0-12 mesi Bambini

Le infezioni respiratorie nei bambini

I bambini nei primi anni di vita sono frequentemente alla prese con le infezioni respiratorie, che sono le malattie più frequenti nell’età infantile.

Sono più di 100 le tipologie di virus che possono causare infezioni respiratorie, mentre i batteri interessati sono in numero minore.

Virus e batteri vengono trasmessi attraverso starnuti, colpi di tosse, mani sporche e oggetti non contaminati.

I genitori si preoccupano in presenza di continui  raffreddori/riniti , mal di gola, tosse e mal d’orecchi. Bisogna però ricordare che questi piccoli malanni aiutano il bambino a formare un adeguato bagaglio difensivo.

Ogni volta che un bambino viene in contatto con un agente infettivo,  si ammala ma al contempo produce  gli anticorpi  che saranno pronti a difendere il suo organismo ad un successivo incontro con lo stesso agente infettivo.

Pratici consigli per le neomamme
Seguendo la crescita del tuo bambino, una email a settimana con pratici consigli dai nostri esperti per tutto il primo anno e oltre.
  
Proseguendo, confermo di accettare i termini di utilizzo e il trattamento dei miei dati di Periodo Fertile. Accetto il trattamento dati di Envie de Fraise.

Cosa favorisce le infezioni respiratorie?

Tutti i genitori si saranno accorti che l’asilo è una fucina di virus e batteri.

mediamente un bambino dai 0 ai 5 ani va incontro a 6-12 infezioni respiratorie all’anno.

Il frequentare comunità di bambini, l’avere fratelli, soggiornare in ambienti sovraffollati ( coem i centri commerciali) surriscaldati o poco areati favorisce l’insorgenza delle infezioni respiratorie,

Anche il fumo di sigaretta e l’aria particolarmente secca facilitano l’insorgenza di queste infezioni.

Come prevenire?

La prevenzione può fare solo evitando la trasmissione dei virus e quindi

  • evitando il contatto con persone ammalate
  • evitando luoghi superaffollati
  • lavandosi frequentemente e accuratamente le mani
  • tenendo la casa areata e alla giusta umidità con l’uso degli idonei umidificatori per ambienti ,soprattutto in inverno.

Il freddo non è il diretto responsabile delle infezioni, quindi i bambini vanno portati all’aria aperta anche se freddo

Vedi: Il raffreddore: l’infezione respiratoria più comune

Lascia un commento

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.