Sconti per le famiglie numerose con la Carta della Famiglia

Da febbario 2018 entrerà in vigore la Carta della Famiglia prevista dalla Legge di Bilancio del 2016, un tesserino cartaceo che permetterà di ricevere sconti su beni o servizi concessi da enti pubblici o privati, che hanno aderito all’iniziativa.

Chi può richiedere la Carta della Famiglia?

La carta è riservata a:

  • nuclei famigliari di cittadini italiani (o stranieri) residenti in italia
  • con almeno 3 figli a carico (in italia sono solo 8 famiglie su 100)
  • con un ISEE inferiore ai 30.000 euro

Come si richiede la Carta della Famiglia

Il tesserino cartaceo si richiede presso il proprio Comune di residenza da parte di uno dei due genitori che ne diventa quindi titolare. Ci può essere un costo per l’emissione del tesserino, (a seconda del Comune).

carta della famiglia

Dove può essere usata?

La Carta della Famiglia va esibita, assieme al documento di identità del titolare, presso negozi, strutture pubbliche o private convenzionate, che espongono il bollino “Amico della famigli ” o “Sostenitore della famiglia”.

Imperdibile per le neomamme
Mese per mese i consigli migliori per te ed il tuo bambino.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Gli “Amici della famiglia” offrono sconti o agevolazioni pari al 5% o più rispetto al prezzo di listino.

I “Sostenitori della famiglia”offrono sconti o agevolazioni pari al 20% o più  rispetto al prezzo di listino.

Quali benefici?

Gli sconti possono riguardare beni alimentari  o non alimentari. I prodotti non alimentari riguardano prodotti per la pulizia della casa, per l’igiene personale, articoli di cartoleria, libri, materiale didattico, medicinali, strumenti e pparecchiature sanuitarie, abbigliamento e calzature. La carta permette di avere scontistiche anche sui servizi come  la fornitura di energia, acqua, gas, raccolta e smaltimento rifiuti , servizi di trasporto, ricreativi, culturali, sportivi ecc. compresi servizi socioeducativi e di sostegno alla genitorialità.

Per tutte le informazioni:  visita la pagina dedicata del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

ATTENZIONE: Questo tesserino sconto riservato alle famiglia numerose non va confuso con la social  card che è invece una carta acquisti.

 

 

 

Lascia un commento

 Avvisami delle risposte