Feste di compleanno: idee di successo per intrattenere i bambini

La festa di compleanno del vostro bambino si avvicina e non sapete come intrattenere i bambini? Conosco il problema. :-)

Per anni infatti mi sono scervellata a inventare giochi che potessero animare la festa di compleanno di mia figlia. Sono partita col raccontare storie inventate quando gli invitati erano piccoli, per passare ai balli di gruppo, al gioco delle sedie, alla corsa degli insaccati, al gioco con la pignatta fino a noleggiare un piccolo gonfiabile da mettere in giardino. L’impegno per organizzare la festa di compleanno è sempre stato notevole ma sono stata ripagata ogni volta con tanti bei sorrisi.

organizzare feste di compleanno bambini

Feste di compleanno: idee per intrattenere i bambini

Se anche voi avete un compleanno in vista ma non sapete cosa fare per intrattenere i bambini, eccovi qualche idea che potrete sviluppare e approfondire secondo le vostre esigenze.

Spettacolo di burattini

Una festa di compleanno silenziosa con bambini seduti, attenti e disciplinati sembra un ossimoro. Eppure se volete divertire i bimbi in maniera semplice ma efficace, organizzate uno spettacolo di burattini!
Potete inventare una storia da raccontare ai bambini e potete anche invitare i bambini più grandi a trasformarsi nel burattinaio che muove i burattini e inventa nuove favole. 

Questo tipo di intrattenimento è adatto a tutti, anche ai bambini piccolissimi.
I burattini possono essere creati a casa qualche giorno prima utilizzando vecchi calzini, mestoli di legno, buste di carta o altri materiali semplici facilmente reperibili in casa.
Se avete bisogno di idee qui potete trovare → tanti modi diversi per creare burattini fai da te

Se avete un po’ di tempo in più potete anche creare il teatrino dove fare lo spettacolo. Creare un teatrino dei burattini non è difficile. A volte basta un pezzo di cartone colorato, piegato ed opportunamente tagliato, oppure un po’ di stoffa fissata ad un manico di scopa (può essere una vecchia tenda, tovaglia o lenzuolo che non si usano più) per creare un teatrino fantastico. Se avete bisogno di idee qui potete vedere→ come costruire un teatrino dei burattini.

Se invece il fai da te non fa per voi, qui potete trovare → burattini, teatrino e tutto l’occorrente per lo spettacolo


Organizzare una festa a tema

Organizzare una festa a tema ormai è diventata una consuetudine. Forse è partita come una moda ma se ci pensate ha una sua logica. Infatti avere un tema da seguire permette ai genitori di concentrarsi sull’organizzazione della festa seguendo un filo. A partire dalle decorazioni e i kit di compleanno coordinati fino ai giochi e alla torta, tutto sarà a tema: principesse, pirati, supereroi, fate, astronauti, un colore, una forma o altro. L’importante è che il tema venga deciso insieme al festeggiato.

Imperdibile per le neomamme
Mese per mese i consigli migliori per te ed il tuo bambino.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Non vi spaventate se il tema richiesto può sembrare difficile da realizzare perché ai bambini basta poco per immergersi nell’ambientazione ed immaginarsi in un ambiente magico. Basta un trucco veloce, una spada di cartone, un cappellino di carta, una coda finta… il resto lo fa la fantasia. Qui potete trovare qualche idea→ decorazioni per feste di compleanno


Il trucca bimbi

Un’idea altrettanto divertente per intrattenere i bambini è organizzare l’angolo del truccabimbi. All’interno della location organizzate un piccolo spazio con sedia e tavolino dove far accomodare i vostri piccoli ospiti e poi scegliete tra le due opzioni:

  1. o chiamate un vero truccabimbi, e in questo caso vi costerà un po’ ma vi toglierete il pensiero,
  2. oppure trovate qualcuno in famiglia con la mano felice e chiedete di aiutarvi nel painting face (qui potete trovare tante spiegazioni →trucco viso spiegazioni base, consigli e trucchetti)

Potrete truccare i bambini con i disegni che loro preferiscono oppure potete truccarli da animali o da altri personaggi soprattutto se il compleanno è a tema.
I trucchi più adatti per il viso dei bambini sono i colori ad acqua, lavabili e ipoallergenici. Meglio se non sono profumati e sicuramente che siano garantiti come non tossici. Inoltre, se non avete idea su come truccare i bambini, ricordatevi che molte confezioni di trucchi contengono una guida con vari modelli da seguire per truccare passo a passo.
Se vi doveste trovare a truccare bimbi più piccoli di 36 mesi fate attenzione a che non giochino con i trucchi perché possono contenere pezzi di piccole dimensioni come tappi, spugnette e pennellini.

Qui potete trovare qualche bel trucco da copiare → idee per truccare i bambini

I colori appositi per truccare i bimbi sono venduti nelle profumerie o nelle cartolerie più rifornite oppure anche on line. Io per esempio li ho trovati qui →Set colori per trucco bimbi


Le bolle di sapone

Ai bambini le bolle di sapone piacciono sempre tanto. Sono belle da guardare, sono divertenti da fare e attirano sempre l’attenzione di tutti, grandi e piccini.

Organizzare una festa di compleanno intrattenendo i bambini con questo tipo di gioco potrebbe essere un’idea davvero molto carina.
Potete acquistare singole confezioni di bolle di sapone da consegnare a ogni bambino oppure potete creare una sorta di stazione di rifornimento dove i bambini possono andare ad attingere. Vi basterà riempire un secchio con 10 parti di acqua una parte di sapone liquido per piatti e un quarto di parte di glicerina. Mescolate bene e lasciate riposare qualche ora.
Potrete organizzare così uno spettacolo di bolle giganti o fare una gara a chi crea la bolla più grande e resistente.
Se volete trovare accessori come anelli per bolle, macchina spara bolle, liquido pronto, qui potete trovare tutto l’occorrente che vi serve → occorrente per festa con bolle di sapone.


La caccia al tesoro

La caccia al tesoro è un intrattenimento fantastico per le feste di compleanno. Può essere giocata in molti modi diversi, ma l’idea principale è dividere il gruppo in squadre e la prima che trova il tesoro vince.

Lo scopo di una caccia al tesoro è quella di intrattenere i bambini facendogli cercare gli oggetti che avete nascosto in casa o anche fuori, offrendo loro piccoli indizi ed enigmi da risolvere.
Se i bambini invitati sono piccoli, create suggerimenti particolarmente semplici da risolvere e nascondete gli indizi in posti facili da trovare.
Se la festa di compleanno invece è per bambini più grandi, potete creare quiz o indovinelli più impegnativi e nescondere gli oggetti posti più difficili da scoprire.

Per far durare più a lungo la caccia al tesoro create indizi in cui i bambini sono invitati a compiere qualcosa prima di passare alla prossima tappa. Bastano anche cose semplici come costruire una torre alta 40 cm con i blocchi delle costruzioni, cantare una filastrocca, creare una piramide umana…

In alternativa agli indizi, potete tendere dei fili di colori diversi (uno per ogni squadra) per tutta la casa (su e giù per le scale, sopra e sotto i mobili, intorno alle sedie). La squadra che seguendo il proprio filo raggiungerà per prima il tesoro avrà vinto.


Spettacolo di magia

Anche organizzare uno spettacolo di magia potrebbe essere un’idea simpatica e divertente per intrattenere i bambini.

Vi basterà cercare sul web giochi con le carte o giochi di magia facili da replicare e individuare una persona tra amici e parenti in grado di mettersi in gioco come novello mago. I bambini saranno rapiti dallo spettacolo o divertiti da eventuali errori.
Se non trovate giochi da fare potete provare con questi:

un libro di magia dove prendere ispirazione
una scatola pronta con giochi di magia da imparare
il kit con 80 trucchi 

In alternativa potete sempre chiamare un mago animatore per feste. Costerà un po’ ma sicuramente lo spettacolo è assicurato!


I Gonfiabili o tappeti elastici

Intrattenere i bambini con i gonfiabili o i tappeti elastici è un’idea che funziona sempre tantissimo. Io l’ho fatto per mia figlia per alcuni anni e ogni volta è stato un successone. L’unico inconveniente è che è un tipo di intrattenimento adatto per chi ha un giardino e per quei compleanni che si svolgono in primavera o in estate.

Per avere un gonfiabile a casa propria occorre cercare aziende che offrano questo tipo di giochi a noleggio. Cercatele possibilmente nella vostra zona e con possibilità di scelta tra più gonfiabili: più sono grandi e più costano. Comunque la spesa non è esagerata, soprattutto se pensate che una volta piazzato il gonfiabile, la giornata è risolta e i bambini non si staccheranno più di lì.
Se invece non avete un giardino o il compleanno si svolge nei periodi invernali, cercate una ludoteca provvista di questo tipo di giochi e organizzate il compleanno là (budget permettendo).


Chiamare animatori

Se poi non volete pensare personalmente all’intrattenimento dei bambini perché non siete portati o non trovate nessuno in famiglia che lo faccia per voi, allora potete delegare il compito: chiamate un animatore professionista. Non è necessario che siano tanti, ne basta anche solo uno (bravo) per far divertire i bambini. Può essere un animatore che li fa cantare, ballare, giocare, disegnare, oppure un giocoliere, un artista che trasforma i palloncini in qualsiasi cosa. Insomma, cercate nella vostra zona un professionista di questo tipo: vi risolverà la giornata!


Buon divertimento!

Doria Vannozzi

Mi chiamo Doria e sono appassionata di web, comunicazione e creatività. Amo tantissimo fare lavori manuali, probabilmente ce l’ho nel dna.
La stanza in cui lavoro è piena di libri, stoffe, gomitoli e cassette degli arnesi…praticamente una via di mezzo tra una biblioteca, una sartoria e un’officina.

Lascia un commento

2 Commenti