanto dissetante!

Era la prima volta che partecipavo ad un evento del genere e per una volta non mi sono sentita una pazza a prendere il cellulare e twittare ogni singolo passaggio e foto dell’incontro e della sfida. Eravamo lì accomunate da una buona dose di spirito competitivo, dalle dita incerottate e dal cellulare sempre aperto sui social.
Prima della premiazione Laura e Maria di Hansaplast ci mostrano il nuovo Elastic+

Schermata 2013-05-18 alle 16.39.17

I cerotti in tessuto Hansaplast ELASTIC+ Resistenti all’acqua offrono una protezione ottimale delle piccole ferite quotidiane.
Il tessuto elasticizzato si estende con i movimenti della pelle e si asciuga velocemente.
La membrana traspirante e resistente all’acqua mantiene asciutta la ferita.
Grazie all’elevato potere adesivo, il cerotto rimane in posizione.

Insomma il cerotto perfetto per mamme distratte o le blogger pasticcione che preparano sushi e mojito!
Hansaplast e Marco ci ricordano anche il concorso “chef a domicilio” legato all’acquisto di una o più confezioni ELASTIC+ Resistente all’acqua 20 cerotti, per vincere un corso di cucina con lo chef Marco Bianchi e 10 abbonamenti a “La cucina italiana”.

concorso Hansaplast

Siete curiose di sapere se ho tenuto alta la bandiera di tutte le lettrici di Periodo Fertile?!?!?!?
Bhè…purtroppo no! Onore e gloria alla coppia formata da Mammapapera e Vatinee Suvimol! Complimenti!
Cosa mi rimane in ricordo delle #sfidaincucina? Un pò di amaro in bocca (ma forse è il pompelmo del mojito!), il ricordo di una serata effervescente e allegra e…la foto con Lui, Marco Bianchi! 😛

IMG_5407

 

Francesca Calori

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!