Allattamento

9 vantaggi dell’allattamento al seno

Quali sono i vantaggi dell’allattamento al seno per la mamma e per il bambino? Ecco i nove più importanti.

1. Il primo latte è dorato

Il colostro è definito come l’oro liquido. Di colore giallo, il colostro  si inizia a produrre durante la gravidanza e appena dopo la nascita del bambino. Questo liquido è  molto ricco di sostanze nutritive e anticorpi che servono a proteggere il bambino.Anche se il neonato, i primi giorni di vita,  assume piccolissime quantità di colostro ad ogni poppata. non preoccupatevi perchè il suo piccolo stomaco non ne può contenere di più agli inizi

2. Il latte si adatta al bimbo che cresce

Il colostro si modifica per diventare quello che viene chiamato “latte maturo”. Tra il terzo e il quinto giorno  dopo il parto questo latte ha la giusta quantità di grassi, zucchero, acqua e proteine che servono per aiutare la crescita del bambino. E’ più diluito del colostro, ma fornisce tutte le sostanze nutritive e gli anticorpi di cui il bambino ha bisogno.

3. Il latte materno è altamente digeribile

Per la maggior parte dei bambini – soprattutto per i bambini prematuri – il latte materno è più facile da digerire di quello in formula (latte artificiale).  Le proteine del latte  in formula sono ottenute dal latte di mucca, e ci vuole tempo per gli stomaci dei neonati ad adattarsi a digerirle.

4. ll latte materno protegge da alcune malattie

Le cellule, gli ormoni e gli  anticorpi presenti nel latte materno aiutano il bambino a difendersi da alcune malattie. Si tratta di una protezione che non è riproducibile con i latti artificiali.
Si è visto che tra i neonati alimentati artificialmente, sono più comuni episodi di otite e di diarrea , a anche infezioni del tratto gastrointestinale, la dermatite atopica, diabete di tipo 1 e 2, asma, obesità e leucemia infantile. E’ anche stato dimostrato che l’allattamento al seno  può ridurre  il rischio di SIDS.

Pratici consigli per le neomamme
Seguendo la crescita del tuo bambino, una email a settimana con pratici consigli dai nostri esperti per tutto il primo anno e oltre.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile. Accetto il trattamento dati di Envie de Fraise.

5. Semplifica la vita alla mamma

In un primo momento l’allattamento al seno può richiedere un po ‘più di sforzo e impegno rispetto all’allattamento artificiale.Poi però può rendere la vita più facile una volta che avrete stabilito una buona routine con il vostro bambino. Quando si allatta, non ci sono da sterilizzare tettarelle e biberon. Non è necessario comprare, misurare e mescolare il latte in  formula. E non ci sono biberon da scaldare nel bel mezzo della notte.

6. L’allattamento al seno fa risparmiare

Il latte in formula può costare più di 1500 euro l’anno a seconda di quanto mangia il bambino. I bambini allattati al seno inoltre si ammalano meno riducendo quindi i costi delle medicine e delle visite.

7. Fa stare meglio

Il contatto fisico è importante per i neonati. Può aiutare a farli sentire più sicuri, al caldo, e confortati. Anche le mamme  possono beneficiare di questa vicinanza. L’allattamento al seno fa in modo che una mamma si prenda del tempo rilassato da passare con il proprio bambino. Il contatto pelle a pelle può aumentare inoltre i livelli di l’ossitocina della madre . Questo ormone  favorisce il flusso del latte e ha un effetto calmante sulla mamma.

8. Favorisce la salute della mamma

L’allattamento al seno è legato ad un minor rischio per la mamma di soffrire di : diabete di tipo 2,  cancro al seno,  cancro ovarico e depressione post-partum. Gli esperti stanno ancora esaminando gli effetti dell’allattamento al seno sull’osteoporosi e sulla perdita di peso dopo la nascita. Molti studi hanno riportato una maggiore perdita di peso per le mamme che allattano rispetto a quelle che non lo fanno. Ma sono necessarie ulteriori ricerche per capire se esiste un legame forte.

9. L’allattamento al seno fa perdere meno giorni i lavoro

Le madri che allattano si assentano meno giorni dal lavoro perché i loro bambini si ammalano meno spesso.

Fonte: Guida all’allattamento al seno ( Department of Health and Human Services, Office on Women’s Health)

Lascia un commento

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.