Rimanere incinta mentre si allatta, è possibile?

Molte neomamme chiedono se durante l’allattamento si è fertili. In questo articolo vogliamo fare un po’ di chiarezza cercando di eliminare i vari dubbi sul tema.

La prolattina è quell’ormone necessario per la produzione del latte. Quest’ormone ha dei livelli che si innalzano gradatamente nell’ultimo trimestre di gravidanza e raggiunge il picco nel  momento del secondamento.

iStock_000007725368XSmall

Poi, nato il bambino, il suo livello scende ma restando comunque alto fintantoché la mamma allatta.

La suzione del bambino non va che a rafforzare la produzione di questo ormone. Se non c’è la suzione del bambino va bene anche la stimolazione manuale del seno attraverso la spremitura o l’uso del tiralatte.

Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. In regalo il manuale dello svezzamento di Madegus!
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

La stimolazione manuale o con il tiralatte deve essere almeno di 20 minuti.

Alti livelli di prolattina bloccano l’ovulazione quindi l’allattamento al seno può essere usato come metodo anticoncezionale   se e solo se si verificano queste condizioni

  • Il bambino sì alimenta esclusivamente con il latte materno.
  • le poppate sono regolari e frequenti.
  • L’intervallo di giorno (dalle 6 alle 22) non deve mai essere superiore alle 4 ore. L’intervallo di notte (dalle 22 alle 6) non deve superare le 6 ore.
  • non si devono essere verificate perdite di sangue dalla fine della ottava settimana dopo la nascita del bambino.

Se solo uno di questi punti non viene rispettato, la mamma non può più usare l’allattamento come metodo anticoncezionale e quindi può essere a rischio di gravidanza.

L’allattamento inibisce la produzione di progesterone e estrogeno, inibendo quindi la fertilità a vari livelli (ovulazione, produzione di ormoni, annidamento dell’uovo e fecondazione.).
Il ritorno alla fertilità può essere controllato da alcuni segnali che il nostro corpo ci dà:

  • rialzo della temperatura basale nel periodo periovulatorio
  • perdita di muco cervicale
  • consistenza e posizione collo dell’ utero.

Nel periodo fertile, se una donna, non ha mai controllato questi segni, può essere difficile perché in allattamento i sintomi sono molto sfumati.

Per donne che usavano i metodi naturali per la regolarizzazione della fertilità tutto risulta molto più semplice.

Ogni mamma dovrebbe porsi queste domande per capire se può “usare” l’allattamento come anticoncezionale:

  • Sono tornate le mestruazioni?
  • Sto dando delle aggiunte?
  • Il mio bambino fa delle poppate lunghe?
  • Il bambino ha più di 6 mesi?

Altrimenti esistono altri metodi anticoncezionali come la mini-pillola che contiene solo progestinico e non aumenta il rischio di trombosi. Sì può assumere dopo 3-4 settimane dal parto. Oppure c’è il condom che non ha implicazioni sull’allattamento. Infine la spirale che viene inserita dalle 6 alle 8 settimane dopo il parto.
Il mio consiglio, è quello di chiedere informazioni alla tua ostetrica, durante le visite post partum a domicilio,su quale può essere il metodo anticoncezionale più adatto a te.

Ostetrica Sara Notarantonio



Lascia un commento

5 Commenti

  • Salve io ho una bimba di 16 mesi , ancora sto allattando due volte al giorno , di mattina e di sera prima di andare a letto , si può rimanere incinta oppure devo staccare di allattare

  • Salve ho un bambino di 3 mesi lo allatto io ..le do solo una poppata di latte artificiale alle 22..nn ho avuto ancora il ciclo ed ho avuto domenica rapporto nn protetto come mi devo comportare?mica potrei essere gravida?3 giormi prima del rapporto avevo perdite ora non piu

  • Salve il mio bimbo ha 1 mese e l’allatto al seno molto spesso fino a 2 giorni fa avevo ancora delle piccole perdite.
    Stanotte ho avuto rapporti con mio marito e il preservativo si è rotto.
    Potrei essere incinta?

  • Salve,vorrei togliermi un dubbio. Io sto allattando da 6 mesi il mio bambino, faccio un allattamento misto xké il mio latte non è sufficiente x saziarlo. Il mese scorso esattamente il 15 gennaio 5 mesi giusti dalla sua nascita ho avuto il
    ciclo x la prima volta,subito dopo il ciclo ho avuto un rapporto completo con mio marito,corro il rischio di una gravidanza? ?? Xké ad oggi non ho avuto ancora il ciclo,io ad ogni 28 giorni mi arrivavano. Adesso non so,aspettando una vostra risposta vi porgo i miei saluti :bye:

  • Salve,vorrei togliermi un dubbio. Io sto allattando da 6 mesi il mio bambino, faccio un allattamento misto xké il mio latte non è sufficiente x saziarlo. Il mese scorso esattamente il 15 gennaio 5 mesi giusti dalla sua nascita ho avuto il ciclo x la prima volta,subito dopo il ciclo ho avuto un rapporto completo con mio marito,corro il rischio di una gravidanza? ?? Xké ad oggi non ho avuto ancora il ciclo,io ad ogni 28 giorni mi arrivavano. Adesso non so,aspettando una vostra risposta vi porgo i miei saluti