Fase luteale e alcune problematiche

La  fase luteale (o lutenica) è l’intervallo che intercorre tra l’ovulazione e il ciclo mestruale successivo che generalmente dura tra gli 11  e i 16 giorni. Dopo aver liberato l’ovulo, il follicolo ancora sotto l’azione dell’ormone LH diventa una piccola cisti chiamata corpo luteo.

Calcolo del periodo fertile: la conoscenza della fase luteale permette di prevedere con maggiore precisione il giorno dell’ovulazione,e quindi calcolare i giorni fertili. Se la conosci puoi utilizzarla nel calcolatore.

Il corpo luteo ha il compito di produrre il progesterone che a sua volta ha 3 importantissime funzioni:

  • rendere più spesso l’endometrio sviluppando  strutture ghiandolari evasi sanguigni che potranno fornire il nutrimenti necessario all’embrione
  • inibire la produzione di FSH e LH
  • innalzare la temperatura basale di mezzo grado per riscaldare l’utero e renderlo più accogliente  per l’ovulo fecondato.

Disturbi della fase luteale

Un disturbo di questa fase post ovulatoria,  che deriva da uno squilibrio ormonale e  che genera difficoltà di concepimento, è il deficit della fase lutenica / luteale detta anche deficit del corpo luteo.
In questi casi la fase luteale dura meno di 10-11 giorni  e l’endometrio quindi non riesce a svilupparsi sufficientemente per poter accogliere eventualmente l’embrione.
Ci sono due forme principali di deficit della fase luteale:

  • la  produzione di progesterone è normale come quantità, ma la vitalità biologica del corpo luteo è minore di 10-11 giorni
  • la produzione di progesterone  è ridotta mentre il copro luteo  dura biologicamente per un periodo di tempo regolare

Il risultato è comunque lo stesso: la fecondazione può anche avvenire ma l’embrione non trova un ambiente adatto in cui impiantarsi.

Le cause  sono spesso riferibile a squilibri ormonali.

La diagnosi si può fare nei cicli spontanei in assenza di concepimento,  attraverso due modalità: la biopsia endometriale, da effettuare 11 – 13 giorni dopo l’ovulazione e il dosaggio del progesterone plasmatico. Quest’ultimo metodo, sicuramente meno invasivo , è quello più diffuso.

Per escludere falsi positivi è meglio effettuare il prelievo in due o tre cicli successivi.

Le terapie attuali prevedono la somministrazione di progesterone nella seconda metà del ciclo.

Foto: www.centrogmr.com

New In Donna 300x250

Ti potrebbe interessare

Ecco qui un breve tutorial per capire come funziona il nostro corpo. Conoscere le fasi del ciclo mestruale...
In caso di ciclo regolare, se si conosce la durata della fase luteale, è possibile calcolare quando...
Oggi guardiamo da vicino il ruolo dei nostri ormoni nelle varie fasi del ciclo mestruale per capire tutti...
Cercherò in queste righe si spiegarvi in modo semplice e chiaro i motivi per cui consiglio sempre di...
Il metodo di Ogino-Knaus per identificare il periodo fertile di una donna è nato come sistema anticoncezionale,...

28 Commenti

  • sarah
    ottobre 20, 2014

    Salve a tutti volevo un parere sul mio dosaggio di progesterone fatto al 21 gg quindi in fase luteinica con valore di 11.08… e di prolattina 21.7 grazie

  • camelina
    settembre 17, 2014

    Buongiorno,,,sono carmelina…..io e mio marito stiamo cercando un secondo figlio… el ciclo asaltato un mese cosa posò fare. ?

  • Nicole
    luglio 3, 2014

    Ciao Ragazze. Oggi ho fatto un ecografia e la ginecologa mi ha detto che vedeva il corpo luteo e un bel endometrio. 12.5mm. Addirittura mi ha detto che si è ancora fertili quando si vede il corpo luteo? Voi cosa ne pensate? Voi che esperienze avete avuto ?

  • Vicky
    aprile 9, 2014

    Ciao a tutte.. Non so più come regolarmi. Cercherò di spiegarvi brevemente il mio problema. Allora parto dal presupposto che non potevo prendere la pillola e quindi l’unica cosa che potevo usare era la spirale. Dopo 4 anni a inizio ottobre 2013 decido di toglierla e da allora niente protezione. Il mese di ottobre, novembre e dicembre il ciclo lo avuto ogni mese ache se non puntualissimo e arrivava. Poi sucede che a dicembre il giorno 29 mi arrivano le rosse e il 1 gennaio finiscono definitivamente. Poi per tutto il gennaio e tutto febbraio nulla, il 28 febbraio sera mi arrivano e il 4 marzo finite del tutto.. Da allora nulla ancora.. Tengo a dire che con mio compagno abbiamo rapporti completti quasi ogni giorno e mi viene sempre dentro, ma per ora niente gravidanza e nemmeno sintomi per ciclo . Niente di niente . Aiutatemi a capire che mi sta succedendo

  • Deda
    marzo 20, 2014

    Buon giorno ho fatto l esame del progesterone,i valori di riferimento nella fase luteale sono da 1,7 a 27 io ce l ho a 20,30..va bn?cosa significa?grazie mille!!

    • Elena, Mamma (Biologa, Responsabile Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      marzo 20, 2014

      salve, se hai fatto le’same 6-8 giorni dopo l’ovulazione ed è compreso nei valori di riferimento dovrebbe andare bene e significa che hai ovulato correttamente

      • Deda
        marzo 20, 2014

        Grazie x avermi risposto!!l ho fatto in 16 giornata val di rif 0.2 1,5 il mio era 0,48 l ho fatto in 20 giornata val di rif 0,8 3,0 il mio era 4,59 e poi in 24 giornata valori di rif 1,7 27 il mio 20,30.se o di lei va tt bn?averlo a 1,7 o a 20 cosa significa?in fase ovulatoria ce l avevo un po’ alto cosa significa?grazie di tutto!

      • Deda
        marzo 21, 2014

        Salve!ieri le ho scr i gg precisi in cui ho fatto l esame ma nn ho avuto risposta

  • mg87pr
    novembre 20, 2013

    Grazie…ma potrebbe essere un corpo luteo gravidico , visto che dalla’ eco si vede benissimo???grazie

    • Elena, Mamma (Biologa, Responsabile Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      novembre 21, 2013

      il corpo luteo se non c’è stato concepimento inizia a degenerare circa 8-10 giorni dopo l’ovulazione quindi molto dipende da quando hai fatto l’ecografia

  • mg87pr
    novembre 20, 2013

    SAlve vorrei sapere se nel momento che si nota il corpo luteo con un eco e’ in corso l’ovulazione oppure e’ già passata…grazie

    • Elena, Mamma (Biologa, Responsabile Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      novembre 20, 2013

      già passata, il corpo luteo si forma dopo la liberazione della cellula uovo dal suo follicolo che avviene nel momento dell’ovulazione.

  • alessia
    ottobre 28, 2013

    Salve dott. Sto al mio secondo tentativo di fivet, e propio ora ho preso le risp del mio progesterone 2.18 e sto al 7○ giorno dal trasfer assumendo lentogest 3 volte a sett più il crinone. Avrò le beta
    Tra una settimana. Ormai ci credo poco. Mi chiedo a questo punto il mio centro dove sto in cura non ci hanno capito nulla!! Forse il mio problema è propio questo il fatto che non riproduca progesterone!? Grazie.

    • Elena, Mamma (Biologa, Responsabile Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      ottobre 28, 2013

      Ciao Alessia, prima di fare la fivet hai fatto i controlli ormonali?

      • alessia
        ottobre 28, 2013

        Veramente no!! Mi chiedo perché non me l’abbiano fatte fare!! Se non produco progesterone la vedo quasi impossibile! Grazie dott.

  • Darsil
    ottobre 28, 2013

    Gentile Dottoressa,
    Le scrivo x avere delucidazioni su cose che credo siano basilari x chi come me è alla ricerca di un bambino.
    Ho smesso la pillola a febbraio e da aprile, dopo aver fatto le analisi di base, ho iniziato la mia ricerca. Ho un ciclo corto (adesso sta intorno ai 24 gg) e non mi sono chiari i modi in cui calcolare l’ovulazione e la fase luteale.
    Con i test di ovulazione clearblue il sorriso (e quindi il picco di lh) mi durava 2 giorni. Ecco, ma l’ovulazione qnd avviene? Come la calcolo? Dal primo sorriso, dal secondo… Mi aiuti!
    E la fase luteale? Stesso dubbio!!!
    In attesa di una Sua risposta La ringrazio e Le invio cordiali saluti.

    • Elena, Mamma (Biologa, Responsabile Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      ottobre 28, 2013

      Ciao, l’ovulaizone dovrebbe avvenire entro le 48 ore di un test di ovulazione positivo. quindi appena vedi che si positivizza , un rapporto quel giorno e il giorno dopo e dovresti essere coperta.
      la fase luteale va da l primo giorno dopo l’ovulaizone al giorno che precede le mestruazioni successive.
      Se ti fa piacere potresti usare questo nuovo sistema che abbiamo ideato per tener monitorato tutto il tuo ciclo mestruale e riuscire a risalire . Per usarlo basta registrarsi al sito.
      all’ovulaizone:http://www.periodofertile.it/temperatura-basale

      • Darsil
        ottobre 28, 2013

        Grazie x aver risposto così in fretta…
        Qndi ricapitolando: se il test di ovulazione mi da Pos. Il 18 e 19 devo considerare che ovulerò entro il 20 giusto? E la FL la conto dal 21, ho capito bene?
        Mi iscrivo subito e la ringrazio.

        • Elena, Mamma (Biologa, Responsabile Periodo Fertile (Vicenza))
          Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
          ottobre 28, 2013

          si confermo

  • titti
    maggio 28, 2013

    Ciao Elena, ho quasi 34 anni e sono alcuni mesi che Mio marito ed io stiamo provando ad avere in bambino.. da te mesi tengo la tb e ho calcolato che la mia faase luteale e” intorno voi 11 -12 gg. Mi devo preoccupare? Non sono una ragazzina e ho Subito in intervention di tireidectomia tot 10 anni fa.. aspetto con ansia una tu risposta. Grazie mille

    • Elena, Mamma (Biologa, Responsabile Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      maggio 28, 2013

      Ciao Titti, 11- 12 giorni vano mese, il problema è se durasse meno. Noti bene l’ovulazione con la Tb?

      • titti
        maggio 29, 2013

        Gent. ma Elena, Grazie di avermi risposto subito. In tre mesi ho osservato che da un giorno all’altro la temp aumenta di 0.3 – 0.5 gradi e quando riscende arrivano le mestruazioni. Purtroppo i ciclo non e’ molto regolare(dai 23 ai 26 in media) e non riesco a capire quando ovulo. Sinceramente non pensavo di dover fare tutti questi calcoli x questo che dovrebbe essere cosi naturale!

  • enrica79, Mamma (Vitulazio (CE))
    In attesa di Francesco
    Sono a 68+0 settimane. Data del parto 08/04/2014.
    aprile 23, 2013

    come faccio a calcolare la mia fase luteale se non conosco quella ovulatoria? help

    • Elena, Mamma (Biologa, Responsabile Periodo Fertile (Vicenza))
      Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
      aprile 23, 2013

      Ciao Enrica,, allora la fase luteale si calcola in vari modi che però dovrebbero dare lo stesso risultato. Ogni donna ha una sua lunghezza della fase luteale specifica. In genere è compresa tra gli 11 e i 16 gg.
      la mia ad esempio è di 15 giorni. Quando noto l’ovulazione so che 15 giorni dopo mi arriverà il ciclo. Chi invece come te è alla ricerca di una gravidanza, conoscendo la lunghezza della fase luteale, una volta ovulato, sa quanto deve aspettare prima di fare un test di gravidanza,
      veniamo a come individuare l’ovulazione Ci sono diversi modi:
      il meno impegnativo è con gli stick. Quando si positivizzano sai che l’ovulazione avverrà da quel momento in poi ma entro le 48 ore successive. Una volta ovulato , la cellula uovo sopravvive solo 12-24 ore.
      Oppure puoi provare monitorando le variazioni del tuo muco cervicale,. immediatamente prima dell’ovulazione le perdite diventano via via filanti ed elastiche per poi cessare del tutto o comunque diventare più dense il giorno stesso dell’ovulazione.
      A questo metodo di solito si abbina quello della temperatura basale. la temperatura basale va misurata ogni giorno alla stessa ora appena svegliata e prima di compiere qualsiasi attività.Praticamente ti svegli e misuri subito la temperatura. quando registri un aumento della temperatura di circa mezzo grado e tale aumento permane per almeno tre giorni consecutivi allora è segno di avvenuta ovulazione (a meno di qualche influenza presente. L’ovulazione è avvenuta il giorno prima del rialzo termico . Le perdite dovrebbero andare di pari passo perchè il giorno del rialzo dovrebbero essere assenti o comunque più dense di un paio di giorni prima.
      combinando il metodo della tb e quello del muco cervicale dovresti capire bene quando avviene l’ovulazione. Ora se il tuo ciclo si regolarizza e dato che non hai problemi di fertilità, puoi semplicemente usare il calcolatore ponendo attenzione alle perdite senza dover per forza usare il metodo della temperatura basale che potrebbe magari essere stressante….Se invece vuoi accorciare i tempi, devi un po’ studiare i vari sintomi che manda il tuo corpo o usar gli stick…Comunque sia non è fondamentale conoscere la propria fase luteale per rimanere incinta, è solo una informazione in più che possiamo ottenere dalle osservazioni e che ci aiuta a capire come funziona il nostro copro ed eventualmente indicarci quando è il caso di fare un test. Se infatti il ciclo non arriva dopo che abbiamo constatato l’ovulazione e contato i giorni della fase luteale…allora ci sono buone probabilità di gravidanza. Un abbraccio!

      • titti
        maggio 30, 2013

        Ciao Elena, ti disturbo ancora una Volta perche vorrei chiederti come calcoli la durata precisa della fase luteale: inizi con il primo giorno di aumento della tb ma l’ultimo che conto e’ il primo delle mestr? Grazie 1000

        • Elena, Mamma (Biologa, Responsabile Periodo Fertile (Vicenza))
          Mamma di Veronica (8 anni) Francesco (5 anni)
          maggio 30, 2013

          si proprio cosi!

          • titti
            maggio 30, 2013

            Grazie infinite per il chiarimento.. ora non mi resta che aspettare ancora qualche gg x essere certa dei 12 gg.. Sei poi non arrivano.. speriamo.. Grazie ancora Elena.