FattoreMamma Network

Pancioni
Oggi è nato
Auguri a...
Voi
Camerette

Film da vedere con i bimbi: Qualcosa di straordinario

Sono poche le volte in cui i miei figli si accomodano sul divano per guardare un film per intero. Generalmente dopo i primi 15 minuti   Francesco, si alza e inizia a giocare con lego e macchinine  portandoti ogni 2 minuti una sua creazione da vedere o da aggiustare. Invece finalmente tutti e 4 ci siamo goduti un film in piena  tranquillità.

Siete curiose di sapere quale? Immaginate sia un cartone animato? E invece no,  stranamente è un vero e proprio film tratto da una storia vera che ha appassionato l’intera famiglia.

Si tratta di “Qualcosa di straordinario” che abbiamo visto grazie al progetto Mamma Blogger Club di Universal, che vede protagoniste principali  una coppia di balene grigie,  e il loro balenottero. Ovviamente tanti i personaggi coinvolti , l’attivista di Greenpeace interpretata dalla  bravissima Drew Barrymore, giornalisti e abitanti del piccolo paese dell’Alaska dove si svolge la vicenda.

Nel  1989 le tre balene sono rimaste intrappolate sotto il ghiaccio del Circolo Polare Artico  e pertanto impossibilitate a raggiungere il mare, la loro unica fonte di salvezza. Primo ad accorgersene è un giovane e rampante giornalista (ex fidanzato, ma ancora per poco, dell’attivista di Greenpeace).

La notizia fa velocemente il giro del mondo  e nel piccolo paese abitato prevalentemente da cacciatori di balene, arrivano reporter da tutto il mondo. Ovviamente i cacciatori di balene mostrano decisamente più rispetto dei poveri mammiferi intrappolati,  al contrario dei tanti giornalisti improvvisati animalisti per sete di scoop. E’ una vera lotta contro il tempo.  il balenottero mostra i primi segni di sofferenza e da quel momento i miei figli, se possibile, si appassionano ancora di più.

La storia è avvincente, eccezionale la collaborazione tra USA e Russia che si stanno avviando verso la fine della Guerra Fredda, ma anche  la mobilitazione di un’azienda petrolifera che, vuoi per l’immagine , vuoi per emotività, partecipa al salvataggio. Non manca ovviamente l’intreccio amoroso che è comunque reale visto che il film racconta un fatto realmente accaduto. Ho provato ad andare indietro con la memoria  ma non ricordo di aver visto alla TV la vicenda, forse in Italia non hanno dato la giusta importanza all’evento.

Ma sono contenta che i miei bimbi abbiano potuto vivere con emozione e partecipazione una storia raccontata con maestria e delicatezza.

Insomma un film ecologista e animalista, decisamente istruttivo, ma anche appassionante. Veronica e Francesco lo consigliano ! E mamma pure :)

Ogni giovedì, puntualmente, tante novità. Iscriviti alla newsletter ora:
La tua email:  
  

Ti potrebbe interessare

Tenetevi bene in mente "Lorax, il guardiano della foresta" la prossima volta che volete scegliere un...
Ecco qui due bei DVD  Universal che ci siamo sgranocchiati  sul divano durante le feste di Natale....
Visto che qui si parla di maternità e bambini, mi sono chiesta perchè non partecipare al progetto...
Ecco qui un film che ci siamo gustati tutti e 4 comodamente seduti sul divanone di casa alla vigilia...
Eccoci al secondo appuntamento con la rubrica "Al cinema con i bambini" che per noi significa un...

3 Commenti