Per te » I consigli delle mamme: creare gli inviti per il Battesimo

I consigli delle mamme: creare gli inviti per il Battesimo

Eccomi qui, molte ragazze sul forum mi conosceranno già, sono Alexys una giovane 22enne e neomommy di aprile.

Sono da sempre molto creativa e piena d’idee per personalizzare ed abbellire casa. Adoro il bricolage e costruire ricordi, soprattutto da quando aspettavo il mio piccolo Stefano ho iniziato ad inventarmi oggetti carini per lui e non solo.

Qualche giorno fa ho pensato di condividere con voi la mia passione e le mie fantasie, sperando di stuzzicarvi nel creare cosine fai-da-te!

E poi si sa, se le cose le facciamo noi c’è una maggiore soddisfazione, soprattutto se sono per i nostri piccoli!

Ad agosto ci sarà il Battesimo di Stefy, ovviamente non mi posso far sfuggire questa bellissima opportunità di creare dei favolosi inviti.

Saranno degli inviti semplici da realizzare e poco dispendiosi in fatto di denaro, naturalmente si potranno modificare in estetica e per l’occasione che si vuole.

Ci state?

Allora iniziamo!

Occorrente:

  1.  Colla a presa rapida
  2. Forbicine di precisione
  3. Cartoline grandi (A5)-dove faremo la decorazione
  4. Cartoline piccole (B6)- dove scriveremo l’invito
  5. Forbici
  6. Colla vinilica
  7. Spago
  8. Fil di ferro per bricolage
  9. Rialzini bi-adesivi per effetto 3D
  10. Elefantino + palloncino
  11. “Foratori: 1 sagoma angoli
    1 a forma di biberon

foto-1

Procedimento:

Ritagliare con le forbicine di precisione l’elefantino + palloncino

 foto-2

 Applicare i rialzini Bi-adesivi sull’elefantino

 foto-3

Tagliare circa 15 cm di fil di ferro ed applicare con la colla a presa rapida (o vinilica) sulla proboscide dell’elefantino

 foto-4

 la parte opposta attaccarla sul palloncino

  foto-5

 modellare il fil di ferro così da dare un bel effetto 3D e chiaro scuro alla cartolina

foto-6

 Attaccare tramite i rialzini bi-adesivi l’elefantino alla cartolina più grande

Tagliare un pezzo di spago lungo abbastanza da affrancare le due cartoline, all’estremità fare un bel nodo

foto-8

Inserire la cartolina più piccola in quella più grande, tenendo il tutto affrancato dalla spago

foto-9

Con i “foratori” decorare a piacimento il resto dell’invito

foto-10

P.S.:

  • L’elefantino si può tranquillamente scambiare con un altro animale o forma a piacimento
  • Lo spago si può sostituire con un nastrino di raso o codino di topo
  • Qui vi lascio l’immagine dell’elefantino da stampare in caso vi piaccia!

foto-11

Alexys

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Hai un dubbio da chiarire (anche in forma anomina) o una esperienza da raccontare? Vieni a parlare con noi, ti stiamo aspettiamo!💬 Vai al forum