FattoreMamma Network
Articoli Ciclo mestruale

Amenorrea: il ciclo salta ma non sei incinta

Quando un ciclo mestruale salta, una donna è normalmente preoccupata. La mancanza di ciclo si chiama amenorrea e, oltre alla gravidanza, può essere causata da vari motivi, più o meno gravi.

In queste poche righe volevo indirizzare le donne e ragazze che spesso vanno in panico per aver saltato un ciclo mestruale: innanzi tutto non bisogna spaventarsi e poi si deve consultare un ginecologo per trovare le cause. Non bisogna mai fare autodiagnosi anche se sapere le possibili cause di mancanza del ciclo può essere utile.

Se il ciclo è appena iniziato e siamo alle prime esperienze con particolarità della donne, che sia irregolare è normale. In un po’ di tempo si stabilizza e non dovrebbe saltare più.

Lo stile di vita può influire fortemente sul ciclo mestruale: grandi stress (come il cambio del lavoro), forti diete con grandi perdite o acquisto di peso possono influire sul ciclo mestruale. La malnutrizione e la mancanza di una adeguata quantità di grasso corporeo sono causa di mancanza del ciclo.

Con malnutrizione non si intende solo la mancanza di cibo come avviene in poveri paese, ad esempio dell’Africa. Anche nella nostra società si può essere malnutriti, come dimostrano i tanti problemi alimentari spesso presenti nei giovani.

Periodi di intenso esercizio fisico, magari legati ad attività agonistiche impegnative, possono causare la mancanza di ciclo mestruale. E’ noto che atlete olimpioniche e non possono non aver il ciclo. Attenzione però: questa “esagerata” forma fisica, se denatura la normale routine della donna, non è detto che sia poi così salutare.

Importanti malattie con cure intensive possono causare la perdita del ciclo per un periodo, ma in questo caso il medico che vi segue deve essere in grado di darvi informazioni adeguate.

Disordini ormonali che influiscono sul normale andamento degli ormoni femminili (e che determinano l’ovulazione e la mestruazione) possono rendere irregolare il flusso o farlo scomparire. Anche in questo caso deve essere un ginecologo che prescrive degli esami appositi per verificare la situazione ed eventualmente intraprendere una cura per ristabilire il quadro ormonale corretto.

Per ultimo, e forse da valutare con attenzione, i disordini emotivi o psicologici, se intensi, possono modificare il normale ciclo mestruale.

Entra nella grande community di Periodo Fertile

Partecipa anche tu al forum, iscriviti in pochi secondi!

Vai alla registrazione Registrazione istantanea con Facebook

Ti potrebbero interessare anche

La mancanza del ciclo mestruale  per almeno 6 mesi viene definita amenorrea secondaria. E quando si...
Capita molto spesso di ricevere domande sul motivo della scomparsa improvvisa del ciclo mestruale,...
Chi pratica sport a livello agonistico o che comunque si sottopone ad allenamenti intensivi, ha maggiori...
Il peso di una donna ha un effetto molto importante sulla regolazione e sul rilascio delle gonadotropine....
Durante il ciclo mestruale  (vedi anche  http://www.periodofertile.it/articoli/il-ciclo-mestruale-tutte-le-fasi )nel...

Lascia un commento

:bye: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:yahoo: 
B-) 
:heart: 
:rose: 
:-) 
:whistle: 
:yes: 
:cry: 
:mail: 
:-( 
:unsure: 
;-) 
 

 Avvisami per ogni commento a questo articolo

 Avvisami delle risposte a questo commento

Se vuoi, aggiungi una foto al tuo commento, verrà elaborata in qualche minuto.

616 Commenti

  • salve dottoressa mi kiamo marina e ho 24 anni il ciclo mi doveva tornare il 3 di marzo e nn ancora mi torna tutt’ora cosa posso fare si ho avuti rapporti col mio fidanzato ke mi consiglia di fare? il test di gravidanza non ancora lo fatto sono disperata mi fa male il seno e lo stomaco

  • Salve dottoressa, ho 29 anni e non ho mai avuto rapporti, per cui escludo una gravidanza, questo mese mi é saltato il ciclo ma ho sintomi come se le avessi… Ho lo.stomaco gonfio e mi sento nervosa e stressata… Sa dirmi cosa devo.fare?

  • Buongiorno dottoressa. Ho 27 anni e un bambino di 3 e mezzo. 2 anni fa sono stata sottoposta ad una laparoscopia per una cisti ovarica. Ora ho avuto l’ultimo ciclo il giorno 8 febbraio, mai avuto un ritardo se non quando sono rimasta incinta. Ho mal di schiena, nausea e digerisco male, ho fatto 2 test di gravidanza ed entrambi negativi. Ho cambiato casa e questo forse mi ha stressata un po. Ho anche dolori sotto la pancia, al seno destro e mi fa male spesso la testa. Mi sento stanca. Il ginecologo mi ha detto di attendere una quindicina di giorni che se non arriva il ciclo mi da una pasticca che me lo fa ritornare. Io però sono un po’ preoccupata. Faccio bene ad esserlo o dovrei stare tranquilla? Dopo la laparoscopia purtroppo non ho fatto altri controlli e settimana scorsa ho sentito anche una forte fitta sotto la pancia al lato destro (dove avevo la cisti) forte tanto da bloccarmi per poi passare piano piano

  • Buonasera, ho 16 anni il ciclo doveva venire il 7 febbraio mai ancora non arriva, escludo di essere incinta poiché non ho avuto rapporti. Premetto che dall ultimo ciclo ho perso 3kg e sono molto stressata per un interrogazione, mi può aiutare???

  • Buongiorno, volevo da lei una risposta, a mia moglie non vengono le mestruazioni, come dice lei il mese scorso non le sono venute, sono un paio di giorni o più che a la nausea e stamattina a vomitato, avverte qualche dolore e gonfiore alla pancia, sa come se volesse arrivare il ciclo ma nulla, mi fa sapere qualcosa? grazie.

  • Buonasera Dottoressa.Ho 39 anni e da 20 settimane non ho il ciclo.Si esclude una gravidanza.ogni tanto ho piccole perdite di color rosa o rosso ma nulla di che e nonostante mi lavi frequentemente sento ,accompagnato alle piccole perdite, un odore poco gradevole. Da novembre ho cambiato sotto prescrizione medica la pillola, passando da quella progesteronica a quella non progesteronica. Ma non so se questo abbia contribuito all’assenza del ciclo. L’unico dato di fatto è che sono in pensiero.può darmi una sua opinione? La prego.

  • Buonasera, ho un ritardo di circa 16 giorni, ho 18 anni e sono un po’ sottopeso (46kgx170) dall’estate scorsa anche se il ciclo mi è sempre arrivato (irregolare come sempre). Solo questo mese sta tardando così tanto, pensavo di poter stare anche tranquilla riguardo gravidanze poiché sono vergine e non ho avuto nessun contatto rischioso. A dicembre avevo passato un periodo stressante per la scuola e a inizio febbraio varie vicende mi hanno fatto provare un forte nervosissimo. Potrebbe essere tutto questo motivo del ritardo? Mi indica una visita o posso aspettare il mese prossimo? settimana scorsa avevo provato dei dolori a basso ventre, i sintomi premestruali si sono manifestati poco (dolore a schiena e gambe) o per niente (dolore al seno)
    La ringrazio

    • L’essere sotto peso e lo stress possono ritardare o far saltare l’ovulazione. Se hai avuto dolori la scorsa settimana magari hai ovulato in quel frangente
      Le mestruazioni arrivano circa due settimane dopo l’ovulazione
      Vedi se arrivano e se non lo fanno prenota un controllo medico

  • Salve dottoressa
    Ho un ritardo di 16 giorni nessun sintomo di arrivo del ciclo . Durante l ovulazione ho iniziato palestra e ho avuto perdite di sangue rosso vivo. L ultimo rapporto a rischio l ho avuto i primi di dicembre ma dopo a dicembre si è presentato il ciclo regolare. Ho effettuato due test di gravidanza entrambi negativi . Ho appuntamento dal ginecologo tra 1 settimana ma sono molto preoccupata. A cosa può essere dovuto?

  • Dottoressa buona sera sono Fiorenza, ho 19 anni, peso 50kg e non mi viene il ciclo dal 25 dicembre (anche se di solito non è mai regolare). Il 2 febbraio, però, ho avuto un forte attacco di appendicite che mi ha portata ad assumere antibiotici e antidolorifici per una settimana e una dieta ferrea che mi ha fatto perdere 5-6kg circa. Ad oggi, 20 febbraio, non c’è ancora nessun sintomo pre-ciclo. La cura che ho fatto e la perdita di peso possono essere causa di questo ritardo?

  • Dottoressa buongiorno,sono Tania ho 41anni.Ho avuto il ciclo il 22 dicembre, poi solo sintomi ma niente flusso.Sono stata dalla ginecologa il 26 di Gennaio e sembrerebbe abbia un piccolissimo fibroma.Secondo l’ecografia, mi doveva venire verso la metà di febbraio ma ad oggi ancora niente.

  • Ciao sono Ilaria ho 19 anni, il ciclo ritarda di 12 giorni ma posso escludere la gravidanza poiché ho avuto solo rapporti protetti e comunque non completi. Non riesco a comprendere la causa di questo ritardo, sono un po’ stressata per l’università però tutto questo ritardo non l’hanno mai fatto.. poi al 5-6 giorno di ritardo ho avuto delle perdite di sangue per due giorni e poi più niente, non so che pensare

    • ciao
      per tranquillità meglio fare un test di gravidanza. così ti togli il pensiero. Poi se negativo può essere che tu abbia ovulato in prossimità di quelle perdite avute o che sia in corso qualche squilibrio ormonale che non fa avvenire l’ovulazione. se il test è negativo e le mestruazioni continuassero a non arrivare meglio fare un controllo ginecologico

      • Ma non credo ci sia bisogno del test perché ho avuto due rapporti in un mese entrambi protetti e comunque non completi quindi trovo impossibile che ci possa essere stato un concepimento non essendo neanche avvenuta l’eiaculazione

  • Salve mi chiamo celeste ho 29 anni io ho un ritardo del ciclo mi doveva arrivare il 16 ottobre ma ad oggi ancora niente e mi sto preoccupando premetto che a me non è mai stato puntuale se potete darmi qualche consiglio grazie