Un sonno sicuro per il neonato? Ecco come fare

sonno sicuro neonato

Come si può garantire un sonno sicuro al neonato? Come ridurre i rischi di morte in culla (conosciuta come SIDS)?

La sicurezza del sonno del bambino riguarda  alcuni punti fondamentali, che sono il rischio di soffocamento, di schiacciamento, di surriscaldamento, e di morte in culla, spesso legata ai punti precedenti.

Mettere in pratica gli accorgimenti per ridurre il rischio di SIDS, permette di ridurre in generale i rischi altri per le altre problemtiche.

La SIDS, chiamata anche “morte in culla” o “morte bianca”, è una morte inaspettata e senza  apperente causa, di un bambino al disotto di un anno di età.

Anche se non sono ancora chiare le cause, ci sono alcuni accorgimenti da adottare che possono ridurre del 50% il rischio di SIDS e che possono al contempo garantire al bambino un sonno più sicuro.

Imperdibile per le neomamme
Mese per mese i consigli migliori per te ed il tuo bambino.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile.

Le regole per un sonno sicuro del neonato

  • posizione:  il bambino va sempre fatto dormire a pancia in su
  • Niente fumo
  • Allattamento al seno: l’allattamento ha un effetto protettivo contro il  rischio di SIDS
  • Temperatura della stanza: non va tenuta al di sopra dei 20°
  • Niente cuscino e si al materasso rigido
  • Niente vestiario eccessivo e niente cappellino. Vedi: come vestire un neonato per dormire?
  • Sarebbe preferibile usare il sacco nanna al posto di lenzuola e coperte
  • Niente paracolpi
  • Niente oggetti estranei nella culla come epeluche, giocattoli o altro
  • Verificate che non ci siano  spazi tra il materasso e le sponde
  • nella culla la distanza tra le sbarre deve essere inferiore ai 6 cm e deviono essere alte almeno 60 cm.
  • Il bambino nella culla va posizionato nella parte inferiore, in modo cioè che tocchi con i piedini il fondo
  • Il bambino va fatto dormire nella camera dei genitori per almeno i primi 6 mesi di vita. meglio se fino a 12.
  • Il cosleeping non è vietato ma va fatto in sicurezza: il bambino non va messo nel lettone perchè nel sonno portreste girarvi e impedirgli di respirare normalmente. Sì invece alle culle che si agganciano al lettone: il bambino dorme nel suo spazio , allo stesso vostro livello e in posizione comoda anche per l’allattamento.

Riferimenti

Il bambino nella sua famiglia: guida pratica per neogenitori

 

 

Lascia un commento