Per questo Natale regalatevi il tempo per vivere la vostra felicità. Buone Feste!

Buon Natale e Felice 2019

Buon Natale e Buon anno

Quando si avvicinano le Feste, i bilanci sono come il panettone, un classico di cui spesso si vorrebbe fare a meno, ma che si ripropone ogni volta. Obiettivi raggiunti, traguardi mancati, sogni in fondo al cuore, nuovi incontri, intese che svaniscono, amori che compaiono all’improvviso a dare luce alla nostra vita, come quello per un figlio.

Tirare le somme non è mai semplice, e in fondo è giusto che sia così, perché ogni esperienza, rappresenta un tassello di vita che entra a far parte di un quadro dove come per magia, anche dopo tanto tempo ogni tassello trova il suo posto.

Ogni giorno da oltre dieci anni ci interroghiamo insieme a voi su ogni aspetto dell’essere madre, sulle sfide che implica il delicato passaggio da coppia a famiglia, sul dolore dell’accettare che il sogno di stringere un bambino tra le braccia non potrà avverarsi, sulle sfide dell’ “educare” in un mondo che cambia a volte prima che noi stessi riusciamo a realizzare in quale direzione stia andando, sul mondo del lavoro che troppo spesso decide implacabilmente di tagliare fuori le madri.

Non abbiamo risposte pronte per l’uso, a dirla tutta, noi stesse avremmo tante domande, ma il rapporto con chi ci legge e ci scrive ogni giorno qualcosa ce l’ha fatto capire. Che spesso i timori che crediamo solo nostri, sono quelli della nostra vicina al corso preparto, che il senso di inadeguatezza che certi giorni sembra un carico troppo pesante da portare, non è altro che l’altra faccia dell’amore che abbiamo per nostri figli, quell’amore che non ti rende mai sicuro di quello che fai, perché in fondo, vorresti sempre fare di meglio. Ci ha fatto capire che il senso di smarrimento che prova chi è da poco diventata mamma è un sentimento di umana fragilità che troppo spesso non trova una buona spalla e una tazza di caffè davanti a cui ridimensionarsi.

Ma forse, più di tutto, ci ha fatto capire che siamo sommersi di racconti poco credibili su tutto quello che riguarda la maternità: racconti che ci rendono così fragili da aumentare le distanze fra di noi, racconti che ci instillano ogni sorta di dubbio su ogni più piccola scelta, fino a persuaderci che ciò che stiamo vivendo non sia mai come “dovrebbe” essere, che siamo sempre un passo indietro a non si sa bene chi. Il problema, a dirla tutta, è proprio in quel condizionale, che ci vorrebbe omologate a sentimenti precostituiti,  a vite tutte uguali, a modelli di donna a cui aderire. A una felicità che di autentico ha molto poco.

E infine, un’altra cosa l’abbiamo capita, proprio avendo il privilegio di essere vicino a tante mamme: la maternità è un viaggio sconvolgente, a tratti meraviglioso, per certi versi un po’ folle. Un viaggio che ci conduce molto lontani dal punto di partenza, alla scoperta di chi siamo nel profondo, dei nostri limiti, di risorse che non avremmo mai creduto di avere e invece sono lì, pronte a sostenerci nei momenti in cui anche una doccia ci sembra un miraggio e un lusso.

Èun’esperienza, che per essere autentica non può che essere trasformativa: si parte da un punto, e questo punto coincide con due parole che non ci lasciano indifferenti, rottura e abbandono. Si rompe un equilibrio costruito in decenni, si abbandonano le comodità e il ruolo di figlio, e si parte, senza nessuna esperienza, per un viaggio da cui si farà ritorno cambiati. Si torna con le braccia stanche, con gli occhi pieni di meraviglia, il cuore che scoppia e una gran paura di sbagliare.

Allora per queste Feste il nostro augurio è un obiettivo che diamo a noi stesse: smettere per un attimo di immaginare quello che “potrebbe essere” o “come dovrebbe essere”, di abbandonare il condizionale, almeno per un po’.

Mentre le città rallentano il ritmo,

vi auguriamo di rallentare anche quello dei vostri pensieri.

Di fotografare quegli occhietti tondi che si accendono all’improvviso,

quel salotto che non è mai ordinato,

e sorridere di quella voce,

che è probabilmente la più dolce che abbiate mai ascoltato.

Di prendere un momento per essere realmente felici di tutto questo,

imprimerlo nella mente

e portarlo per sempre con voi,

nella vostra tasca più segreta.

Buone Feste,

Il team di PeriodoFertile

Buon Natale



Lascia un commento