Gravidanza

Il parto in acqua

Il parto in acqua è una modalità poco praticata da noi. Anche nel mio ospedale la vasca  così tanto osannata nel corso preparto, veniva solo utilizzata come luogo di fortuna per sistemare qualche mamma quando le sale travaglio erano occupate (naturalmente senza acqua all’interno). Il parto in acqua però avrebbe un bel po’ di benefici…

Continua...

Parto naturale dopo un parto cesareo (VBAC): quando è possibile?

Sono qui sul treno che leggo “Dopo un cesareo” di Ivana Arena che ho comprato online l’altro giorno per prepararmi al  meglio per questo articolo. Con Elena abbiamo deciso che si parla di  VBAC… lettere un po’ impronunciabili  (pare che in inglese si legga “vibec”), acronimo inglese  che sta per Vaginal Birth After Cesarean, ovvero…

Continua...

Ipotiroidismo e gravidanza

La tiroide è una ghiandola endocrina a forma di farfalla che si trova alla base del collo e che ha la funzione di produrre gli ormoni tiroidei (triiodotironina T3 e tiroxina T4). Essa viene controllata dall’ipofisi, una ghiandolina situata alla base del cranio che produce il TSH, l’ormone che stimola la tiroide a funzionare in…

Continua...

Come concepire un maschio o una femmina? Prova con la giusta alimentazione

Ti potrebbero interessare anche:  Calcola quando avere rapporti per aumentare la probabilità di avere un maschietto Calcola quando avere rapporti per aumentare la probabilità di avere una femminuccia   Quando una coppia decide di intraprendere il viaggio destinato al concepimento del proprio bambino, inizia a informarsi sul periodo dell’ovulazione, sugli integratori da prendere, calcola nei…

Continua...

PUPPP: dermatite in gravidanza

E’ tra le più comuni dermatiti pruriginose osservate nelle donne in gravidanza, colpisce in genere 1 su 150/200 gestanti. Compare prevalentemente durante il terzo trimestre, occasionalmente una settimana dopo il parto, nelle primipare (3/4 dei casi) o nelle gravidanze multi gemellari. L’eruzione inizialmente si localizza all’addome e tipicamente in sede di smagliature (strie distansae), e…

Continua...

Gravidanza extrauterina

Una gravidanza extrauterina (o ectopica) si verifica quando l’ovulo fecondato non si annida nell’utero, ma in altri tessuti dell’apparato riproduttivo. In genere l’ovulo va ad annidarsi nella parete delle tube (in questo caso di parla di gravidanza tubarica). Statisticamente si verifica una volta su 200 e, quando accade, l’embrione  non può svilupparsi normalmente nè sopravvivere….

Continua...

Professionisti di Periodo Fertile: programmazione di marzo 2012

Eccomi qui a presentare il  nuovo e interessantissimo programma degli articoli che proporranno per tutte noi lettrici, gli esperti di Periodo Fertile durante il mese di marzo Come  sempre se avete domande a riguardo potete farlo inviando l’email a professionisti@periodofertile.it . In questo modo gli esperti potranno rispondervi all’interno del loro articolo. Il nostro legale Nadia affronterà…

Continua...

Trombofilia ereditaria, gravidanza e rischio di aborti spontanei

La trombofilia è un disordine associato ad un’aumentata tendenza allo sviluppo di eventi trombotici. Si verifica un evento trombotico, venoso o arterioso, quando il sangue forma un coagulo all’interno di un vaso sanguigno, aderisce alla sua parete e lo ostruisce, impedendo il normale flusso sanguigno; il coagulo prende il nome di trombo. La condizione di…

Continua...

L’aborto spontaneo e gli aspetti psicologici più comuni

Si parla di aborto spontaneo quando si ha la perdita del feto prima della 22a settimana di gestazione o prima del raggiungimento della vitalità del feto stesso e comunque finchè il feto non abbia la capacità di sopravvivere al di fuori dell’utero senza aiuti artificiali. Secondo alcune statistiche il 10-30% delle gravidanze termina con un…

Continua...

Infezione da citomegalovirus (CMV) in gravidanza

Ci sono alcune patologie che se contratte in condizioni normali non portano conseguenze. Se però infezioni come la toxoplasmosi, la rosolia o il citomegalovirus, tanto per citarne alcune, vengono contratte  durante la gravidanza, in alcuni casi le conseguenze possono essere rilevanti e gravi. Il Citomegalovirus appartiene alla famiglia degli HerpesVirus. L’infezione è in genere asintomatica. Nelle…

Continua...

Gli effetti del fumo passivo in gravidanza

Il fumo passivo  è per definizione  l’inalazione involontaria da parte di persone che non fumano,  di sostanze provenienti da sigarette, pipe o sigari di altri individui.Il fumo passivo si può inalare se conviviamo con un fumatore oppure se frequentiamo locali o ambienti dove si fuma. Pertanto in gravidanza non possiamo sottovalutarlo, anzi. Gli scienziati dell’Università di Pittsburgh,…

Continua...

Come far nascere un maschio o una femmina? Potrebbe dipendere da chi è più forte tra i genitori

Avere un figlio maschio o una figlia femmina dipende da tantissimi fattori diversi. Può influire l’alimentazione, momenti del concepimento  e così via. Uno studio però mette in evidenza che la conformazione fisica della mamma e il suo stato di forma potrebbero influire sul sesso del nascituro. Lo studio,  pubblicato su Ecology Letters, è stato condotto su…

Continua...

Cambiamenti della pelle e dei capelli in gravidanza: smagliature, macchie,…

Le modificazioni fisiologiche della cute che avvengono in gravidanza sono la conseguenza delle variazioni ormonali proprie del periodo gestazionale, variano d’intensità da donna a donna ed interessano la pigmentazione cutanea, le mucose e gli annessi (capelli e unghie). Iperpigmentazione cutanea L’Iperpigmentazione cutanea è la variazione più frequente che si verifica durante la gravidanza; oltre a…

Continua...

Nicotina e fumo di sigarette: il legame con le apnee neonatali

Io non mi stancherò mai di ripetere quanto sia dannoso il fumo e in particolare in gravidanza. Per me non esistono giustificazioni. Quando si aspetta un bambino non si deve fumare, punto. Ognuno chiaramente è libero di fare le proprie scelte e valutazioni, ma mettere a repentaglio la salute del proprio bambino per un vizio..non…

Continua...

I cibi da evitare in gravidanza: cosa non si può mangiare?

Sapere di essere incinte è la notizia più bella e sconvolgente che una donna possa appurare, all’inizio è tutto magico, bellissimo non si sa come dirlo al compagno  e  ai familiari; già si immagina il suo dolce visino… Dopo poco  però inizia il “bello”:  appuntamenti  mensili dal ginecologo, attenta agli sforzi,  attenta a quanti chili…

Continua...

Antidepressivi in gravidanza? Meglio di no, ecco perchè.

Un recente studio condotto da  ricercatori svedesi del Centre for Pharmacoepidemiology presso il Karolinska Institutet di Stoccolma e pubblicato sull’autorevole rivista scientifica British Medical Journal, ha messo in evidenza che l’uso di antidepressivi durante gravidanza è stato associato ad ipertensione polmonare persistente nel nascituro. L’ipertensione polmonare è caratterizzata da una elevata pressione sanguigna del sangue nei…

Continua...

Racconti di parto: Futura e la nascita della sua bimba

Il mio cucciolo, 3,370 kg x 50,5 cm di amore di bimba, e’ arrivata senza prendere appuntamento, come del resto fa sempre anche la sua mamma! Proviamo a novembre a fare in modo mirato un bimbo e…tac! test positivo! Io ero un po’ sconvoltina perché’ leggevo che ci vuole mediamente un annetto (vi dico solo…

Continua...