Per te » Migliori Tiralatte: guida all’acquisto del tiralatte giusto per te

Migliori Tiralatte: guida all’acquisto del tiralatte giusto per te

I tiralatte possono essere un grande aiuto per le mamme che allattano. Ecco allora alcuni utili consigli per scoprire qual è il tiralatte più adatto alle tue esigenze.

Ci sono diversi motivi per cui una mamma che allatta ad un certo punto decide di tirare il suo latte. Ad esempio può accadere perché il bambino ha problemi ad attaccarsi correttamente al seno, oppure perché la mamma torna al suo lavoro o perché deve assentarsi anche per poco e qualcuno deve allattare il bimbo al posto suo. Ma accade anche quando la mamma produce più latte di quello che il bambino ne prende e ha bisogno di svuotare frequentemente il seno, per evitare fastidi, ingorgo o possibili mastiti.

Pubblicità

In questi e anche in altri casi, il tiralatte è e rimane uno dei grandi alleati delle mamme che vogliono continuare a nutrire il proprio bambino con il latte materno nonostante le difficoltà.

Per approfondire→Come conservare il latte materno

Migliori tiralatte

Guida all’acquisto dei migliori tiralatte

In commercio si possono trovare tanti modelli di tiralatte, tutti ottimi, ma il problema è capire qual è quello migliore? Il miglior tiralatte è quello che risponde meglio allo stile di vita e al budget della mamma e quello che fa bene il suo lavoro.
Perciò prima di scegliere quale tiralatte comprare è meglio farsi alcune domande, per esempio:

  1. quanto spesso pensi di dover tirare il tuo latte? Ogni giorno o solo occasionalmente?

    Se è probabile che tirerai il tuo latte quotidianamente, considera di acquistare un tiralatte elettrico soprattutto perché sono più veloci e meno faticosi da usare. E se vuoi risparmiare ancora di più sui tempi, può essere comodo un tiralatte doppio, in grado di estrarre il latte da entrambi i seni contemporaneamente.
    Se però per te il tempo non è un problema perché sei a casa ed pensi di tirare il latte solo occasionalmente, allora un tiralatte manuale è quasi certamente l’opzione migliore. Anche se all’inizio bisogna un po’ prenderci la mano.

  2. quanto puoi permetterti di spendere?

    Se cerchi un tiralatte economico, allora devi indirizzarti verso un tiralatte manuale che, in quanto privo di parti tecnologiche, è sicuramente meno costoso. All’estremità opposta ci sono i tiralatte elettrici costosi che dominano per comfort e caratteristiche all’avanguardia.
    Tra questi due estremi ci sono comunque tanti buoni tiralatte in grado di soddisfare le tue esigenze senza farti spendere troppo.

  3. che marca scegliere?

    La marca non è fondamentale ma generalmente è sinonimo di garanzia, sicurezza e assistenza. Quando acquisti un tiralatte di alta qualità fabbricate da aziende affermate, puoi essere certa che il prodotto è privo di BPA o sostanze nocive. Inoltre di solito un tiralatte ha bisogno di accessori correlati e compatibili (contenitori, biberon, tettarelle, scaldabiberon) cosa che un’azienda rinomata può garantire.
    Tra i principali brand nel mercato dei tiralatte ci sono Medela, Philips, Nuk, Chicco, BebéConfort.

  4. quali caratteristiche preferire?

    Il tiralatte migliore per te è anche quello che soddisfa le tue esigenze all’interno di queste caratteristiche:
    Fonte di alimentazione: il tiralatte necessita di una fonte di alimentazione per funzionare? Funziona con batterie interne o le batterie sono fornite in una confezione esterna. Utilizza batterie ricaricabili o usa e getta? Scegli quello giusto per te.
    Parti a contatto con il latte: quante parti devo lavare dopo ogni utilizzo? Sono facili smontare e da lavare? Minore è il numero di pezzi da lavare, più veloce farai.
    Peso del tiralatte: se lavori e ogni giorno devi portarti dietro un tiralatte, un tiralatte leggero, silenzioso e portatile potrebbe essere quello più adatto a te.
    Portabilità: alcuni tiralatte funzionano anche se la mamma svolge altre mansioni, mentre altri richiedono di sedersi vicino a una fonte di alimentazione. All’inizio potrebbe non sembrare una necessità, ma immagina 12 mesi di tiraggio nello stesso punto e sarai felice di aver deciso di acquistarne uno portatile fin all’inizio.

conservare il latte

Migliori tiralatte, ecco alcuni modelli

I tiralatte disponibili sul mercato si dividono tipicamente in 3 categorie:

  1. Tiralatte manuali: alcune mamme preferiscono controllare la velocità dei tiralatte da sole piuttosto che fare affidamento sul motore. Inoltre il tiralatte manuale funziona anche ovunque e in qualsiasi momento, eliminando la necessità di avere una fonte di alimentazione o di batterie.
  2. Tiralatte elettrici singoli: i tiralatte elettrici non richiedono la “forza della mano” per controllare la leva del tiralatte, consentendoti di avere le mani libere per massaggiare il seno o fare altro.
  3. Doppio tiralatte elettrico: consente di tirare il latte simultaneamente da entrambi i seni e questo dimezza il tempo di pompaggio. È stato anche dimostrato che la doppia estrazione aumenta la produzione di latte. Questo tipo di tiralatte è considerato da molti uno tra i migliori tiralatte disponibili.

Per approfondire→tiralatte manuale o elettrico?

Alla luce di questi consigli, abbiamo individuato alcuni modelli che sono ritenuti tra i migliori tiralatte.

1. Tiralatte Philips Avent

Se ai deciso che il miglior tiralatte per te è un tiralatte manuale, il tiralatte manuale di Philips Avent è sicuramente un’ottima scelta. Piccolo, leggero, maneggevole e facile da lavare, è stato progettato da permettere l’estrazione del latte anche da una posizione comoda e rilassata. I cuscinetti massaggianti poi stimolano delicatamente la fuoriuscita del latte e la struttura a petali è pensata per riprodurre la suzione del bambino.
Potete leggere la nostra recensione qui→strumenti che si usano in allattamento

Tiralatte manuale Avent →ACQUISTALO SU AMAZON


2. Medela, tiralatte manuale

Un altro ottimo tiralatte manuale è Harmony di Medela (una garanzia in fatto di tiralatte). È compatto e ultra leggero e la Tecnologia 2-Phase Expression dell’impugnatura permette di imitare il ritmo naturale di suzione del tuo bambino. Inoltre l’innovativa coppa ovale, morbida e flessibile si adatta perfettamente al seno, ed essendo girevole permette di tirare il latte sempre nella propria posizione preferita. Facile da montare, smontare e pulire.

Tiralatte manuale Medela→ACQUISTALO SU AMAZON


3. Tiralatte elettrico Philips Avent

Come nel tiralatte manuale, anche nel Tiralatte Elettrico Avent ritroviamo i cuscinetti massaggianti, che danno una sensazione di calore e i petali che mimano la suzione del bambino in modo da stimolare il flusso del latte nel modo più naturale possibile. Si possono scegliere 3 tipi di estrazione per ottenere il flusso migliore. È silenzioso, facile da montare e da pulire.

migliori tiralatte

Philips Avent SCF332/31AQUISTALO SU AMAZON


4. Nuk tiralatte elettrico

Nuk Moon è un tiralatte elettrico ultra compatto, piccolo, maneggevole e facilile da pulire e montare. È dotato di una ventosa (taglia unica) discreta ed ergonomica in silicone per un facile adattamento alla maggior parte delle dimensioni del seno. La sua potenza di aspirazione è regolabile in 2 intensità e funziona in 2 fasi sequenziali (stimolazione ed estrazione).
Ha un buon rapporto qualità/prezzo.

migliori tiralatte

Nuk Moon →AQUISTALO SU AMAZON


5. Tiralatte elettrico Medela (singolo e doppio)

Tra i migliori tiralatte elettrici non posso non menzionare ancora Medela, un tiralatte apprezzatissimo dalle mamme (lo si intuisce anche dalle numerose recensioni positive).
Le caratteristiche della coppa (ovale, morbida, ruotabile) e del biberon sono più o meno le stesse del tiralatte manuale Medela, ma in questo caso il meccanismo di pompaggio è elettrico. La tecnologia 2-Phase, imita la suzione naturale dei bambini, ci sono 11 livelli di potenza regolabili e il funzionamento è a batterie o con adattatore.
A seconda delle esigenze è disponibile sia il modello singolo che doppio.

migliori tiralatte


6. Willow, tiralatte indossabile

Willow è un innovativo tiralatte indossabile. Non ci sono fili e i disagi sono ridotti a zero (o quasi) Mentre lo indossi e mentre sta funzionando puoi continuare a svolgere le tue attività a casa o al lavoro. Non avrete più il bisogno di appartarvi mentre Willow compie il suo lavoro. Le componenti a contatto con il latte si possono comodamente lavare in lavastoviglie.

Potete leggere la nostra recensione qui→Willow il tiralatte elettrico che si indossa

migliori tiralatteWillow tiralatte indossabile→Acquistalo QUI


Questi comunque sono solo alcuni dei migliori tiralatte che si possono trovare in commercio e io ti ti dato qualche buon consiglio per scegliere, tra questi o altri, il tiralatte più giusto per te.
Non dimenticare che se sei indecisa, puoi anche chiedere consiglio alle mamme che hanno avuto questa esperienza prima di te.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Hai un dubbio da chiarire (anche in forma anomina) o una esperienza da raccontare? Vieni a parlare con noi, ti stiamo aspettiamo!💬 Vai al forum

Doria Vannozzi

Mi chiamo Doria e sono appassionata di web, comunicazione e creatività. Amo tantissimo fare lavori manuali, probabilmente ce l’ho nel dna.
La stanza in cui lavoro è piena di libri, stoffe, gomitoli e cassette degli arnesi…praticamente una via di mezzo tra una biblioteca, una sartoria e un’officina.