FattoreMamma Network
Bambini Giocattoli Recensioni

Nintendo 2DS: la nostra recensione

La Nintendo DS 2 è una console specifica per giocare, anche se contiene funzionalità differenti grazie a nuovi software scaricabili, come il visualizzatore di YouTube (quando connessa ad internet con WiFi). Non è (più) quindi un giochino elettronico ma un vero e proprio dispositivo “smart”… e con un occhio alle esigenze della famiglia, come vedremo nella recensione.

Caccia alle facce, registratore e fotocamera

Per iniziare, uno dei giochi inclusi è il caccia alle facce, con il quale è possibile fotografate i volti dei componenti della famiglia che diventeranno poi personaggi di un semplice gioco. Un modo simpatico di familiarizzare con la console e di utilizzare le fotocamere incluse (ben 3) e giocare “in movimento”, visto che è necessario alzarsi in piedi e ruotare tutto attorno la console per trovare i personaggi.

Un’altra funzione è il registratore di suoni con il quale un bambino si diverte a registrare la propria voce e sentirla ripetuta e anche modifica con effetti speciali, o utilizzare la fotocamera integrata per scattare delle foto (anche 3D per la versione 3D).

I giochi

I giochi veri e propri sono quelli che si attivano inserendo le card (ma adesso anche comperandoli e scaricandoli dallo eShop) ed il catalogo è a dir poco vasto. Come vi spiegato oltre nel filtro famiglia, i giochi non adatti all’età dei bambini possono essere bloccati, quindi anche le card “incustodite” non creano alcun problema. Una delle card provate, Marioparty, oltre al gioco principale contiene anche una ventina di minigiochi semplici che alla fine si sono rivelati quelli più divertenti, per i due simpaticoni qui sotto:

nintendo

Se c’è più di una console Nintendo in casa o capita che un amichetto abbia con sé la sua, le due possono essere connesse per giocare simultaneamente (anche con la funzione di trasferimento del gioco dall’una all’altra) i giochi che prevedono il “multiplayer”. 

Una nota importante è che i giochi marchiati “3DS” sono giocabili anche nella 2DS, ovviamente senza l’effetto 3D che è comunque sconsigliato sotto i 6 anni di età.

Pratici consigli per le neomamme
Seguendo la crescita del tuo bambino, una email a settimana con pratici consigli dai nostri esperti per tutto il primo anno e oltre.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile. Accetto il trattamento dati di Envie de Fraise.

Sicurezza e controllo con il filtro famiglia

Uno dei temi più caldi di questi tempi, sono il controllo delle informazioni ricevute e condivise in rete dai bambini e dagli adolescenti, spesso non coscenti dei possibili effetti collaterali. La Nintendo DS contiene il sistema “filtro famiglia” che permette di bloccare con un PIN (un codice numerico) una serie di funzioni che necessitano il controllo di un adulto. Ad esempio:

  • l’uso di internet dalla console
  • l’acquisto di software
  • l’uso di giochi con classificazione PEGI non adatta (specificando l’età minima)
  • e diverse altre funzioni della console

Consiglio di registrare anche un indirizzo email nel filtro famiglia per recuperare il PIN in caso venga dimenticato e di prendersi qualche minuto per esplorare tutte queste possibilità.

Semplicità

Nonostante la quantità impressionante di menu e di funzioni, ogni passo è guidato con delle istruzioni semplici e chiare, l’importante è avere pazienza e leggerle tutte: ogni operazione diventara veloce e precisa. Spesso un simpatico personaggio resta a “disposizione” per chiedere aiuto, ovvero far comparire le guide contestuali. Quindi, anche più ostici alla tecnologia, possono uscirne vincitori, se non da una partita almeno dalle configurazioni.

nintendo-2

Il Nintendo eShop

La console Nintendo, oltre a funzionare con le classiche “card”, può, una volta collegata ad internet, scaricare software (gratuiti o a pagamento) da uno shop. Cosa importantissima, i giochi dello shop riportano l’indicazione dell’età consigliata, utilizzando il PEGI, uno standard europeo per aiutare i genitori a non far utilizzare giochi impropri ai bambini.

L’eShop funziona con un credito che è possibile caricare, tenendo presente che la maggior parte dei giochi sono a pagamento, ma d’altronde si ha anche la garanzia, a differenza dei market di Android o Apple, che il software sia stato controllato e di buona qualità.

I prezzi variano da pochi centesimi a decine di euro per i giochi corrispondenti alle card acquistabili. Ovviamente, essendo i software scaricati memorizzati nella scheda SD, questi andranno a consumare lo spazio condiviso utilizzato anche per le foto, l’audio, eccetera.

Aggiornamento

Quando connessa ad internet la console può essere aggiornata per avere l’ultima versione del sistema con correzione di malfunzionamenti o nuove funzionalità, un po’ come gli smartphone, e questo dovrebbe garantire un buon funzionamento nel tempo e con i giochi più recenti.

Avendo in casa smartphone e la Nintendo viene naturale un confronto: i primi sicuramente hanno una vastità di software gratuito a disposizione, spesso di bassa qualità, ma uno scandente controllo su cosa ci può fare un bambino quando lo utilizza; la seconda offre un’ampia scelta di giochi a pagamento e permette di essere usata in sicurezza anche da un bimbo tenendolo lontano da informazioni, video, immagini che possono non essere adatte all’età. Non è poco!

Ti potrebbero interessare anche

A noi genitori piace trovare delle nuove proposte di gioco e soprattutto desideriamo proporre dei giocattoli...
Da appassionata di tecnologia non potevo sottrarmi dal visitare il prossimo evento che si terrà a Milano...
Nasce come tradizione dei paesi nordici, ma piano piano sta prendendo piede anche da noi. Parlo della...
Giochi con me mamma? Giochi con me papà? Quante volte ce lo chiedono i nostri figli? E’ indubbio che...
Quando si parla di bambini il gioco sembra un’attività scontata. E raramente ci si sofferma a pensare...

Lascia un commento

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-) 
 

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.