Salviettine umidificate fatte in casa e sicure: la ricetta dell’ostetrica

Abbiamo chiestio all’ Ostetrica Sara  Notarantonio un facile metodo per preparare queste salviettine in casa con ingredienti naturali.

Sara, come consigli alle mamme di preparare le salviettine?

Consiglio alle mamme di ricavare la salvietta da un asciugamano vecchio, un accappatoio ormai diventano piccolo o anche prendendo dei pezzi dì tessuto al mercato o in merceria.

L’importante che sia un tessuto morbido e un po’ spesso.
La dimensione è a piacere della mamma e la forma va bene quadrata o rettangolare. L’ideale sarebbe poi fare degli orli per evitare si sfilaccino.

Possono usarle semplicemente bagnate con acqua oppure  io consiglio di bagnarle con acqua calda al mattino e poi mettere le salviette in un contenitore termico in modo che siano sempre tiepide e pronte all’uso.

Queste sono delle ricette per la soluzione:

  • Un cucchiaio di olio vegetale
  • Scagliette di sapone di Marsiglia
  • 1 tazza d’acqua bollente
  • 3 gocce di lavanda

Per le pelli molto delicate:

Mese per mese tante piccole notizie ed idee per stare bene con il piccolo e tutta la famiglia. In regalo il manuale dello svezzamento di Madegus!
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

– 2 tazze d’acqua bollente
– 2 bustine di camomilla (si mette l’acqua nella soluzione)
– 2 cucchiai di olio di olio
– 5 gocce di tea tree

Il tea tree e la lavanda sono antibatterici e fanno conservare la soluzione per una settimana.

Dott.ssa Ostetrica Sara Notarantonio



Lascia un commento

2 Commenti