Sindrome premestruale: combattiamola con la nuova pillola anticoncezionale Yaz

E’ finalmente arrivata in Italia (è in vendita da febbraio dietro prescrizione medica) la pillola Yaz.

Finalmente perchè sembra che questa nuova formula di anticoncezionale possa avere effetti reali e positivi contro la sindrome premestruale e non solo.

YAZ (Drospirenone e ethinyl estradiolo) è infatti la prima pillola anticoncezionale che è stata approvata dalla FDA per il trattamento emotivo e fisico dei sintomi o premestruali che possono essere anche  abbastanza gravi avere ripercussioni sulla qualità della vita di molte donne.

yaz-pill-pack

Si sa che 8 donne su 10 soffrono più o meno gravemente di tale sindrome che comporta: sbalzi dell’umore, ritenzione idrica, crampi addominali, tensione mammaria, gonfiore, mal di testa, acne…

Insomma uno sconvolgimento psico-fisico che per molte done è deleterio.

Yaz ha effetti benefici contro tutti questi sintomi e, oltre all’effetto anticoncezionale, regola il ciclo mestruale , ne dimuisce la durata e anche la perdita di sangue e di conseguenza il rischio di carenza di ferro ( anemia ).

Molto utile e intelligente è la MODALITA’ DI ASSUNZIONE DELLA PILLOLA ANTICONCEZIONALE YAZ:

La pillola anticoncezionale Yaz possiede una nuova modalità di somministrazione 24+4. I 4 giorni di placebo, cioè di pillola senza alcun farmaco, sono utili per non interrompere la continuità ed evitano dimenticanze . Inoltre l’assunzione degli ormoni per tre giorni in più rispetto alle pillole “tradizionali” (24 contro i  21) riduce gli sbalzi ormonali e migliora l’inibizione dell’ovulazione. In questo modo si ottiene un beneficio evidente per chi soffre di sintomi come  mal di testa, crampi, tensione mammaria, nervosismo, ecc. frequenti durante i giorni di sospensione.

Come tutte le altre pillole anticoncezionali, la YAZ  può ridurre il rischio di:

  • Cisti ovariche: come tutte le pillole la YAZ inibisce  l’ovulazione e quando non si ovula si riduce  il rischio di cisti ovariche.
  • Cisti o noduli al seno:vi  sono meno probabilità di sviluppare cisti e noduli al seno.
  • Gravidanza extrauterina ( = una gravidanza ectopica che si sviluppa al di fuori dell’ utero  e principalmente nelle tube): si  riduce il rischio che si verifichi questa pericolosa condizione.
  • Cancro endometriale: il cancro dell’endometrio si verifica nel rivestimento interno (endometrio), dell’ utero: l’assunzione della pillola riduce il rischio di carcinoma endometriale. In realtà per più tempo si utilizzano le pillole anticoncezionali e più si è protette da questo tipo di cancro. La protezione continua neglli anni, anche  dopo aver smesso di usare la pillola.
  • Tumore ovarico: stessi effetti relativi al tumore dell’endometrio di cui sopra. Dopo aver usato la pillola per più di dieci anni, si riduce notevolmente il rischio di cancro ovarico. Questo effetto rimane per molti anni anche dopo aver smesso di assumere la pillola.

Non smetterò mai di ricordarvi però che la Yaz come tutte le pillole anticoncezionali non protegge contro le malattie a trasmissione sessuale:  nei rapporti occasionali e a rischio è quindi indispensabile l’ uso del preservativo per evitare forme di contagio.

Sei alla ricerca di una gravidanza o pensi di poter essere rimsta incinta e vuoi parlarne? (anche in modo anonimo) Abbiamo uno spazio speciale nel nostro forum.💬 Vai al forum

Puoi anche condividere subito la tua domanda o la tua esperienza. Ti avviseremo per email delle risposte.

Inviando accetti i termini di utilizzo e il trattamento dei dati



Lascia un commento