Allattare in pubblico senza vergognarsi

allattament parco

Buonasera Dottoressa,
sono una futura mamma di 14 settimane ma già da adesso mi pongo alcune domande.
Vorrei allattare al seno il mio piccolino,ma odio l’idea di dover dare “spettacolo” quando sono ospite dai parenti. Ho già avuto l’esperienza di altre mie cugine che in fase d’allattamento ed ospiti dai parenti sono state “costrette” ad avere una specie di pubblico a fissarle.
Per me invece l’allattamento è un momento particolare, intimo col mio bambino, che condividerei soltanto con mio marito (a parte il fastidio che debbano guardarmi il seno in sè). Allora per ovviare il problema mi domandavo se fosse possibile allattare sempre al seno quando sono in casa mia e quelle volte in cui sarò ospite tirar il latte con l’apposito strumento e conservarlo per poterlo dare col biberon a casa
dei parenti.
Ci sono dei contro? E’ fattibile come cosa? Oppure può creare squilibri nel metabolismo del bambino? Quali consigli può darmi, qualora potessi adottare secondo Lei questa pratica, per conservare al meglio il latte per il momento dell’ora della pappa?
La ringrazio sentitamente per la risposta che potrà darmi.
Cordiali saluti

L’allattamento non è solo nutrizione ma intimità, bellezza.

Esistono in giro degli angolini per allattare, i baby point, che sono un servizio in più che si offre alle mamme che hanno pudore di allattare in giro.

Sono un posto in cui mamme e bambini si rifugiano per avere un momento di tranquillità, e non un posto in cui nascondersi per evitare sguardi e commenti.

L’atto dell’allattamento è normale e non bisogna vergognarsi, però bisogna prendere in considerazione anche il carattere della mamma, la sua cultura e il suo modo di vivere le cose. Se lei si sente a disagio in quest’atto e preferisce riservarlo solo al suo bambino e al suo compagno allora dobbiamo rispettarlo.

Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. In regalo il manuale dello svezzamento di Madegus!
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Ti do dei piccoli suggerimenti:

  • magliette tipo milk shirt
  • mettere sotto una canottiera elastica di cotone, sopra una maglietta e quando è il momento di allattare, si alza la maglietta e si abbassa la canottiera.una soluzione ecologica ed economica perchè non prevede ulteriori acquisti.
  • la fascia portabebè. La mamma ha il bambino stretto a se e allatta con discrezione senza che nessuno veda il seno.
  • scegliere un luogo il più possibile appartato, rivolgendo le spalle ai passanti

Vedrai che quando le cose si vivono di persona poi fanno cambiare idea 🙂

Dott.ssa Ostetrica Sara Notarantonio



Lascia un commento

2 Commenti

  • Ciao mi permeto lasciare un comentario a questo post perche da poco sono diventata mamma e l`allatamento al seno e una delle cose che mi fano sentire mamma e mi da un certo legame con il mio bambino , la cosa che mi stupisce e che nn provo pudore , acasa mia e sucesso che avevamo dei amici ospiti e io mi sono seduta sull divano ad allatare , sinceramente mi sembrava una cosa normalisima , ma dopo ci ho pensato bene perche la mia amica che era presente anche lei in dolce atesa mi disse “ io nn farei vedere mai il mio seno a tuo ragazzo“ mi sono sentita strana e molto in colpa perche io nn pensavo sta cosa fosse cosi problematica , io nella mia mente sapevo che mio puppo ha fame e che lo devo allatare … nn voglio giudicare questa mia amica perche tra poco diventera mamma anche lei e forse capira cosa significa allatare …. in giro mi vergonio allatare ora … dai parenti , davanti ai cugini maschi o qualiasi altri maschi ho paura che tutti pensano come la mia amica ….. e che siamo nel 2014 e ancora la gente fa polemiche su questo argomento…forse nn sano che tutti abiamo ciucciato la teta di nostra madre … almeno 1 sola volta … mi dispiace davero 🙁

  • In un ristorante ho visto un ragazza giapponese che allattava il suo bambino e aveva allacciato al collo un velo, una specie di bavaglino gigante il cotone leggerissimo o lino così erano coperti il suo bambino e anche il seno…..