FattoreMamma Network

Pancioni
Oggi è nato
Auguri a...
Voi
Camerette

Sintomi della gravidanza o fantasintomi?

Il seguente articolo nasce da alcune considerazioni personali nate dopo aver letto, negli ultimi anni,  centinaia di email e commenti che bene o male necessitano di alcuni chiarimenti comuni.

Accade spesso che quando una coppia e in primis una donna decide di avere un bambino, già il giorno dopo il rapporto fertile acuisce la propria sensibilità su tutto il proprio corpo per recepire anche il minimo cambiamento.

Si possono sentire subito dopo il rapporto i sintomi di una gravidanza?

Direi proprio di no.

Il primo vero sintomo che accomuna il 99,99 % delle donne è il non arrivo del ciclo mestruale. Questo è l’unico primo vero sintomo di gravidanza. Tutti gli altri sono estremamente soggettivi. Quelli che chiamo “fantasintomi” sono in genere dettati da un proprio coinvolgimento emotivo, spesso non sono veritieri e non fanno altro che alimentare inutilmente le speranze di un concepimento.

I sintomi, come ne parliamo ampiamente su un altro articolo oltre alla mancata mestruazione possono essere il sanguinamento da impianto (non è comune a tutte), la tensione al seno,areole più scure,  il senso di stanchezza (si ha una maggior sonnolenza), minzione frequente , voglie e/o nause, mal di testa e perdite bianche acquose. Tutti questi variano da donna a donna oltre che da gravidnza a gravidanza per la stessa donna.

In genere compaiono in prossimità del ritardo mestruale e progressivamente aumentano con il passare delle settimane e  si fanno più intensi.

Non è possibile avere questi sintomi entro la settimana dal rapporto fertile. Prima dell’impianto l’ormone beta HCG responsabile di molti fastidi della gravidanza come stitichezza e nausee, non è prodotto dal nostro corpo e all’inizio i valori sono così bassi da non dare particolari effetti. Con il passare dei giorni dall’impianto chiaramente i livelli ormonali aumentano (vedi qui come variano i livelli delle beta HCG) e in prossimità della data prevista del ciclo mestruale potrete iniziare ad avvertire i primi sintomi.

Spesso però capita che l’ansia o la paura di una gravidanza facciano brutti scherzi facendoci sentire sintomi che alla fine non sono veritieri. Con il conseguente aumento della delusione  una volta arrivate le rosse per chi questa gravidanza la cercava,  o  un aumentodell’ansia per chi questa gravidanza la temeva.

Il mio consiglio spassionato pertanto è quello di non fissarsi sui sintomi. Se volete potete  fare calcoli e compitini  programmati ma evitate dopo l’ovulazione di concentrarvi sul minimo segnale. Distraetevi, impegnate al massimo il vostro tempo in modo da attendere almeno il primo giorno di ciclo per pensare a una eventuale gravidanza e quindi al test per verificarla.

Passare quindici  giorni dal 1 PO alla data prevista del ciclo monitorando perdite, colore dei capezzoli, frequenza con cui andate a fare pipì, doloretti alle ovaie e altri sintomi strani non ne vale la pena. E’ uno stress che oltretutto non fa bene né a voi né alla coppia.

So che non è facile perchè ci sono passata ma è la cosa migliore da fare. Quante volte sentiamo dire “la cicogna è arrivata proprio nel momento in cui avevo deciso di non pensarci più?”.  Essere rilassate lasciando l’ansia fuori dalla porta non può che essere un valido aiuto per concepire un bebè.

Photo credits: www.momlogic.com

Ogni giovedì, puntualmente, tante novità. Iscriviti alla newsletter ora:
La tua email:  
  
Promozione Prénatal

Ti potrebbe interessare

Non sai se sei incinta o meno? Se non hai ancora fatto il test di gravidanza, corri ad acquistarlo,...
Cosa si sente o si prova quando si è instaurata una gravidanza? La maggior parte delle donne che...
Per mio marito:  non sto facendo io la domanda tranquillo ;) Questo è invece un quesito  che...
I metodi naturali si basano sulla consapevolezza della fertilità e racchiudono alcune tecniche di...
C'è una marea di  disinformazione per quanto riguarda la fertilità e sul come rimanere incinte. In...

119 Commenti

  • Mary
    gennaio 25, 2015

    Ciao a tutte sono nuova e dalle tante letture fatte fin’ora in 4 ore non sono riuscita a trovare nulla che possa schiarirmi un po’ di idee o quanto meno non me ne sono accorta… Ho un ciclo regolare credo cha abbia oculato intorno al 19 gennaio (ultimo ciclo il 5) ho avuti rapporti con coito interrotto il 13, il 17ne 19 completano e il 20 interrotto.. Fra 8gg e’ previsto il ciclo ma sono 2 gg che ho dolori premestruali… Cerco una gravidanza da 3 mesi ma un errore di questo mese mi fa sperare che stavolta non lo sia… Mi aiutate ? Ho bisogno disperato del vostro aiuto… Posso fare un test fra qualche giorno?

    • Mary
      gennaio 25, 2015

      Nel rileggere mi sono accorta degli errori… Scusate…