maternità

Il senso di essere madre, una nuova dimensione di vita

L’arrivo di un figlio provoca una rivoluzione a livello psichico e una trasformazione radicale della vita, nel modo di essere e di entrare in relazione con gli altri. La gravidanza comporta un adattamento a nuovi compiti e a nuovi significati e la complessità di questi cambiamenti identifica questo periodo come un momento di crisi nella…

Continua...

Licenziata dopo la maternità, è legale?

Ho un lavoro a tempo indeterminato come impiegata e sono appena rientrata dalla maternità. Il mio capo mi sta facendo mobbing a tal punto che e avvenuto il licenziamento dopo due giorni dal rientro,praticamente mi ha cacciato fuori dal lavoro e mi ha mandato la raccomandata con lettera di licenziamento per riduzione di personale anche se ha lavoro.Voglio sapere…

Continua...

Mobbing e licenziamento in gravidanza. Risponde il legale

Ho un lavoro  a tempo indeterminato e sono appena rientrata dalla maternità. Il  mio capo mi sta facendo mobbing a tal punto che ho sentito che a fine mese mi licenzia per riduzione di personale anche se ha lavoro.Ma se io fossi di nuovo incinta e lo scopro a febbraio posso chiedere il reintegro entro 60 giorni? Il d.lg…

Continua...

Come richiedere il congedo di maternità, risponde il legale

Sono un’insegnante di sostegno in maternità anticipata ormai da marzo. Appena saputo della gravidanza ho avvisato il mio dirigente scolastico che ha provveduto, insieme al personale di segreteria, a preparare le carte per la mia interdizione. Io ho dovuto presentare solamente un certificato di gravidanza compilato da un medico ginecologo. La scuola ha inviato la documentazione necessaria all’Ufficio scolastico provinciale e,…

Continua...

Anche la maternità si affronta #senzamacchiasenzapaura

Se c’è una cosa che ho imparato in tutti questi anni è quanto sia forte la donna e quanto le donne riescano a sostenersi   e a creare gruppi di sostegno in situazioni di difficoltà o di grande emotività. Ne ho la prova quotidianamente gestendo questo sito fatto di grandi emozioni, sia positive che negative.  In…

Continua...

Tutto parla di te, un film sulle mamme di oggi. Dall’11 aprile al cinema

Da giovedì 11 aprile al cinema trovate in programmazione Tutto parla di te di Alina Marazzi con Charlotte Rampling e Elena Radonicich. Un film profondo e toccante sulla maternità.  A grandi linee,  la storia  vede protagoniste due donne, Pauline (Charlotte Rampling) ed Emma (Elena Radonicich). Pauline sta compiendo una ricerca sulle esperienze e i problemi delle…

Continua...

Matenità anticipata: In cosa consiste e quando si può richiedere e ottenere?

L’astensione anticipata dal lavoro, ovvero l’astensione che inizia a decorrere prima del compimento del settimo mese di gestazione, può essere richiesta dalla lavoratrice qualora vi sia un grave rischio per la salute della madre e del nascituro, incompatibile con il regolare svolgimento dell’attività lavorativa. Le situazioni considerate a grave rischio sono essenzialmente due: qualora vi…

Continua...

Permessi per allattamento, quando il titolare non vuole accordarsi con la madre

Salve,  ho un lavoro a tempo  indeterminato. Sono rientrata dalla maternità con l’orario ridotto per allattamento ma mi ritrovo a fare turni dalle 16 alle 21 quando mio figlio alle 20 avrebbe la poppata. Ritorno a casa vero le 22. Ho chiesto di farmi spostare l’orario  nel turno dalle 14 alle 19  ma il titolare mi ha negato  questa possibilità…

Continua...

Permessi per allattamento e retribuzione: risponde l’esperto

Buongiorno Dottoressa Andriolo,le spiego il mio caso; Io sono una lavoratrice dipendente della GDO con contratto d’impiegato III°Livello a tempo indeterminato 20 ore settimanali,il 25 gennaio ho partorito e dopo i tre mesi di maternita’ obbligatoria sono rientrata a lavoro con la riduzione di “un ora” lavorativa giornaliera per i permessi di allattamento,fin qui tutto bene.Ora leggendo le varie circolari…

Continua...

Quando inizia e quando termina effettivamente il congedo parentale obbligatorio?

Gent.ma Dott.ssa Andriolo, La consulente del lavoro voleva che rientrassi oggi al lavoro in quanto secondo lei si hanno massimo 5 mesi di maternità (2+3 o 1+4) e si conteggiano dalla data presunta del parto e non dalla effettiva. La mia ddp era il 5 maggio mentre Aurora è nata il 13. Secondo me e anche secondo il…

Continua...

Tutela alle mamme lavoratrici: Un fiocco in Azienda arriva anche a Roma

In Italia c’è un’altissima percentuale di donne che dopo la maternità, per un motivo o per l’altro è costretta ad abbandonare il posto di lavoro. Cosa che nel resto dell’Europa non accade così frequentemente.Basti pensare che in Italia il tasso di occupazione cala progressivamente  al crescere dell’età dei figli, e la nascita del primo e…

Continua...

Quando scatta dirompente il desiderio di un figlio

La vita gioca strani scherzi. Si passano anni impegnate in mille attività, laoro, studio, sport amici, viaggi …l’esistenza sempra perfetta così come la stiamo vivendo. Abbiamo un compagno che ci ama e tantissime cose che ci impegnano quotidianamente. Poi improvvisamente tutto cambia. Andiamo a far la spesa e ci soffermiamo ad osservare i vestitini per…

Continua...

Nuove regole per la maternità obbligatoria, finalmente felici anche i papà

Da ieri mamme e papà che lavorano hanno un motivo in più per sorridere. L’europarlamento ha infatti approvato con 390 voti a favore, 192 contrari e 59 astensioni,  il diritto delle mamma ad astenersi dal lavoro per 20 settimane a retribuzione completa (100%). Ma la novità ancora più importante è che anche i papà potranno…

Continua...

I papà e la gravidanza

Come vive un futuro papà la gravidanza della propria moglie o compagna? Sicuramente sarà testimone di una miriade di cambiamenti a carico della futura mamma. Si deve abituare ai tantissimi sbalzi d’umore causati soprattutto dagli ormoni della gravidanza, oltre che ai cambiamenti di ruolo che avvengono nella donna che passa dall’ essere figlia ed essere…

Continua...

Maternità: l’astensione facoltativa / congedo parentale

Di seguito alcuni punti principali che regolamentano l’astensione facoltativa / congedo parentale. Come sempre se volete approfondire l’argomento potete visitare la sezione del sito Inps a questo link. la domanda per l’astensione è disponibile presso gli uffici Inps  e nel sito www.inps e il modulo va presentato sia al datore di lavoro che all’Inps. Nel caso…

Continua...

Congedo per maternità: l’astensione obbligatoria

Di seguito alcune informazioni in pillole  tratte dalla miniguida sulla maternità pubblicata dall’Inps. In questa prima parte parliamo di astensione obbligatoria. Naturalmente  se volete approfondire il tutto potete visitare la sezione del sito Inps dedicata a questo link. Che cos’è il congedo per maternità, quella  che viene anche  chiamata  astensione obbligatoria? E’ il periodo di…

Continua...